TANTA fatica, TANTO sudore, ZERO risultati - Ecco COSA fare - Gocce Network Marketing

Vai ai contenuti

TANTA fatica, TANTO sudore, ZERO risultati - Ecco COSA fare

Autore: Pasquale Gambarelli - Anna De Flandre
Inserito su goccenetworkmarketing.it in data: 12/10/2020
  
Sai quale è il PEGGIOR
  • INCUBO,
  • TORMENTO
di un NETWORKER?
Ce ne sono tanti.
Hai ragione.
Eppure ce n’è UNO che li supera tutti.
Quale?
Quello di NON riuscire ad ottenere RISULTATI anche se stai versando
  • tanta FATICA,
  • parecchio SUDORE,
  • molto IMPEGNO
nella TUA attività di NETWORK MARKETING con il pericolo di
  • LASCIARE,
  • ABBANDONARE
la SPERANZA di riuscire a
  • tagliare i TRAGUARDI che ti sei prefisso.
  • realizzare i SOGNI che stai coltivando.
Questo è il PEGGIOR INCUBO di un NETWORKER.
Hai iniziato
  • la tua AVVENTURA,
  • il tuo VIAGGIO
nel mondo del NETWORK MARKETING con gli occhi
  • LUCCICANTI,
  • BRILLANTI
di ENTUSIASMO e con la
  • CERTEZZA,
  • CONVINZIONE
che ti sarebbe bastato aprire BOCCA per ottenere RISULTATI.
È stato così?
I tuoi DESIDERI, le tue SPERANZE si sono realizzati?
Non esattamente.
Fa male SCONTRARSI con una REALTÀ
  • DURA,
  • FREDDA,
  • INSENSIBILE
in cui sono
  • COSPARSI,
  • DISSEMINATI
tanti



VERO?
Nella PRIMA settimana
  • hai svolto un sacco di LAVORO,
  • hai utilizzato un mucchio di ENERGIE
per preparare il TERRENO cercando di approfondire
  • le tue CONOSCENZE,
  • la tua PREPARAZIONE.
Hai avuto CONTINUI
  • CONTATTI,
  • INCONTRI
con il tuo
Hai visto i video AZIENDALI.
Hai letto LIBRI.
Hai compilato la LISTA NOMI delle persone da
  • AVVICINARE,
  • CONTATTARE
ma NON hai raccolto RISULTATI.
Ti sei lasciato BLOCCARE
  • dalla PAURA di fare brutta figura,
  • dal TIMORE di ricevere un NO.
La PRIMA settimana è passata e TU
  • NON hai inserito NESSUNO nella tua
      • STRUTTURA,
      • ORGANIZZAZIONE
  • NON hai effettuato NESSUNA vendita.
La SECONDA settimana decidi che sarà la settimana GIUSTA, quella che inizierà a
  • CAMBIARE,
  • MIGLIORARE
la TUA vita.
Ti muovi con più
  • DECISIONE,
  • ENERGIA.
Contatti più PERSONE.
Finalmente arriva la FINE della settimana.
Guardi le tue MANI.
Le vedi
  • DESOLATAMENTE,
  • INESORABILMENTE
VUOTE.
La TERZA settimana
  • la tua DECISIONE,
  • la tua ENERGIA
iniziano a DIMINUIRE e ti rendi conto
  • TRISTEMENTE,
  • DOLOROSAMENTE
che non è così FACILE come pensavi.
Alla QUARTA settimana inizia ad assalirti lo SCONFORTO.
Gli altri NETWORKER stanno iniziando a raccogliere RISULTATI ma tu sei ancora a mani VUOTE.
Nella QUINTA settimana sei così GIÙ di morale che inizi a
  • INCALZARE,
  • IMPORTUNARE,
  • ASSILLARE,
  • STRESSARE
i tuoi FAMILIARI più STRETTI affinché
  • comprino qualcosa da TE,
  • entrino nella TUA STRUTTURA.
Una STRUTTURA che non è MAI nata.
La SESTA settimana non è
  • DIFFERENTE,
  • DIVERSA
dalle settimane PRECEDENTI.
Magari hai fatto delle
  • TELEFONATE,
  • DIMOSTRAZIONI
ma, guardandoti intorno in cerca di RISULTATI, ti ritrovi a VAGARE nel
  • NULLA,
  • VUOTO
più TOTALE.
Alla SETTIMA settimana cominci a
  • PENSARE,
  • RITENERE
che fare il NETWORKER non faccia per TE e inizi a metterti in DISCUSSIONE dubitando delle tue
  • CAPACITÀ,
  • ABILITÀ.
Alla OTTAVA settimana, sei pronto ad
  • ABBANDONARE,
  • CESSARE,
  • RINUNCIARE
e tuffarti nelle
  • FREDDE,
  • OSCURE
acque della SCONFITTA.



Ammesso e NON concesso che TU arrivi alla ottava settimana.
Molti NETWORKER abbandonano molto PRIMA anche se non lo comunicano agli altri.
Ti sembra
  • ESAGERATA,
  • ECCESSIVA
questa ricostruzione?
Ho visto tanti NETWORKER che ci sono passati.
Anche TU?
Sì, anch’io.
Svolgi ancora l’attività di NETWORKER?
Certo.
Allora vuol dire che hai SUPERATO il momento
  • DELICATO,
  • CRITICO,
  • DIFFICILE
oppure sei in cerca di un modo per poterlo SUPERARE.
In ogni caso ti consiglio di LEGGERE con
  • ATTENZIONE,
  • IMPEGNO
per cercare di
  • COMPRENDERE,
  • CAPIRE
al MEGLIO quanto sto per dirti perché i
  • MOMENTI,
  • PERIODI
privi di RISULTATI ti potranno
  • COLPIRE,
  • COGLIERE,
  • SORPRENDERE
quanto MENO te lo aspetti.
Vogliamo iniziare?
Mi sembra del tutto
  • OVVIO,
  • BANALE
che il tuo NON
  • OTTENERE,
  • RACCOGLIERE
RISULTATI sia una conseguenza di uno o più
  • ERRORI,
  • SBAGLI
che stai commettendo.
Non conosco i tuoi
  • ERRORI,
  • SBAGLI
ma ti posso ASSICURARE che sono SICURAMENTE dovuti al tuo modo di
  • AVVICINARE,
  • AFFRONTARE,
  • SOSTENERE
la tua attività di NETWORKER.
Questi
  • ERRORI,
  • SBAGLI
possono avere ORIGINE
  • dalla tua MENTALITÀ,
  • dalle tue CONVINZIONI
oppure
  • dal tuo modo di
      • INTER-AGIRE,
      • metterti in RAPPORTO
con il tuo
Non sono collegati?
Quante volte hai fatto delle cose che, a mente FREDDA, non avresti mai fatto spinto dalla situazione del MOMENTO?
Tante volte.
Allora sarai d’accordo con ME che la tua MENTALITÀ
  • INFLUENZA,
  • CONDIZIONA
il tuo modo di INTER-AGIRE ma NON lo
  • DETERMINA,
  • DEFINISCE
in modo ASSOLUTO.
NON siamo delle MACCHINE.
È il motivo per cui dividerò i
  • CONSIGLI,
  • SUGGERIMENTI
che sto per fornirti in DUE categorie.
Quali categorie?
La PRIMA categoria di
  • CONSIGLI,
  • SUGGERIMENTI
si basa su



Cosa dovrei fare per prepararmi?
Innanzitutto dovresti



Attraversare un DESERTO senza avere una buona scorta di ACQUA è praticamente
  • IMPOSSIBILE,
  • IRREALIZZABILE.
Cosa intendi dire?
Intendo dire che il TUO
  • MOMENTO,
  • PERIODO
SENZA
  • VENDITE,
  • nuovi INSERIMENTI nella TUA struttura
è il DESERTO che devi attraversare.
Intendo dire che il TUO essere
  • SICURO,
  • CONVINTO
delle tue
  • CAPACITÀ,
  • ABILITÀ
e della BONTÀ
  • dei tuoi PRODOTTI,
  • della tua AZIENDA,
  • del sistema di NETWORK MARKETING
rappresenta quella linfa VITALE che ti permetterà di ATTRAVERSARE il DESERTO.
Sei DECISAMENTE
  • CONVINTO,
  • SICURO
sia delle tue QUALITÀ che della BONTÀ
  • dei tuoi PRODOTTI,
  • della tua AZIENDA,
  • del sistema di NETWORK MARKETING?
Non perderai del
  • PREZIOSO,
  • INESTIMABILE
TEMPO a scaricare la RESPONSABILITÀ dei tuoi mancati RISULTATI sulla tua
  • INADEGUATEZZA,
  • INSUFFICIENZA
come NETWORKER o su eventuali
  • PECCHE,
  • DIFETTI,
  • MANCHEVOLEZZE
di
  • PRODOTTI,
  • AZIENDA,
  • sistema del NETWORK MARKETING.
Cosa mi consigli di fare?
Ti consiglio di sederti ad un TAVOLINO e di iniziare ad
  • ESAMINARE,
  • ANALIZZARE
la TUA SITUAZIONE in modo
  • OBIETTIVO,
  • REALISTICO,
  • IMPARZIALE
ma, soprattutto, senza PRE-GIUDIZI allo scopo di
  • INDIVIDUARE,
  • IDENTIFICARE
la DIREZIONE da prendere per uscire, il più
  • RAPIDAMENTE,
  • VELOCEMENTE
possibile, dal tuo DESERTO.



Quando va tutto male è difficile sedersi ad un tavolino per analizzare una situazione.
Per te è DIFFICILE sedersi ad un TAVOLINO per
  • ESAMINARE,
  • ANALIZZARE
la TUA SITUAZIONE?
Vuol dire che hai ancora dei DUBBI su
  • te stesso,
  • i tuoi PRODOTTI,
  • la tua AZIENDA,
  • il sistema del NETWORK MARKETING.
Non ho dubbi.
Non hai DUBBI?
Siediti ad un TAVOLINO ed inizia a



Io conosco i miei obiettivi. Non rischia di essere una perdita di tempo?
È veramente
  • IMPORTANTE,
  • FONDAMENTALE
che TU
  • riveda i tuoi OBIETTIVI,
  • controlli i RISULTATI dei tuoi sforzi.
Devi averli davanti ai TUOI occhi per controllare se stai
  • RISPETTANDO,
  • OSSERVANDO,
  • SEGUENDO
la tabella di MARCIA che ti sei prefisso oppure NO.
Io non conservo delle statistiche.
Non sai
  • QUANTA gente hai CONTATTATO,
  • QUANTE persone sono diventate tuoi PROSPECT,
  • QUANTI dei tuoi PROSPECT sono diventati tuoi COLLABORATORI,
  • QUANTI ti hanno detto di NO?
COME fai a
  • INDIVIDUARE,
  • IDENTIFICARE
gli ERRORI che commetti ed a metterci una PEZZA?
COME fai ad essere
  • COSCIENTE,
  • CONSAPEVOLE
se stai percorrendo la
  • GIUSTA,
  • CORRETTA
strada oppure NO?
Devi DOCUMENTARE i risultati dei tuoi SFORZI per poter
  • CONFERMARE,
  • VERIFICARE
la
  • CORRETTEZZA,
  • VALIDITÀ
della tua AZIONE e
  • STABILIRE,
  • DETERMINARE
se ti stai ALLONTANANDO dai tuoi
  • TRAGUARDI,
  • OBIETTIVI
oppure NO.
Devi ASSOLUTAMENTE
  • DARE,
  • TROVARE
una RISPOSTA a queste domande per poter trovare le SOLUZIONI che ti permetteranno di ottenere la NECESSARIA spinta che possa
  • aiutarti a SUPERARE il tuo momento difficile,
  • farti uscire dal PANTANO.
Non è facile uscire dal pantano quando vi sei immerso dentro.
Lo so che non è FACILE ma diventa addirittura IMPOSSIBILE se tu non possiedi una



Io voglio crescere.
Non basta VOLERE.
È necessario CREDERCI.
È indispensabile LAVORARCI con
  • COSTANZA,
  • CONTINUITÀ,
  • REGOLARITÀ
e trovare
  • la FORZA,
  • il CORAGGIO
di NON lasciarsi ABBATTERE
  • dalle DIFFICOLTÀ,
  • dai momenti DIFFICILI,
  • dagli OSTACOLI.
DEVI essere PROATTIVO.
Cosa vuol dire esattamente essere proattivo?
Essere PROATTIVO vuol dire avere la
  • CAPACITÀ,
  • INTELLIGENZA,
  • FORZA
di RE-AGIRE agli eventi
  • NEGATIVI,
  • SFAVOREVOLI
in modo
  • CONSAPEVOLE,
  • RESPONSABILE
SENZA lasciarsi
  • INFLUENZARE,
  • CONDIZIONARE,
  • LIMITARE
da
  • PAURE,
  • TIMORI
o da condizioni AMBIENTALI esterne.
ESCI dal guscio.



Sarà la tua
  • CAPACITÀ,
  • ATTITUDINE
a mantenere uno stato d’animo
  • POSITIVO,
  • PROATTIVO
che ti porterà a SUPERARE
  • DIFFICOLTÀ,
  • momenti DIFFICILI,
  • OSTACOLI
che, prima o poi, finirai con il trovare sul tuo CAMMINO.
Sarà la tua
  • CAPACITÀ,
  • ATTITUDINE
a mantenere uno stato d’animo
  • POSITIVO,
  • PROATTIVO
che ti permetterà di
  • MIGLIORARE,
  • PERFEZIONARE
le tue
  • STRATEGIE,
  • TECNICHE,
  • METODOLOGIE
e di INSEGUIRE con
  • DETERMINAZIONE,
  • CAPARBIETÀ
la CONQUISTA dei tuoi
  • TRAGUARDI,
  • OBIETTIVI.
Prendi le SFIDE che incontri come delle ESPERIENZE da cui uscire più
  • FORTE,
  • PREPARATO.
NON lasciarti BLOCCARE da una battuta di ARRESTO.
NON ignorare le CRITICHE che ricevi ma NON lasciarti DEMORALIZZARE da loro.
NON lasciarti guidare dal tuo ORGOGLIO e
  • IMPARA,
  • APPRENDI
da coloro che hanno già
  • SUPERATO,
  • affrontato con SUCCESSO
le SFIDE che TU stai vivendo.
E, cosa altrettanto IMPORTANTE, devi



Cosa vuoi dire?
Voglio dire che prestare attenzione ai DETTAGLI rappresenta, il più delle volte, la DIFFERENZA tra il
  • SUCCESSO,
  • TRIONFO
ed il
  • FALLIMENTO,
  • DISASTRO.
Devi sapere ESATTAMENTE COSA
  • DIRE,
  • FARE
e QUALE
  • TRAGUARDO,
  • OBIETTIVO
intendi raggiungere PRIMA di incontrare il tuo PROSPECT.
Detto in soldoni?
Detto in SOLDONI devi
  • PIANIFICARE,
  • PROGRAMMARE
fin nei minimi DETTAGLI COME
  • AGIRE,
  • MUOVERTI
durante il tuo INCONTRO in base al
  • TRAGUARDO,
  • OBIETTIVO
che intendi
  • RAGGIUNGERE,
  • CONQUISTARE.
Stai seguendo una DETERMINATA
  • STRATEGIA,
  • TECNICA,
  • METODOLOGIA?
Devi
  • CONOSCERE,
  • APPROFONDIRE,
  • ESERCITARE
tale
  • STRATEGIA,
  • TECNICA,
  • METODOLOGIA
fin nei MINIMI
  • DETTAGLI,
  • PARTICOLARI
e, inoltre, cercare di
  • IMMAGINARE,
  • PREVEDERE
eventuali
  • QUESITI,
  • PROBLEMI,
  • COMPLICAZIONI
che potrebbero
  • SORGERE,
  • NASCERE
durante il tuo INCONTRO con il PROSPECT.
Non è facile.
Prepara degli SCRIPT.



Non risolveranno tutti i PROBLEMI che incontrerai ma
  • ti regaleranno SICUREZZA,
  • ti daranno una DIREZIONE.
Hai incontrato un
  • QUESITO,
  • PROBLEMA,
  • COMPLICAZIONE
che NON avevi PREVISTO e lo hai risolto in maniera
  • ADEGUATA,
  • SODDISFACENTE?
Inserisci la TUA SOLUZIONE nei TUOI SCRIPT.
Così facendo
  • i tuoi SCRIPT si perfezioneranno,
  • la tua
      • AUTO-STIMA,
      • SICUREZZA
aumenterà
e i RISULTATI non tarderanno ad arrivare.
TU e solo TU hai il
  • COMPLETO,
  • TOTALE
CONTROLLO sulla cura dei
  • PARTICOLARI,
  • DETTAGLI.
NON la tua AZIENDA.
NON il tuo UPLINE.
NON il tuo SPONSOR.
NON il tuo PROSPECT.
Assicurati di fare tutto ciò che è in tuo POTERE al fine di
  • AUMENTARE la tua PREPARAZIONE,
  • MIGLIORARE la tua COMPETENZA
per poterti regalare una maggiore SICUREZZA in te stesso.
Questo è uno dei POCHI
  • FATTORI,
  • ELEMENTI
che sono
  • TOTALMENTE,
  • COMPLETAMENTE,
  • PURAMENTE
in tuo potere CAMBIARE.
Vorrei darti un
  • CONSIGLIO,
  • SUGGERIMENTO
da NON prendere sottogamba,
Quale consiglio?



Per portare avanti quanto ti ho detto finora è
  • NECESSARIO,
  • INDISPENSABILE
possedere una NOTEVOLE quantità di
  • DISCIPLINA,
  • RIGORE
INTERIORE.
Credi di essere in possesso della necessaria DISCIPLINA?
Credo di sì.
Questo vuol dire che, avendo NOTATO un
  • ERRORE,
  • SBAGLIO
nella TUA
  • STRATEGIA,
  • TECNICA,
  • METODOLOGIA,
sei in grado di
  • ESAMINARE,
  • ANALIZZARE
la TUA SITUAZIONE con
  • OBIETTIVITÀ,
  • RIGORE
e di attenerti
  • STRETTAMENTE,
  • DISCIPLINATAMENTE
alla SOLUZIONE trovata?
Non sempre.
Allora ti serve QUALCUNO che ti possa
  • CORREGGERE,
  • PUNGOLARE
SPINGENDOTI ad eseguire la TUA
  • STRATEGIA,
  • TECNICA,
  • METODOLOGIA
in maniera
  • COSTANTE,
  • DISCIPLINATA
fino a quando non riuscirai ad eseguirla in modo CORRETTO.
Questo QUALCUNO è il tuo SPONSOR.
Inoltre, il tuo SPONSOR possiede
  • SICURAMENTE,
  • CERTAMENTE
una ESPERIENZA più
  • VASTA,
  • ESTESA
della tua e, in caso di
  • DIFFICOLTÀ,
  • momenti DIFFICILI,
  • OSTACOLI
dovrebbe riuscire a darti una mano per trovare SOLUZIONI
  • ADEGUATE,
  • IDONEE,
  • EFFICACI,
  • PERSONALIZZATE
in POCO TEMPO.
Di solito il mio SPONSOR pretende che io mi comporti in un certo modo.
Cosa ti COSTA seguire quello che dice il tuo SPONSOR?
Segui i suoi INSEGNAMENTI.
Mettili in PRATICA.
NON funzionano?
Vai da un tuo UPLINE.
Il tuo UPLINE ti ripete lo
  • STESSO,
  • IDENTICO
INSEGNAMENTO che ti ha trasmesso il tuo SPONSOR?
Rivolgiti ad altre FONTI che possano fornirti delle
  • STRATEGIE,
  • TECNICHE,
  • METODOLOGIE
con cui ti senti in SINTONIA.
Dopotutto è la TUA attività.
Hai trovato una
  • STRATEGIA,
  • TECNICA,
  • METODOLOGIA
che ritieni IDONEA
  • al tuo modo di INTER-AGIRE,
  • ai tuoi VALORI,
  • alla tua PERSONALITÀ?
Mettila in PRATICA.
CORREGGILA.
Falla TUA.



In ogni caso, ricordati di avere sempre accanto una PERSONA che possa aiutarti a SUPERARE i momenti DIFFICILI.
Questa PERSONA non è il tuo
  • SPONSOR,
  • UPLINE?
Trovati QUALCUNO
  • del tuo ambiente FAMILIARE,
  • della tua cerchia di AMICIZIE
che abbia la
  • VOGLIA,
  • DESIDERIO
di
  • darti una pacca sulle SPALLE,
  • spingerti ad andare AVANTI
nei momenti BUI e possieda la GIOIA di
  • ESULTARE,
  • ENTUSIASMARSI
per i tuoi SUCCESSI.
La SECONDA categoria di
  • CONSIGLI,
  • SUGGERIMENTI
che vorrei offrirti si basa su



Io interagisco con parecchie persone e non ho mai avuto problemi.
Allora è del tutto INUTILE che tu continui a leggere queste parole.
Sarai pieno di RICHIESTE di
  • ACQUISTO dei tuoi PRODOTTI,
  • INSERIMENTO nella TUA
      • STRUTTURA,
      • ORGANIZZAZIONE.
Non esattamente.
Ti sei chiesto PERCHÉ?
Parecchie volte.
Vorrei suggerirti una RISPOSTA.
Quale risposta?
Commetti degli
  • ERRORI,
  • SBAGLI
nel tuo
  • INTER-AGIRE,
  • RELAZIONARTI
con il PROSPECT.
Sai quale è uno degli ERRORI più
  • COMUNI,
  • BANALI,
  • MARCHIANI?
Vorrei saperlo.
Uno degli ERRORI più
  • GROSSOLANI,
  • MADORNALI,
  • IMPERDONABILI
è quello di



Un ERRORE
  • TIPICO,
  • CARATTERISTICO
della VECCHIA SCUOLA.
Cosa vuoi dire?
Una delle CARATTERISTICHE
  • TIPICHE,
  • SPECIFICHE,
  • PECULIARI
della VECCHIA SCUOLA è la
  • CONTINUA,
  • INCESSANTE,
  • SNERVANTE
ricerca della QUANTITÀ.
Un NETWORKER che appartenga alla VECCHIA SCUOLA non ha TEMPO per
  • APPROFONDIRE relazioni,
  • andare alla SCOPERTA di
      • NECESSITÀ,
      • DIFFICOLTÀ,
      • PROBLEMI
dei SUOI
      • CONTATTI,
      • PROSPECT
e CARICA a testa BASSA iniziando ad
  • ELENCARE,
  • ENUMERARE
quelli che ritiene siano i lati POSITIVI
  • dei SUOI PRODOTTI,
  • della SUA attività di NETWORK MARKETING,
  • della SUA PROPOSTA
come farebbe un
  • NORMALE,
  • BANALE
IMBONITORE da fiera richiedendo una RISPOSTA nel più BREVE tempo possibile per avere la possibilità di andare a
  • RINCORRERE,
  • INSEGUIRE,
  • INFASTIDIRE
un altro
  • CONTATTO,
  • PROSPECT.

 


RISULTATO?
Un tale NETWORKER finirà con il COLLEZIONARE una serie
  • STERMINATA,
  • INFINITA
di NO rischiando, nel contempo, di
  • acquisire la fama del SECCATORE,
  • vedere la gente SCAPPARE non appena lo vede,
  • ritrovarsi nel bel mezzo di un DESERTO.
NON farlo.
NON inseguire la QUANTITÀ.
Concentrati su
  • NECESSITÀ,
  • DIFFICOLTÀ,
  • PROBLEMI
del TUO
  • CONTATTO,
  • PROSPECT.
Hai
  • IDENTIFICATO,
  • DEFINITO,
  • DETERMINATO
le varie
  • NECESSITÀ,
  • DIFFICOLTÀ,
  • PREOCCUPAZIONI
del TUO
  • CONTATTO,
  • PROSPECT?
Proponi una SOLUZIONE che il TUO
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
possa ritenere
  • EFFICACE,
  • VALIDA,
  • UTILE.
In questo modo, OLTRE a
  • CONQUISTARE,
  • ACQUISIRE
quel bene PREZIOSO che va sotto il nome di FIDUCIA da parte del tuo
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
riuscirai anche ad



Cosa vuoi dire?
Il tuo
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
vive nella
  • CONTINUA,
  • INCESSANTE
PAURA di essere
  • TRUFFATO,
  • IMBROGLIATO,
  • FREGATO
da un VENDITORE poco
  • PROFESSIONALE,
  • SERIO
per cui tende a NON fidarsi di qualcuno la cui CREDIBILITÀ non sia stata dimostrata.
Al tuo
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
non interessa NULLA
  • della tua AZIENDA,
  • dei tuoi PRODOTTI,
  • della tua attività di NETWORK MARKETING
mentre, al contrario, gli interessa MOLTO
  • PARLARE,
  • APRIRSI
con una PERSONA che
  • goda della SUA
      • FIDUCIA,
      • STIMA
  • sia CREDIBILE
e dimostri di avere a CUORE la SOLUZIONE di
  • NECESSITÀ,
  • DIFFICOLTÀ,
  • PROBLEMI
che lo
  • AFFLIGGONO,
  • TORMENTANO.
Metti al CENTRO delle tue CONVERSAZIONI il TUO
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
e ciò che lo
  • AFFLIGGE,
  • ANGUSTIA
e NON te ne PENTIRAI.
Purtroppo, ti sarà DIFFICILE, per non dire IMPOSSIBILE,
  • COLTIVARE,
  • SVILUPPARE
una RELAZIONE
  • POSITIVA,
  • COSTRUTTIVA
se non ti preoccupi di
 


Cosa vuoi dire?
L'inizio di ogni CONVERSAZIONE è
  • FONDAMENTALE,
  • DETERMINANTE,
  • IRRIPETIBILE.
Perché irripetibile?
Hai
  • commesso uno SBAGLIO,
  • preso una CANTONATA,
  • fatto un passo FALSO
con le frasi INIZIALI della tua conversazione?
Non puoi
  • RI-AVVOLGERE,
  • RI-AVVIARE
il nastro e
  • RI-PRENDERE,
  • RI-COMINCIARE
la CONVERSAZIONE come se non fosse successo NIENTE.
Ecco perché ciò che si dice nella parte INIZIALE può fare la DIFFERENZA tra una CONVERSAZIONE che
  • chiude una VENDITA,
  • ti permette di ASSOCIARE qualcuno
ed una CONVERSAZIONE che ti lascia a mani VUOTE.
Il problema è dato dal fatto che
  • MOLTI,
  • TROPPI
NETWORKER adottano
  • PRINCIPALMENTE,
  • SOSTANZIALMENTE
l’una o l’altra di DUE linee di condotta essenzialmente SBAGLIATE.
Quali linee di condotta?
La PRIMA linea di condotta è quella di
  • BOMBARDARE,
  • CANNONEGGIARE
il PROSPECT con
  • TANTE,
  • TROPPE
INFORMAZIONI su
  • AZIENDA,
  • PRODOTTI,
  • sistema di NETWORK MARKETING.
Dove è l’errore?
Perché il tuo POTENZIALE
  • CLIENTE,
  • ASSOCIATO
dovrebbe prestare
  • ATTENZIONE,
  • INTERESSE
a quella
  • VALANGA,
  • MAREA
di INFORMAZIONI che gli
  • LANCI,
  • SCARICHI
ADDOSSO se
  • NON ti conosce in modo ADEGUATO,
  • NON sa se FIDARSI di te?
PRIMA cerca di
  • SVILUPPARE la vostra RELAZIONE,
  • ACQUISIRE CREDIBILITÀ,
  • DIMOSTRARE la tua COMPETENZA,
  • GUADAGNARE la sua FIDUCIA
e DOPO, solo DOPO, potrai iniziare a
  • RAGGUAGLIARE,
  • INFORMARE
CAUTAMENTE il tuo PROSPECT su
  • la tua AZIENDA,
  • i tuoi PRODOTTI,
  • il tuo sistema di NETWORK MARKETING.
Vuoi ottenere una maggiore PROBABILITÀ di conquistare
  • un risultato POSITIVO,
  • un SÌ?
Informati su
  • DIFFICOLTÀ,
  • OSTACOLI,
  • PROBLEMI
che il tuo PROSPECT si trova ad
  • AFFRONTARE,
  • SOSTENERE
e cerca di trovare una SOLUZIONE basata su
  • la tua AZIENDA,
  • i tuoi PRODOTTI,
  • il tuo sistema di NETWORK MARKETING
che lui possa trovare
  • PRATICABILE,
  • UTILE,
  • VALIDA.
Quale è la seconda linea di condotta?
La SECONDA, se possibile, è ancora PEGGIORE.
Vorrei saperne di più.
La SECONDA linea di condotta che prendono
  • TANTI,
  • TROPPI
NETWORKER è quella di
  • INIZIARE,
  • COMINCIARE
con
  • DOMANDE,
  • QUESITI
SPARATI in faccia per ottenere INFORMAZIONI dal proprio
  • CONTATTO,
  • PROSPECT.
Quale tipo di domande?
Domande del tipo



Perché non vanno bene?
NON vanno bene perché
  • sono domande DEBOLI,
  • NON forniranno alcun
      • DATO,
      • INFORMAZIONE
di VALORE
  • rischiano di
      • INNERVOSIRE,
      • IRRITARE
il tuo
      • CONTATTO,
      • PROSPECT.
Perché il PROSPECT si dovrebbe innervosire? Io voglio solo informarmi sulla sua condizione per poterlo aiutare.
Il tuo
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
non sa che TU lo vuoi AIUTARE.
Non dimenticare che sei nelle fasi INIZIALI per cui è portato a PENSARE
 


In quale modo dovrei comportarmi?
Invece di
  • SPARARE,
  • LANCIARE
DOMANDE allo scopo di ottenere
  • SUBITO,
  • IMMEDIATAMENTE
quelle INFORMAZIONI che ti
  • SERVONO,
  • NECESSITANO
cerca di DIMOSTRARE
  • la tua PREPARAZIONE,
  • la tua COMPETENZA,
  • il tuo
      • SINCERO
      • GENUINO
INTERESSAMENTO per la
      • SITUAZIONE,
      • CONDIZIONE
in cui si trova il tuo PROSPECT.
Prepara il tuo gioco di APERTURA in modo PROFESSIONALE.
Come posso riuscirci?
Come minimo dovresti sapere con CHI stai parlando.
Cosa vuoi dire?
Stai parlando con un
  • OPERAIO,
  • ARTIGIANO,
  • PROFESSIONISTA,
  • UOMO,
  • DONNA?
PRIMA di
  • AVVENTURARTI,
  • LANCIARTI
a testa BASSA ti sei INFORMATO su
  • PROBABILI,
  • EVENTUALI,
  • POTENZIALI
PROBLEMI che una PERSONA appartenente alla CATEGORIA
  • SOCIALE,
  • PROFESSIONALE
cui appartiene il tuo
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
potrebbe trovarsi a VIVERE?
Supponiamo, ad esempio, che TU stia effettuando una chiamata a FREDDO ad un
  • ELETTRICISTA,
  • IDRAULICO,
  • COMMERCIANTE.
Ti  sei INFORMATO, prima di iniziare la CONVERSAZIONE, su EVENTUALI
  • PROBLEMI,
  • DIFFICOLTÀ,
  • OSTACOLI
che questa figura PROFESSIONALE si trova a dover
  • AFFRONTARE,
  • VIVERE
ogni giorno nella SUA attività?
Non sempre lo faccio.
NO?
Come fai a DIMOSTRARE la tua
  • PREPARAZIONE,
  • COMPETENZA?
Come fai ad ESPRIMERE il tuo
  • SINCERO
  • GENUINO
INTERESSAMENTO per la
  • SITUAZIONE,
  • CONDIZIONE
in cui si trova il tuo PROSPECT?
Come fai a PREPARARE il
  • TERRENO,
  • CAMPO
per poter
  • LANCIARE le tue DOMANDE,
  • RACCOGLIERE
      • DATI,
      • INFORMAZIONI
che ti possano tornare UTILI,
  • AVVICINARTI alla SOLUZIONE che intendi proporre,
  • condurre la CONVERSAZIONE in modo da ATTRARRE
      • ATTENZIONE,
      • INTERESSE,
      • STIMA,
      • CONSIDERAZIONE
del TUO PROSPECT?


 
Prepara il tuo gioco di APERTURA in maniera
  • SERIA,
  • PROFESSIONALE.
Conducilo con
  • SPONTANEITÀ,
  • SINCERITÀ
mettendo al CENTRO della CONVERSAZIONE
  • il tuo PROSPECT,
  • quello che lo PREOCCUPA
NON i tuoi
  • INTERESSI,
  • OBIETTIVI
e vedrai che il tuo PROSPECT sarà portato a pensare


Il tuo
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
sta iniziando a mostrare
  • INTERESSE,
  • PARTECIPAZIONE?
NON fare
  • il solito ERRORE,
  • lo stupido SBAGLIO
di puntare
  • SUBITO,
  • IMMEDIATAMENTE
al tuo OBIETTIVO.
Per quale motivo?
Perché PRIMA



Se mostra attenzione e interesse è già coinvolto.
Non mi hai ASCOLTATO.
La mia domanda era SE il tuo
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
stava iniziando a mostrare
  • INTERESSE,
  • PARTECIPAZIONE.
La risposta è AFFERMATIVA?
Devi portare
  • questo INTERESSE INIZIALE,
  • questa PARTECIPAZIONE EMBRIONALE
ad un
  • VERO,
  • REALE
COINVOLGIMENTO.
Purtroppo, anche in questo caso, la MAGGIOR parte dei NETWORKER tende ad
  • AVVIARSI,
  • INCAMMINARSI
lungo DUE diverse DIREZIONI.
Quali sono queste direzioni?
Possiamo avere i NETWORKER che si
  • LANCIANO,
  • BUTTANO
nella CONVERSAZIONE con
  • la tipica MENTALITÀ,
  • la caratteristica IMPOSTAZIONE
da MONOLOGO finendo con il
  • PARLARE,
  • BLATERARE
per il 90% del tempo ed ottenendo il
  • SOLO,
  • UNICO
RISULTATO di PERDERE
  • ATTENZIONE,
  • INTERESSE
da parte del loro PROSPECT con il RISCHIO di
  • IRRITARLO,
  • INFASTIDIRLO.
Dall’altra parte ci sono quei NETWORKER che, pur volendo avviare una CONVERSAZIONE
  • COSTRUTTIVA,
  • a DUE VIE
con il loro PROSPECT non si sono
  • PREPARATI,
  • ORGANIZZATI
in modo
  • SERIO,
  • PROFESSIONALE
per cui non sanno
  • DAVVERO,
  • REALMENTE
come portare AVANTI una CONVERSAZIONE che riesca a COINVOLGERE il loro
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
e si
  • APPIATTISCONO,
  • SCHIACCIANO
su una CONVERSAZIONE del tutto
  • OVVIA,
  • BANALE,
  • INSULSA
che NON riesce a COINVOLGERE.
Cosa dovrei fare per coinvolgere con successo il mio PROSPECT?
Ti sei PREPARATO in modo
  • SERIO,
  • PROFESSIONALE?
Ti sei costruito una IDEA di quali siano
  • DIFFICOLTÀ,
  • OSTACOLI,
  • PROBLEMI
che il tuo
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
si trova ad
  • AFFRONTARE,
  • VIVERE?
Lascialo
  • PARLARE,
  • PARLARE,
  • PARLARE.
Va bene, ma di cosa lo lascio parlare?
Lascialo parlare
  • delle SUE DIFFICOLTÀ,
  • dei SUOI momenti DIFFICILI,
  • dei SUOI OSTACOLI,
  • delle
    SUE
    SFIDE.
Fallo PARLARE.


Non è facile far parlare una persona dei suoi problemi.
Dimentichi che hai già
  • iniziato a SVILUPPARE la RELAZIONE,
  • ACQUISITO CREDIBILITÀ,
  • DIMOSTRATO COMPETENZA,
  • GUADAGNATO FIDUCIA,
  • ATTIRATO
      • ATTENZIONE,
      • INTERESSE
  • ACCENNATO a
      • DIFFICOLTÀ,
      • OSTACOLI,
      • PROBLEMI
    che il tuo PROSPECT si trova ad
      • AFFRONTARE,
      • VIVERE?
Devi APPROFONDIRE.
Fai delle DOMANDE.
    Quali domande?
Potresti dire


o qualcosa di ANALOGO.
Con questo tipo di DOMANDE, se hai svolto in modo
  • CORRETTO,
  • ADEGUATO
i passi PRECEDENTI, il tuo
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
inizierà a PARLARE e ad
  • APRIRSI,
  • CONFIDARSI
finendo con il COINVOLGERSI EMOTIVAMENTE.
Porre DOMANDE in modo
  • SISTEMATICO,
  • METODICO,
  • REGOLARE,
  • COERENTE
ti porterà a
  • CAPIRE,
  • COMPRENDERE
REALMENTE quale VALORE abbiano per il tuo PROSPECT
  • le DIFFICOLTÀ,
  • gli OSTACOLI,
  • i PROBLEMI
che si trova ad
  • AFFRONTARE,
  • VIVERE
e, quindi, QUALE
  • PESO,
  • IMPORTANZA
abbia per lui il trovare una SOLUZIONE
  • ADEGUATA,
  • EFFICACE,
  • VALIDA,
  • UTILE.
Cosa devo fare se il mio PROSPECT inizia a perdere interesse?
Il tuo
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
sta iniziando a PERDERE
  • ATTENZIONE,
  • INTERESSE
alla CONVERSAZIONE?
Hai SBAGLIATO qualcosa.
Torna INDIETRO di qualche passo e
  • SOTTOLINEA,
  • RIMARCA,
  • metti in EVIDENZA
qualcosa della SUA
  • SITUAZIONE,
  • CONDIZIONE
che lo PREOCCUPA.
Ovviamente, per poterlo fare in modo
  • VALIDO,
  • EFFICACE,
  • PROFICUO
devi



DOMANDE che siano
  • SINCERE,
  • GENUINE
  • SEMPLICI.
DOMANDE formulate usando uno STILE
  • FAMILIARE,
  • COLLOQUIALE,
  • CONFIDENZIALE.
Non hai appena detto di porre domande sistematiche e metodiche?
Accidenti mi hai BECCATO.
Ascoltami BENE.
Devi eseguire una serie di DOMANDE in modo
  • SISTEMATICO,
  • METODICO,
  • REGOLARE,
  • COERENTE
che seguono una SPECIFICA
  • STRATEGIA,
  • TECNICA,
  • METODOLOGIA
da porre ad ogni PROSPECT ma NON puoi, nella maniera più ASSOLUTA, comportarti come un
  • AUTOMA,
  • ROBOT.
Detto in parole povere, NON PUOI pronunciare la PRIMA domanda e farla seguire dalla
  • SECONDA,
  • TERZA,
  • QUARTA
 e così via come se le CONVERSAZIONI fossero tutte
  • UGUALI,
  • IDENTICHE.
Le CONVERSAZIONI NON sono tutte
  • UGUALI,
  • IDENTICHE
perché
  • il TUO PROSPECT,
  • le SUE DIFFICOLTÀ,
  • i SUOI OSTACOLI,
  • i SUOI PROBLEMI,
  • il SUO modo di VIVERE la SUA
      • CONDIZIONE,
      • SITUAZIONE
    è del tutto
      • DIFFERENTE,
      • DIVERSO
    da quello di qualsiasi altro PROSPECT.
Vuoi comportarti come un
  • AUTOMA,
  • ROBOT?


Finirai con il
  • PERDERE,
  • SPRECARE
un SACCO di
  • OCCASIONI,
  • OPPORTUNITÀ.
DOMANDE che siano
  • SINCERE,
  • GENUINE,
  • SEMPLICI
e che
  • NASCONO in modo del tutto
      • NATURALE,
      • SPONTANEO
  • ESPRESSE usando uno STILE
      • FAMILIARE,
      • COLLOQUIALE,
      • CONFIDENZIALE
sono DECISIVE per
  • TRASMETTERE la tua PARTECIPAZIONE alla
      • SOFFERENZA,
      • ANGOSCIA
    del tuo PROSPECT,
  • ENTRARE nelle varie SFUMATURE della
      • CONDIZIONE,
      • SITUAZIONE
    del TUO PROSPECT,
  • COSTRUIRE una SOLUZIONE su misura per lui,
  • OTTENERE una RISPOSTA
      • POSITIVA,
      • FAVOREVOLE.
In pratica, il tuo SUCCESSO dipende in prima battuta dalle DOMANDE
  • SISTEMATICHE,
  • METODICHE
da porre come BASE per la tua CONVERSAZIONE.
Puoi pensare a queste DOMANDE come ad un SENTIERO che
  • conosci BENE,
  • sai DOVE ti porterà
e, per tali motivi, ti eviterà di CADERE in preda ad
  • ANSIA,
  • CONFUSIONE,
  • INCERTEZZA
fornendoti SICUREZZA.
Il tuo SUCCESSO, però, dipende anche dalle DOMANDE
  • NATURALI,
  • SPONTANEE
da utilizzare man mano che la CONVERSAZIONE te ne da la
  • POSSIBILITÀ,
  • OCCASIONE
allo scopo di
  • SCAVARE più a fondo,
  • IMMERGERTI in profondità
nelle
  • PAURE,
  • ANGOSCE
che affliggono il tuo PROSPECT.
Puoi fare qualche esempio?
Supponi che il tuo PROSPECT ti dica qualcosa che
  • NON ti aspettavi,
  • ti sorprende,
  • sembra IMPORTANTE per LUI.
In questi casi puoi dire qualcosa di ANALOGO a



Le DOMANDE
  • NATURALI,
  • SPONTANEE
fanno la DIFFERENZA tra un NETWORKER
  • SCARSO,
  • MEDIO
e un GRANDE NETWORKER perché tali DOMANDE portano il tuo PROSPECT ad
  • APRIRSI,
  • CONFIDARSI
in modo più
  • SINCERO,
  • PROFONDO
e ad
  • ABBASSARE,
  • CALARE
le sue
  • BARRIERE,
  • DIFESE.
Il tuo PROSPECT
  • NON ti sembra
      • ADATTO,
      • IDONEO
    alle dure SFIDE del lavoro di NETWORKER,
  • NON credi abbia la
      • DETERMINAZIONE,
      • FERMEZZA,
      • VOLONTÀ
    di impegnarsi con TE e di
      • LAVORARE,
      • SUDARE,
      • LOTTARE
    per
      • raggiungere i SUOI OBIETTIVI,
      • tagliare i
        SUOI
        TRAGUARDI,
      • realizzare i
        SUOI
        SOGNI
  • ritieni ti stia solo facendo PERDERE del TEMPO?
SCOPRILO.
Come posso fare?


Cosa vuol dire?
Nella VECCHIA SCUOLA ti viene detto di
  • AGGREDIRE,
  • ASSALTARE,
  • ASSILLARE
il tuo PROSPECT con
  • CARATTERISTICHE,
  • BENEFICI,
  • DATI,
  • STATISTICHE
su
  • la tua AZIENDA,
  • i tuoi PRODOTTI,
  • la tua attività di NETWORK MARKETING.
SMETTILA!
NON FUNZIONA!
Finiscila di utilizzare
  • STRATEGIE,
  • TECNICHE,
  • METODOLOGIE
che hanno superato ABBONDANTEMENTE il secolo di vita.
Noi viviamo nel TERZO millennio e, nel mondo di oggi, queste
  • STRATEGIE,
  • TECNICHE,
  • METODOLOGIE
NON FUNZIONANO.
Il tuo PROSPECT  NON desidera una SOLUZIONE
  • chiavi in MANO,
  • PRE-CONFEZIONATA.
Il tuo PROSPECT desidera una SOLUZIONE che gli CAMBI la vita in MEGLIO.
Ti butti a CAPOFITTO sul tuo PROSPECT?
NON saprai mai QUALE possa essere la SOLUZIONE MIGLIORE per LUI.
Devi IDENTIFICARE
  • NECESSITÀ,
  • DIFFICOLTÀ,
  • PROBLEMI
che lo
  • TORMENTANO,
  • ANGUSTIANO
per poter
  • GIUNGERE,
  • ARRIVARE
ad una SOLUZIONE
  • VALIDA,
  • UTILE,
  • SODDISFACENTE
per il tuo PROSPECT.
Mi sembra che tu lo abbia già detto.
Hai ragione.
Volevo NUOVAMENTE
  • EVIDENZIARE,
  • SOTTOLINEARE,
  • RI-MARCARE
il CONCETTO perché, là fuori, qualcuno
  • nel MIGLIORE dei casi,
  • al MASSIMO, ma proprio al MASSIMO
ti SUGGERIRÀ qualcosa di
  • SIMILE,
  • ANALOGO
per arrivare a
  • VALUTARE,
  • QUALIFICARE
il tuo PROSPECT.
Finora è tutto chiaro.
Il vero PROBLEMA è dato dal fatto che TU non potrai MAI
  • VALUTARE,
  • QUALIFICARE
il tuo PROSPECT in maniera
  • ESAURIENTE,
  • COMPLETA,
  • PIENA
se non porti allo SCOPERTO la sua REALE
  • VOLONTÀ,
  • DISPONIBILITÀ
ad
  • IMPEGNARSI,
  • LAVORARE,
  • FATICARE
QUI e ADESSO per la
  • conquista dei SUOI TRAGUARDI,
  • realizzazione dei SUOI SOGNI.
Come posso riuscirci?
Fagli DOMANDE
  • SINCERE,
  • GENUINE,
  • SEMPLICI,
  • CORTE,
  • DIRETTE
del tipo



Le RISPOSTE che riceverai ti aiuteranno a
  • VALUTARE,
  • QUALIFICARE
il tuo PROSPECT in maniera
  • ESAURIENTE,
  • COMPLETA,
  • PIENA.
NON riuscirai MAI a portare avanti in modo
  • SICURO,
  • CONVINTO
questo APPROCCIO se NON acquisisci la MENTALITÀ di mettere in DISCUSSIONE la
  • IDONEITÀ,
  • ATTITUDINE
del tuo PROSPECT alla ATTIVITÀ di NETWORKER.
Con questo APPROCCIO, se il tuo PROSPECT
  • pone DUBBI ripetuti,
  • avanza OBIEZIONI continue,
  • mostra INCERTEZZE a iosa
non ti sarà DIFFICILE mettere in DISCUSSIONE la sua
  • IDONEITÀ,
  • ATTITUDINE
alla ATTIVITÀ di NETWORKER e SQUALIFICARLO.
Puoi fare qualche esempio?
Il tuo PROSPECT ti chiede



TU, semplicemente, lo SQUALIFICHI dicendo



e continui con



Adesso puoi fare delle DOMANDE per
  • CAPIRE,
  • COMPRENDERE
se il tuo PROSPECT possiede
  • VERAMENTE,
  • REALMENTE
dei
  • TRAGUARDI,
  • OBIETTIVI
da RAGGIUNGERE o dei
  • SOGNI,
  • DESIDERI
da REALIZZARE e se è DISPOSTO ad
  • IMPEGNARSI,
  • LAVORARE,
  • FATICARE
sin da SUBITO per la
  • conquista dei SUOI
      • TRAGUARDI,
      • OBIETTIVI
  • realizzazione dei SUOI SOGNI.
Questa è la MENTALITÀ della SQUALIFICA, ed è
  • FONDAMENTALE,
  • INDISPENSABILE
per avere delle CONVERSAZIONI che portino a dei RISULTATI.
Questo NON significa che dovresti SQUALIFICARE
  • FACILMENTE,
  • IMMEDIATAMENTE
un PROSPECT solo perché sembra un PO’
  • CAUTO,
  • DUBBIOSO,
  • INSICURO
sulla tua PROPOSTA o perché NON vuole parlare con TE in un dato momento.
Il tuo PROSPECT non ti da la possibilità di fare altre DOMANDE oppure TU ritieni che NON sia
  • ADEGUATO,
  • IDONEO?
TERMINA la CONVERSAZIONE.
COLTIVA la RELAZIONE se ne hai la
  • POSSIBILITÀ,
  • OCCASIONE.
Vai AVANTI.
Il tuo PROSPECT, viceversa, è
  • INTERESSATO alla tua PROPOSTA,
  • DISPONIBILE ad IMPEGNARSI?



Cosa intendi con una presentazione a due vie?
Finora ti ho parlato di una CONVERSAZIONE a DUE VIE.
Una CONVERSAZIONE, detto in parole povere, dove TU parli POCO attraverso
  • DOMANDE,
  • RICHIESTE di
      • PUNTUALIZZAZIONI,
      • CHIARIMENTI
e fornisci al tuo PROSPECT la
  • POSSIBILITÀ,
  • OCCASIONE
di
  • PARLARE,
  • PARLARE,
  • PARLARE
per portarlo ad APRIRSI e spalancare una FINESTRA su
  • NECESSITÀ,
  • DIFFICOLTÀ,
  • PROBLEMI
che lo
  • TORMENTANO,
  • ANGUSTIANO
e sui momenti DIFFICILI che sta
  • ATTRAVERSANDO,
  • VIVENDO.
Questa è una delle PIÙ
  • IMPORTANTI,
  • RILEVANTI,
  • RAGGUARDEVOLI
DIFFERENZE tra i tanti NETWORKER
  • MODESTI,
  • SCARSI,
  • MEDIOCRI
e i pochi  NETWORKER
  • BRAVI,
  • CAPACI,
  • PREPARATI,
  • VALIDI.
Riesci a
  • CAPIRE,
  • COMPRENDERE
il PERCHÉ di questa
  • DIFFERENZA,
  • DISPARITÀ?
Penso di sì.
Allora riesci anche a
  • CAPIRE,
  • COMPRENDERE
PERCHÉ la comunicazione a DUE VIE dove
  • TU parli POCO,
  • il tuo PROSPECT parla TANTO



è all’origine della DIFFERENZA tra una CONVERSAZIONE
  • SCARSA,
  • MEDIOCRE,
  • che non porta da NESSUNA parte
e una CONVERSAZIONE che ti porta a
  • OTTENERE,
  • CONQUISTARE
una RISPOSTA
  • POSITIVA,
  • FAVOREVOLE.
Una PRESENTAZIONE non è poi TANTO
  • DIVERSA,
  • DIFFERENTE
da una CONVERSAZIONE ad eccezione di un
  • UNICO,
  • PICCOLO
PARTICOLARE.
Quale particolare?
Hai seguito con
  • IMPEGNO,
  • ATTENZIONE
i vari PASSAGGI che ti ho
  • SUGGERITO,
  • CONSIGLIATO,
  • PROPOSTO?
Certo.
Allora sei
  • COSCIENTE,
  • CONSAPEVOLE
dei punti di
  • ANGOSCIA,
  • SOFFERENZA
che TORMENTANO il tuo PROSPECT.
I tanti NETWORKER
  • MODESTI,
  • SCARSI,
  • MEDIOCRI
fanno PRESENTAZIONI
  • LUNGHE,
  • NOIOSE,
  • BANALI
in cui
  • PARLANO,
  • PARLANO,
  • PARLANO
per il 90% del tempo.
Queste PRESENTAZIONI sono sempre
  • UGUALI,
  • IDENTICHE
tra loro e NON prendono quasi MAI in CONSIDERAZIONE i punti di
  • ANGOSCIA,
  • SOFFERENZA
che TORMENTANO il loro PROSPECT.
Il NETWORKER si limita SEMPLICEMENTE a
  • LANCIARE,
  • GETTARE,
  • VOMITARE
tutte le sue INFORMAZIONI sul
  • POVERETTO,
  • MALCAPITATO
di turno anche se ha già
  • EFFETTUATO,
  • SVOLTO
il suo viaggio alla SCOPERTA del PROSPECT.
Sono dei MONOLOGHI la cui capacità di
  • APPASSIONARE,
  • TRASCINARE,
  • COINVOLGERE
è pressoché
  • NULLA,
  • INESISTENTE.
Sono delle PRESENTAZIONI a senso UNICO.
Come dovrebbe essere una presentazione?
Una PRESENTAZIONE dovrebbe essere
  • una autostrada a DUE VIE,
  • un DIALOGO.
Un DIALOGO
  • BREVE,
  • CONCISO
in cui
  • PARLARE POCO,
  • mostrare SOLO quanto INDISPENSABILE a risolvere
      • NECESSITÀ,
      • DIFFICOLTÀ,
      • PROBLEMI
    del tuo PROSPECT
fornendo il MINIMO delle INFORMAZIONI su
  • AZIENDA,
  • PRODOTTI,
  • sistema del NETWORK MARKETING
o quanto basta per
  • CHIARIRE,
  • PRECISARE
pochissimi punti CHIAVE e poi
  • LASCIARE il PALCOSCENICO,
  • SCENDERE dal PIEDISTALLO
e ACCETTARE che il PROSPECT
  • prenda TUTTO in mano,
  • esponga la SUA opinione,
  • faccia le SUE DOMANDE,
  • diventi la STELLA dello SPETTACOLO.
Devono essere le
  • DOMANDE,
  • RISPOSTE
del TUO PROSPECT a
  • GUIDARE,
  • INDIRIZZARE
la TUA PRESENTAZIONE.
Per quale motivo?
Hai un POTENZIALE
  • CLIENTE,
  • COLLABORATORE
che conduce in modo
  • ATTIVO,
  • EFFICACE
la TUA PRESENTAZIONE con le SUE
  • DOMANDE,
  • RISPOSTE?
Hai un PROSPECT
  • INEVITABILMENTE,
  • AUTOMATICAMENTE
COINVOLTO in quello che stai dicendo.
Riesci a
  • VEDERE con la mente,
  • CONCEPIRE con la fantasia
COME si possono
  • ESPANDERE,
  • ESTENDERE,
  • INNALZARE
le TUE
  • POSSIBILITÀ,
  • PROBABILITÀ
di
  • OTTENERE,
  • CONQUISTARE
una RISPOSTA
  • POSITIVA,
  • FAVOREVOLE?
Malgrado
  • TUTTO il tuo IMPEGNO,
  • TUTTA la tua FATICA
hai ricevuto
  • una risposta NEGATIVA,
  • un NO?
Ricorda SEMPRE che



Un NO è sempre un cattivo risultato.
Sei in ERRORE.
Per quale motivo?
Quando metti sul tavolo la tua PROPOSTA puoi avere TRE diversi tipi di RISPOSTA.
Puoi OTTENERE un SÌ, la qual cosa è
  • BELLISSIMA,
  • SPLENDIDA,
  • FANTASTICA.
Puoi OTTENERE una delle VARIE versioni di



Puoi OTTENERE un NO.
Ricevere un NO
  • è una BUONA cosa,
  • NON è un CATTIVO risultato
perché ti permette di PASSARE ad un altro
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
SENZA
  • PERDERE,
  • SPRECARE
altro TEMPO.
Naturalmente, ti consiglio di CONTINUARE a
  • SVILUPPARE,
  • COLTIVARE
la RELAZIONE con la persona che ti ha risposto NO poiché il tuo
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
potrebbe
  • CAMBIARE,
  • MODIFICARE
la sua OPINIONE.
Inoltre, ti dovrebbe essere ormai chiaro che una RELAZIONE è un PONTE gettato verso un oceano di
  • POSSIBILITÀ,
  • OCCASIONI
che sono, al momento, del tutto SCONOSCIUTE.
NON basta.
Hai accettato la verità CONTRO-INTUITIVA che il NO
  • è una BUONA cosa,
  • NON è un CATTIVO risultato?
Eviterai di
  • PREMERE,
  • PRESSARE
il tuo PROSPECT per conquistare
  • una risposta FAVOREVOLE,
  • un SÌ
con il rischio di
  • INFASTIDIRLO,
  • IRRITARLO
e di ottenere come UNICO risultato quello di
  • AUMENTARE,
  • INCREMENTARE
le PROBABILITÀ di ricevere un NO o, nel migliore dei casi, una risposta del tipo



È questa la vera RISPOSTA che devi cercare di
  • EVITARE,
  • SCHIVARE
per NON affondare nella PALUDE di
  • una LUNGA ATTESA,
  • una VUOTA SPERANZA,
  • una LENTA AGONIA
che si rifletterebbe in modo
  • NEGATIVO,
  • DELETERIO
su
  • il tuo ENTUSIASMO,
  • la tua DETERMINAZIONE.
Un NETWORKER della VECCHIA SCUOLA non sarebbe in
  • SINTONIA,
  • ARMONIA
con questa CONCLUSIONE e, in presenza di un NO, ti
  • SPINGEREBBE,
  • ESORTEREBBE,
  • SPRONEREBBE
a
  • CONTINUARE,
  • INSISTERE
con
  • il RISULTATO di rovinare la RELAZIONE che hai stabilito,
  • il RISCHIO di danneggiare la TUA IMMAGINE.
TUA è l’attività di NETWORK MARKETING.
TUA è la SCELTA.



NON ti preoccupare.
Prima o POI, più PRIMA che poi ti capiterà di
  • LAVORARE,
  • FATICARE,
  • SUDARE
TANTO ma di raccogliere ZERO risultati.
Questo vuol dire che devi
  • ABBANDONARE i tuoi SOGNI,
  • RINUNCIARE ai tuoi TRAGUARDI?
Neanche per idea.
Tutto quello che DEVI fare è
  • sederti ad un TAVOLINO,
  • analizzare la tua SITUAZIONE,
  • trovare gli
      • ERRORI,
      • SBAGLI
    che
      • SICURAMENTE,
      • INDUBBIAMENTE
    commetti,
  • andare in cerca di una SOLUZIONE,
  • entrare in AZIONE con più
      • VIGORE,
      • ENERGIA
    di PRIMA.
Il NETWORK MARKETING non ti
  • REGALA,
  • DONA,
  • ELARGISCE
il biglietto VINCENTE della LOTTERIA.
Il NETWORK MARKETING è una
  • ATTIVITÀ,
  • PROFESSIONE
che richiede
  • PREPARAZIONE,
  • COMPETENZA,
  • PROFESSIONALITÀ,
  • SERIETÀ,
  • PASSIONE,
  • IMPEGNO
come QUALSIASI altra
  • ATTIVITÀ,
  • PROFESSIONE
se vuoi
  • OTTENERE,
  • CONQUISTARE
i TUOI TRAGUARDI.
Il NETWORK MARKETING è una attività
  • ARDUA
  • DIFFICILE,
  • IMPEGNATIVA
dove solo 1 su 10.000 ce la fa.
Il vero PROBLEMA è che
  • MOLTI,
  • TROPPI
NETWORKER illudono i LORO
  • CONTATTI,
  • PROSPECT
con PROMESSE
  • DIFFICILI,
  • PROBLEMATICHE
da REALIZZARE.
Sono loro il PROBLEMA?
NO!
Questi NETWORKER sono
  • SEMPLICEMENTE,
  • BANALMENTE
degli individui
  • SCORRETTI,
  • SLEALI,
  • BUGIARDI
che sarebbero disposti a TUTTO pur di ottenere
  • una VENDITA,
  • un NUOVO COLLABORATORE.
Esistono nel NETWORK MARKETING come in QUALSIASI altra
  • ATTIVITÀ,
  • PROFESSIONE.
Il vero PROBLEMA è dato da quel
  • CONTATTO,
  • PROSPECT
che, davanti a PROMESSE chiaramente
  • ASSURDE,
  • IRREALIZZABILI
decide di CREDERCI e  
  • ACCETTA,
  • ACCOGLIE
la PROPOSTA di questi NETWORKER salvo poi accusare
  • AZIENDA,
  • PRODOTTI,
  • sistema di NETWORK MARKETING
della mancata REALIZZAZIONE dei suoi SOGNI.
Come in tutte le
  • ATTIVITÀ,
  • PROFESSIONI
anche nel NETWORK MARKETING incontrerai dei momenti di MAGRA.
Capita a TUTTI.
È assolutamente INEVITABILE.
Vuoi
  • andare AVANTI,
  • ottenere RISULTATI,
  • PROGREDIRE?
STUDIA.
Rimboccati le MANICHE.
Entra in AZIONE.
Sarà una frase che avrai sentito
  • PARECCHIE volte,
  • in NUMEROSE occasione
ma TU sei il
  • TITOLARE,
  • POSSESSORE
della TUA attività di NETWORK MARKETING e il
  • SOLO,
  • UNICO
RESPONSABILE dei tuoi RISULTATI.
Decidi COSA fare
  • della tua ATTIVITÀ,
  • della tua VITA,
  • dei tuoi SOGNI
e … AGISCI!







Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

  
Torna ai contenuti