NUOVA SCUOLA contro VECCHIA SCUOLA – Le OBIEZIONI - Gocce Network Marketing

Vai ai contenuti

NUOVA SCUOLA contro VECCHIA SCUOLA – Le OBIEZIONI

Autore: Pasquale Gambarelli - Anna De Flandre
Inserito su goccenetworkmarketing.it in data: 19/02/2020

Sai quale è uno dei più

  • DIFFICILI,

  • SCIVOLOSI

aspetti da
 
  • AFFRONTARE,

  • SUPERARE

quando ti confronti con il tuo PROSPECT?

Vuoi dirmelo tu?

Uno degli aspetti più
 
  • DIFFICILI,

  • SCIVOLOSI

è dato dalla tua
 
  • ABILITÀ,

  • CAPACITÀ
 
di

  • AFFRONTARE,

  • SUPERARE
 
le

  • OBIEZIONI,

  • INCERTEZZE,

  • INDECISIONI

del tuo PROSPECT riguardo

  • un acquisto dei tuoi PRODOTTI,

 
Nella tua attività di NETWORKER ti è mai capitato di incontrare un PROSPECT che ha avanzato

  • OBIEZIONI,

  • INCERTEZZE,

  • INDECISIONI
 
del tipo

  • NON ho DENARO,

  • NON ho abbastanza TEMPO,

  • il NETWORK MARKETING è una TRUFFA,

  • NON credo di essere in grado di lavorare nel NETWORK MARKETING,

  • la tua proposta mi sembra VALIDA ma ho bisogno di tempo per pensarci un PO’ sopra,

  • NON so PARLARE alla gente
 
e via di questo PASSO?
 
A chi non è capitato?
 
È assolutamente
 
  • IMPORTANTE,

  • ESSENZIALE
 
che tu

  • COMPRENDA,

  • ACCETTI
 
che il tuo PROSPECT è, nella maggior parte dei casi, un GRANDE
 
  • BUGIARDO,

  • MENTITORE
 
ma, il più della volte, la

  • COLPA,

  • RESPONSABILITÀ
 
è TUA.
 
Perché dici questo?
 
Perché, nella maggior parte dei casi, sei TU che costringi il tuo PROSPECT a cercare una

  • SCUSA,

  • SCAPPATOIA
 
per

  • liberarsi di TE,

  • poterti dire NO.

Ovviamente NON TUTTI i tuoi PROSPECT  ti mentono.

Alcune di queste

  • OBIEZIONI,

  • INCERTEZZE,

  • INDECISIONI
 
sono

  • ASSOLUTAMENTE,

  • REALMENTE,

  • VERAMENTE
 
degli

  • OSTACOLI,

  • SBARRAMENTI

che si mettono
IN MEZZO tra

  • TE,

  • il tuo PROSPECT
 
e gli IMPEDISCONO di dirti SÌ.
 


Come posso comportarmi?

Sei FORTUNATO.

Per quale motivo?

Hai a tua disposizione DUE possibili modi di

  • COMPORTARTI,

  • AGIRE.
 
Quali sono questi due modi?
 
Il primo modo è dato dalla VECCHIA SCUOLA in cui ti viene INSEGNATO a

  • SMINUIRE,

  • BANALIZZARE,

  • RIDICOLIZZARE
 
le

  • OBIEZIONI,

  • INCERTEZZE,

  • INDECISIONI
 
del tuo PROSPECT per

  • PERSUADERLO,

  • SPINGERLO,

  • COSTRINGERLO
 
a dirti SÌ.
 
Non ho alcuna

  • INTENZIONE,

  • VOLONTÀ
 
di entrare nel MERITO di questi METODI che NON trovano la mia

  • ADESIONE,

  • APPROVAZIONE
 
ma che puoi trovare in giro con relativa  FACILITÀ.

In ogni caso, vorrei SOTTOLINEARE il fatto che la VECCHIA SCUOLA mette al CENTRO della sua AZIONE il

  • CONSEGUIMENTO,

  • RAGGIUNGIMENTO
 
ad OGNI costo, di una RISPOSTA

  • POSITIVA,

  • FAVOREVOLE
 
alla PROPOSTA del NETWORKER.
 
Non è così che dovrebbe essere?
 
È così che DOVREBBE essere se consideri il tuo PROSPECT un

  • OGGETTO,

  • STRUMENTO
 
per

  • REALIZZARE,

  • CONQUISTARE
 
i TUOI

  • TRAGUARDI,

  • OBIETTIVI.
 
Peccato che il tuo PROSPECT, messo davanti ad una SCELTA, finirebbe con il

  • SEGUIRE,

  • ASCOLTARE
 
la RISPOSTA suggerita dalle SUE

  • INCERTEZZE,

  • INDECISIONI,

  • PAURE
 
e ti direbbe NO.
 
Alcuni dicono di SÌ.
 
C’è SEMPRE qualcuno che dice SÌ.

Qualcuno ti ha detto SÌ?

Ti sei mai chiesto

  • COSA penserà,

  • COME si comporterà
 
quando SCOPRIRÀ che TU lo consideri SOLO un

  • OGGETTO,

  • STRUMENTO
 
per

  • REALIZZARE,

  • CONQUISTARE
 
i TUOI

  • TRAGUARDI,

  • OBIETTIVI?
 
Cosa dovrei fare allora?
 
La seconda via è quella offerta dalla NUOVA SCUOLA.

Quale sarebbe questa via?
 
Prima di parlarti di questa seconda via vorrei farti una DOMANDA.

Quale domanda?
 


Dipende dal PROSPECT.

Mi spiego MEGLIO.
 
Quando entri in CONTATTO con il tuo PROSPECT conosci

  • DIFFICOLTÀ,

  • OSTACOLI,

  • PROBLEMI,
 
che si trova ad AFFRONTARE ed

  • ASPETTATIVE,

  • SPERANZE,

  • SOGNI
 
che spera di REALIZZARE?
 
Non sempre.

Quasi MAI direi io.
 
La tua IGNORANZA su

  • ESIGENZE,

  • DESIDERI,

  • ASPETTATIVE
 
del tuo PROSPECT dà origine al più grande ERRORE che TU possa commettere nella tua attività di NETWORK MARKETING.
 
Quale sarebbe questo ERRORE?

Il più grande ERRORE che TU possa commettere nella tua attività di NETWORK MARKETING è quello di porti davanti al tuo PROSPECT offrendo
 
  • RISPOSTE,

  • SOLUZIONI
 
a
 
  • DIFFICOLTÀ,

  • OSTACOLI,

  • PROBLEMI
 
che TU

  • PENSI,

  • RITIENI
 
facciano parte INTEGRANTE della SUA vita per cui inizi a

  • PARLARE,

  • PARLARE,

  • PARLARE
 
cercando di

  • DIMOSTRARE,

  • PROVARE
 
la

  • VALIDITÀ,

  • EFFICACIA
 
delle TUE

  • RISPOSTE,

  • SOLUZIONI.
 
Dopo QUANTO tempo

  • PENSI,

  • RITIENI

che il tuo PROSPECT inizierà a

  • STANCARSI di far FINTA di ascoltare,

  • chiedersi PERCHÉ gli stai facendo PERDERE tempo
 
e cercherà di trovare una

  • SCAPPATOIA,

  • via di USCITA
 
per porre fine al suo TORMENTO?
 

 
Io voglio cercare di migliorare la sua vita.

Vuoi cercare di MIGLIORARE qualcosa che NON conosci?

In ogni caso, questo tipo di

  • COMPORTAMENTO,

  • ATTEGGIAMENTO

è tipico della VECCHIA SCUOLA.
 
Quale comportamento è tipico della NUOVA SCUOLA?
 
Partendo da quanto detto, la NUOVA SCUOLA è arrivata alla CONCLUSIONE di DOVERE

  • ESPLORARE,

  • CONOSCERE,

  • APPROFONDIRE
 
QUALI siano REALMENTE

  • DIFFICOLTÀ,

  • OSTACOLI,

  • PROBLEMI,
 
che il PROSPECT si trova ad AFFRONTARE e le relative

  • ASPETTATIVE,

  • SPERANZE,

  • SOGNI
 
che spera di REALIZZARE PRIMA di

  • OFFRIRE,

  • PORGERE,

  • PRESENTARE
 
le proprie

  • RISPOSTE,

  • SOLUZIONI.
 
Non è facile.

Ritieni sia più FACILE

  • LANCIARE,

  • SPARARE

le tue
 
  • RISPOSTE,

  • SOLUZIONI
 
addosso al tuo PROSPECT e ricevere una serie
 
  • INFINITA,

  • ILLIMITATA
 
di
 


che finirà con il
 
  • TARPARE le ali ai tuoi SOGNI,

  • DISTRUGGERE le tue

      • SPERANZE,

      • PROSPETTIVE
 
di SUCCESSO?
 
ACCOMODATI!
 
Come si comporta la NUOVA SCUOLA?

La NUOVA SCUOLA vuole evitare di CADERE negli
 
  • ERRORI,

  • SBAGLI
 
della VECCHIA SCUOLA per cui, nel fornirti la RISPOSTA che stai

  • CHIEDENDO,

  • ASPETTANDO
 
cercherò di portare avanti un PARAGONE tra le due SCUOLE.
 
Vogliamo iniziare?

Certamente.

Prima di INIZIARE questo PARAGONE ti voglio ANTICIPARE che dividerò quanto ho da dire in 8 PASSI allo scopo di AIUTARE la

  • COMPRENSIONE,

  • ASSIMILAZIONE
 
del MESSAGGIO.
 
Possiamo iniziare?
 
Iniziamo con il
 


per darsi la POSSIBILITÀ di
 
  • SCOPRIRE,

  • CONOSCERE
 
la PERSONA che si ha di fronte.

Anche nella VECCHIA SCUOLA cercano di scoprire la persona che hanno di fronte.

Ne sei SICURO?
 
Nella VECCHIA SCUOLA si cerca di

  • AVVICINARE,

  • CONTATTARE,

  • APPROCCIARE
 
le PERSONE per potere, non appena POSSIBILE, avanzare la propria PROPOSTA.

Un NETWORKER che appartenga alla VECCHIA SCUOLA mette al CENTRO della propria AZIONE NON la VOLONTÀ di

  • APPAGARE,

  • SODDISFARE
 
i BISOGNI del proprio PROSPECT ma la NECESSITÀ di
 
  • OTTENERE,

  • CONQUISTARE
 
un il più

  • VELOCEMENTE,

  • RAPIDAMENTE
 
POSSIBILE.
 
Un NETWORKER della VECCHIA SCUOLA non ha
 
  • TEMPO,

  • PAZIENZA,

  • VOGLIA
 
di SPRECARE

  • FORZE,

  • ENERGIE
 
per

  • INIZIARE,

  • CONSOLIDARE,

  • SVILUPPARE
 
una RELAZIONE basata su

  • RISPETTO,

  • FIDUCIA
 
con la PERSONA che
 
  • AVVICINA,

  • CONTATTA,

  • APPROCCIA.
 
Puoi paragonare un NETWORKER della VECCHIA SCUOLA ad un PUGILE che
 
  • CERCA,

  • PROVA
 
con TUTTE le sue

  • FORZE,

  • ENERGIE
 
a
 
  • PENETRARE,

  • FRANTUMARE
 
le DIFESE dell’avversario per

  • VINCERE l’incontro,

  • CONQUISTARE la vittoria
 

 
nel più BREVE tempo possibile perché
 
  • PIÙ tempo impiega,

  • MENO tempo ha a disposizione per
 
      • AVVICINARE,

      • CONTATTARE,

      • APPROCCIARE

NUOVI PROSPECT.

Ad un NETWORKER della VECCHIA SCUOLA non interessa tanto la

  • QUALITÀ
 
ma la
 
  • QUANTITÀ.
 
Un NETWORKER della NUOVA SCUOLA ha tanto tempo a disposizione?
 
Se NON ha a DISPOSIZIONE abbastanza TEMPO per

  • INIZIARE,

  • CONSOLIDARE,

  • SVILUPPARE
 
una RELAZIONE basata su

  • RISPETTO,

  • FIDUCIA RECIPROCA
 
con il proprio PROSPECT lo TROVA.

Cosa lo spinge?

La CONSAPEVOLEZZA che

  • AFFERRARE,

  • AGGUANTARE,

  • STRAPPARE
 
un ad un PROSPECT NON del tutto

  • CONVINTO,

  • SICURO
 
della VALIDITÀ della PROPOSTA avanzata sarebbe solo un
 
  • BANALE,

  • STUPIDO,

  • DANNOSO
 
SPRECO di

  • TEMPO,

  • OCCASIONI,

  • OPPORTUNITÀ.
 
Un NETWORKER della NUOVA SCUOLA NON ha
 
  • PAURA,

  • TIMORE
 
di SPRECARE il proprio TEMPO perché è alla continua ricerca di persone

  • CONVINTE,

  • DECISE,
 
e, soprattutto, DISPOSTE a

  • LAVORARE,

  • FATICARE,

  • SUDARE
 
per

  • RAGGIUNGERE,

  • CONQUISTARE
 
i propri

  • TRAGUARDI,

  • OBIETTIVI
 
e NON di
 
  • PERSONE,

  • NUMERI
 
che

  • riempiono semplicemente delle CASELLE,

  • hanno NECESSITÀ di una
 
      • CONTINUA,

      • INCESSANTE
 
SPINTA,
 
  • aspettano SEMPRE che siano altri a RISOLVERE i LORO problemi,

  • SUCCHIANO TEMPO senza ottenere alcun RISULTATO di rilievo
 
e alla fine ABBANDONANO.

Un NETWORKER della NUOVA SCUOLA non avanza la sua

  • PROPOSTA,

  • SOLUZIONE
 
se PRIMA non riceve una RISPOSTA POSITIVA sul fatto che il SUO PROSPECT

  • abbia
 
      • DIFFICOLTÀ,

      • OSTACOLI,

      • PROBLEMI,
 
da
 
      • AFFRONTARE,

      • RISOLVERE
 
  • nutra

      • ASPETTATIVE,

      • SPERANZE,

      • SOGNI
 
da REALIZZARE
 
in maniera tale che LUI possa

  • PORGERE,

  • OFFRIRE

una

  • PROPOSTA,

  • SOLUZIONE
 
che venga ritenuta

  • VALIDA,

  • ADEGUATA,

  • IDONEA
 
dal proprio PROSPECT.
 
Solo questo?
 
NO!

Tutto questo NON è SUFFICIENTE.
 
Un NETWORKER della NUOVA SCUOLA vuole sapere anche se il suo PROSPECT sia disposto a

  • LAVORARE,

  • FATICARE,

  • SUDARE
 
da SUBITO per il

  • CONSEGUIMENTO,

  • RAGGIUNGIMENTO
 
dei propri

  • TRAGUARDI,

  • OBIETTIVI.
 
Il PROSPECT mostra di avere

  • INSICUREZZE,

  • INDECISIONI,

  • PAURE?
 
Bisogna cercare di

  • SCOPRIRE,

  • CAPIRE
 
se il PROSPECT

  • stia avanzando delle SCUSE,

  • NON voglia impegnarsi
 
oppure se

  • le sue
 
      • INSICUREZZE,

      • INDECISIONI,

      • PAURE
 
sono REALI.
 
Ovviamente, per

  • OTTENERE,

  • RICEVERE
 
tutte queste RISPOSTE, il NETWORKER DEVE

  • INIZIARE,

  • CONSOLIDARE,

  • SVILUPPARE
 
una RELAZIONE basata su

  • RISPETTO,

  • FIDUCIA RECIPROCA
 
con il proprio PROSPECT e cercare di diventare il suo CONSULENTE.
 
Come riesce a trovare le sue risposte?

Va avanti con il
 

per
 
  • INIZIARE,

  • AVVIARE
 
il SUO VIAGGIO alla SCOPERTA

  • del proprio PROSPECT,

  • delle MOTIVAZIONI alla base delle sue
 
      • INSICUREZZE,

      • INDECISIONI,

      • PAURE
 
in modo tale da poter

  • CAPIRE,

  • COMPRENDERE
 
se il PROSPECT abbia la

  • VOLONTÀ,

  • DETERMINAZIONE
 
di

  • mettere in DISCUSSIONE le sue
 
      • INSICUREZZE,

      • INDECISIONI,

      • PAURE
 
  • avere il CORAGGIO di AFFRONTARE
 
      • DIFFICOLTÀ,

      • OSTACOLI,

      • PROBLEMI
 
che lo TORMENTANO
 
  • LOTTARE per darsi almeno UNA possibilità di MIGLIORARE la SUA VITA.

Anche il NETWORKER della VECCHIA SCUOLA fa le stesse cose.

NON esattamente.
 
Dov’è la differenza?
 
Il NETWORKER della VECCHIA SCUOLA quando ascolta il proprio PROSPECT che esprime

  • una PREOCCUPAZIONE,

  • un TIMORE

del tipo


 
risponderà, probabilmente, con una FRASE del tipo
 


In pratica, il NETWORKER della VECCHIA SCUOLA cerca di

  • DEMOLIRE,

  • DISTRUGGERE
 
le varie
 
  • INSICUREZZE,

  • INDECISIONI,

  • PAURE

che il PROSPECT potrebbe avere perché gli INTERESSA
 
  • SOLO,

  • ESCLUSIVAMENTE
 
avere una

  • PERSONA,

  • NUMERO
 
per riempire una CASELLA.
 

 
Il NETWORKER della VECCHIA SCUOLA ritiene che

  • la QUANTITÀ,

  • i NUMERI
 
facciano la DIFFERENZA.

Cosa fa il NETWORKER della NUOVA SCUOLA?
 
Il NETWORKER della NUOVA SCUOLA cerca di

  • CAPIRE,

  • COMPRENDERE
 
le

  • ANSIE,

  • TIMORI,

  • PAURE
 
del PROSPECT per

  • AIUTARLO,

  • ASSISTERLO
 
a SUPERARLE perché sa che, in questo modo, avrà un COLLABORATORE

  • MOTIVATO,

  • SINCERO,

  • LEALE,

  • FEDELE
 
e disposto ad

  • IMPEGNARSI,

  • darsi da FARE.
 
Il NETWORKER della NUOVA SCUOLA ritiene che la QUALITÀ faccia la DIFFERENZA.

È questo il MOTIVO per cui fa

  • CONTINUE,

  • FREQUENTI

DOMANDE con lo scopo di
 
  • ESPLORARE quello che il PROSPECT
 
      • sta CERCANDO,

      • si ASPETTA
 
  • CHIARIRE eventuali
 
      • DUBBI,

      • INCERTEZZE,

      • PREOCCUPAZIONI.
 
Che tipo di domande dovrei fare?
 
Le MIGLIORI domande che

  • PUOI,

  • DEVI
 
fare per poter RACCOGLIERE

  • DATI,

  • INFORMAZIONI
 
riguardo

  • il tuo
 
      • CONTATTO,

      • PROSPECT,
 
  • la sua SITUAZIONE
 
sono le cosiddette DOMANDE APERTE.

Cosa sono le DOMANDE APERTE?

Le DOMANDE APERTE si chiamano così perché

  • sono domande a risposta APERTA,
 
  • il PROSPECT è libero di dire quello che vuole
 
per cui

  • PORTANO,

  • SPINGONO
 
il PROSPECT a fornire RISPOSTE per nulla

  • BREVI,

  • CONCISE,

  • SCONTATE
 
ed iniziano con
 

 
Inoltre, per poter

  • CAPIRE,

  • COMPRENDERE
 
in modo

  • COMPLETO,

  • ADEGUATO
 
sia le
 
  • ANSIE,

  • TIMORI,

  • PAURE
 
che le

  • ASPETTATIVE,

  • SPERANZE
 
del proprio PROSPECT è necessario procedere con il
 

 
ASCOLTARE in modo ATTIVO NON VUOL DIRE

  • SOTTO-VALUTARE,

  • IGNORARE
 
le parole del tuo PROSPECT solo perché TU

  • ritieni di affidarti ad una ANALISI del LINGUAGGIO DEL CORPO del tuo PROSPECT con il fine di poterlo

      • INFLUENZARE,

      • CONDIZIONARE,

      • PERSUADERE
 
  • PRETENDI di andare AVANTI con

      • il PASSO,

      • la FRASE
 
che TU hai già CONFEZIONATO nella TUA testa
 
  • inserisci il PILOTA AUTOMATICO.
 
Forse NON ci crederai ma, davanti al proprio

  • CONTATTO,

  • PROSPECT
 
tantissimi NETWORKER entrano in modalità PILOTA AUTOMATICO.
 
Hai inserito il PILOTA AUTOMATICO?

Hai imboccato una DIREZIONE che ti porterà a

  • SBATTERE contro un MURO,
 
  • RICEVERE una quantità
 
      • ESAGERATA,

      • MOSTRUOSA
 
di


 
Io ascolto quello che ha da dire il mio PROSPECT.

DAVVERO?
 
Vuoi dire che stai

  • PONENDO,

  • INSERENDO
 
il tuo PROSPECT e le sue
 
  • DIFFICOLTÀ,

  • INCERTEZZE,

  • ESIGENZE,

  • ASPETTATIVE,

  • SPERANZE
 
al CENTRO
 
  • della tua CONVERSAZIONE,

  • del tuo MONDO?
 
NON PUOI
 
  • stabilire un LEGAME,

  • affrontare una
 
      • OBIEZIONE,

      • INSICUREZZA,

      • INDECISIONE
 
  • comprendere una SITUAZIONE
 
se

  • NON ti metti nei panni del tuo PROSPECT,

  • NON ti
 
      • APPLICHI,

      • DEDICHI
 
ad un ASCOLTO ATTIVO.
 
Cosa intendi esattamente con ASCOLTO ATTIVO?

Praticare un ASCOLTO ATTIVO NON vuol dire guardarti allo specchio ESALTANDO

  • i TUOI INTERESSI,

  • il TUO EGO,

  • la TUA voglia di
 
      • fare il PROTAGONISTA,

      • metterti al CENTRO del PALCOSCENICO
 
come farebbe un NETWORKER della VECCHIA SCUOLA ma lasciare che sia il TUO PROSPECT ad occupare il CENTRO del PALCOSCENICO.
 
Come posso fare?

Devi dare la POSSIBILITÀ al tuo PROSPECT di

  • PARLARE,

  • PARLARE,

  • PARLARE
 
per esporre le SUE

  • OBIEZIONI,

  • INSICUREZZE,

  • INDECISIONI
 
mentre TU

  • ASCOLTI,

  • ASCOLTI,

  • ASCOLTI
 


mostrando SINCERO

  • RISPETTO,

  • INTERESSE,

  • ATTENZIONE
 
per le SUE

  • PAROLE,

  • PREOCCUPAZIONI,

  • DIFFICOLTÀ.
 
Un ASCOLTO ATTIVO è lo STRUMENTO più

  • EFFICACE,

  • EFFICIENTE
 
che TU abbia a DISPOSIZIONE per avviarti lungo la strada della

  • ACCETTAZIONE,

  • APPROVAZIONE
 
della tua PROPOSTA perché ti fornisce i MEZZI per raccogliere

  • NOTIZIE,

  • INFORMAZIONI,

  • INDICAZIONI

relative a
 
  • ATTEGGIAMENTO,

  • PAURE,

  • DESIDERI,

  • SFIDE,

  • OBIETTIVI

del TUO PROSPECT.
 
Un ASCOLTO ATTIVO
 
  • conduce ad una CONVERSAZIONE
 
      • INTERESSANTE,

      • AVVINCENTE,

      • PARTECIPATA
 
  • fornisce ELEMENTI per arrivare a SOLUZIONI
 
      • MIGLIORI,

      • ADEGUATE,

      • GRADITE,
 
a volte IMPREVISTE
 
e, in ultima analisi, ti pone in una POSIZIONE di
 
  • STIMA,

  • RISPETTO
 
aprendoti la DIFFICILE strada della FIDUCIA.
 
Ti piacerebbe
 
  • OTTENERE,

  • CONQUISTARE
 
tutto questo?
 
Certamente.
 
Allora non ti resta che
 
  • PRATICARE,

  • EFFETTUARE,

  • ATTUARE
 
un ASCOLTO ATTIVO prestando attenzione ad un
 
  • POVERO,

  • MISERO,

  • STUPIDO
 
AVVERTIMENTO.
 
Quale AVVERTIMENTO?
 
Un ASCOLTO ATTIVO richiede che TU abbia
 
  • la CAPACITÀ di stare in SILENZIO,
 
  • la PAZIENZA necessaria
 
per
 
NON interrompere il tuo PROSPECT,
 
NON reagire alle SUE PAROLE in modo
 
  • PRECIPITOSO,
 
  • AVVENTATO.
 
Ultima ANNOTAZIONE.
 
Il tuo PROSPECT sta cercando di
 
  • ESPRIMERE,
 
  • COMUNICARE
 
le SUE
 
  • ANSIE,
 
  • PREOCCUPAZIONI,
 
  • INCERTEZZE
 
e TU ti rendi conto di avere la RISPOSTA già
 
  • BELLA,
 
  • PRONTA,
 
  • CONFEZIONATA
 
nella TUA TESTA?
 
È un chiaro SEGNALE del fatto che tu NON stai ASCOLTANDO le sue parole.
 
Per quale ragione?
 
Perché NON ti sei dato il TEMPO di
 
  • RIFLETTERE,
 
  • MEDITARE
 
anche solo un ATTIMO sulle parole del tuo PROSPECT.
 
Il tuo PROSPECT lo noterebbe e ne trarrebbe le relative CONCLUSIONI.
 
Lascia questo
 
  • COMPORTAMENTO,
 
  • ATTEGGIAMENTO
 
ad un NETWORKER della VECCHIA SCUOLA.
 
Cosa dovrei fare?
 
Vai avanti con il
 

 
Cosa vuoi dire?
 
Hai appena ASCOLTATO, ma ASCOLTATO
 
  • VERAMENTE,
 
  • REALMENTE
 
una
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE
 
espressa dal tuo PROSPECT?
 
NON  fare lo
 
  • SBAGLIO,
 
  • ERRORE
 
di rispondere SUBITO.
 
Prenditi una
 
  • PICCOLA,
 
  • BREVE,

  • SIGNIFICATIVA
 
PAUSA.
 
Immagina che il tuo PROSPECT ti dica
 

 
TU, come ti comporteresti?
 
Giustificherei il prezzo con la qualità dei prodotti.
 
Quindi, come la STRA-GRANDE maggioranza dei NETWORKER non faresti altro che
 
  • attuare un monologo DIFENSIVO,
 
  • GIUSTIFICARE il loro PREZZO con qualcosa del tipo


 
Siamo in piena VECCHIA SCUOLA.
 
Dovrò pur rispondere in qualche modo.
 
Qualunque sia la
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE
 
espressa dal tuo PROSPECT, devi ASSOLUTAMENTE
 
  • SCAPPARE,
 
  • FUGGIRE
 
da questo tipo di
 
  • COMPORTAMENTO,
 
  • ATTEGGIAMENTO
 
se vuoi SUPERARE la sua
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE.
 
Ogni volta che ti trovi ad AFFRONTARE una
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE
 
la PRIMA cosa che DEVI fare è prenderti una
 
  • PICCOLA,
 
  • BREVE,

  • SIGNIFICATIVA
 
PAUSA.
 
RESPIRA!
 
Resta in SILENZIO per qualche SECONDO.
 
Concediti un attimo di RIFLESSIONE.
 
RALLENTA.
 
Conta nella TUA testa
 
  • 1,
 
  • 2,
 
  • 3,
 
  • 4,
 
  • 5
 
e poi ...


 
Cosa vuoi dire?
 
Permettimi di riassumere un ATTIMO.
 
Hai
 
  • STABILITO,
 
  • SVILUPPATO
 
una RELAZIONE basata su un RAPPORTO di
 
  • STIMA,
 
  • FIDUCIA
 
RECIPROCA e, durante il tuo VIAGGIO DI SCOPERTA del PROSPECT, sei riuscito ad
 
  • APPRENDERE,
 
  • CONOSCERE
 
eventuali
 
  • DIFFICOLTÀ,
 
  • OSTACOLI,
 
  • PROBLEMI
 
che lo TORMENTANO e relativi
 
  • SOGNI,
 
  • DESIDERI,
 
  • SPERANZE.
 
Sei stato CAPACE di porti come un CONSULENTE.
 
Hai
 
  • COSTRUITO,
 
  • FORNITO
 
una SOLUZIONE che dovrebbe trovare il
 
  • GRADIMENTO,
 
  • APPREZZAMENTO
 
del tuo PROSPECT.
 
Hai
 
  • ASCOLTATO,
 
  • ASCOLTATO,
 
  • ASCOLTATO
 
le sue PAROLE e, messo davanti ad una
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE
 
riesci SOLO a metterti sulla DIFENSIVA o, addirittura, tenti di
 
  • SMINUIRE,
 
  • DISTRUGGERE,
 
  • RIDICOLIZZARE,
 
le
 
  • INQUIETUDINI,
 
  • PREOCCUPAZIONI
 
del tuo PROSPECT?
 
Vuoi mandare tutto all’ARIA?
 
Io voglio dimostrare al mio PROSPECT che sta facendo un errore di valutazione.
 
Allora NON trattarlo come un individuo
 
  • STUPIDO,
 
  • CRETINO,
 
  • SUPERFICIALE.
 
LUI ti ha
 
  • DATO,
 
  • CONCESSO
 
la SUA FIDUCIA.
 
Il MINIMO che tu possa fare è dare VALORE alle SUE PAROLE
 
  • ACCETTANDO,
 
  • RICONOSCENDO
 
la validità della SUA
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE.
 
In pratica, COSA dovrei dire?
 
Il tuo PROSPECT ti dice
 

 
o qualcosa di ANALOGO?
 
Rispondigli con una frase del tipo
 

 
Perché dovrei dire frasi di questo tipo?
 
Il tuo PROSPECT
 
  • PENSA,
 
  • CREDE,
 
  • RITIENE
 
che la sua
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE
 
sia
 
  • DAVVERO,
 
  • REALMENTE
 
un GROSSO
 
  • OSTACOLO,
 
  • IMPEDIMENTO?
 
Inizierà ad alzare le sue BARRIERE perché IMMAGINA che TU cercherai di
 
  • CONVINCERLO,
 
  • PERSUADERLO
 
del CONTRARIO.

Il semplice fatto che TU
 
  • riconosca il VALORE delle SUE PAROLE,
 
  • accetti la SUA
 
      • OBIEZIONE,
 
      • INSICUREZZA,
 
      • INDECISIONE
 
gli farà ABBASSARE le BARRIERE perché NON stai
 
  • SMINUENDO,
 
  • RIDIMENSIONANDO
 
le SUE
 
  • INQUIETUDINI,
 
  • PREOCCUPAZIONI.
 
Come si comporta in queste situazioni un NETWORKER della VECCHIA SCUOLA?
 
Si comporta in modo del TUTTO
 
  • DIVERSO,
 
  • DIFFERENTE
 
cercando di
 
  • SMINUIRE,
 
  • RIDIMENSIONARE
 
le
 
  • INQUIETUDINI,
 
  • PREOCCUPAZIONI
 
del suo PROSPECT.
 
RISULTATO?
 
Il PROSPECT alza ancora di più le sue
 
  • BARRIERE,
 
  • DIFESE
 
ed inizia
 
  • una LOTTA a braccio di FERRO,
 
  • una GARA a chi ha RAGIONE.
 
È la situazione PEGGIORE per un NETWORKER che voglia
 
  • AFFRONTARE,
 
  • SUPERARE
 
una
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE.
 
Credo di aver capito.
 
Allora sei pronto per il
 

 
CHIARIRE è il passo più
 
  • IMPORTANTE,
 
  • DETERMINANTE
 
per la COMPRENSIONE di una
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE
 
espressa dal tuo PROSPECT ed è anche il passo più
 
  • TRASCURATO,
 
  • SOTTO-VALUTATO
 
da
 
  • TANTI,
 
  • TROPPI
 
NETWORKER.
 
Per quali motivi viene trascurato?
 
Ci sono
 
  • VARI,
 
  • DIVERSI
 
MOTIVI anche se la CAUSA è quasi sempre la stessa.
 
Di quale causa stai parlando?
 
Quella di NON ASCOLTARE il proprio PROSPECT.
 
A questo puoi AGGIUNGERE la
 
  • PAURA,
 
  • TIMORE
 
che tutto vada in
 
  • MALORA,
 
  • ROVINA
 
per cui il NETWORKER si lascia prendere dalla
 
  • FRETTA,
 
  • SMANIA
 
di passare OLTRE e si precipita con
 
  • RAPIDITÀ,
 
  • SVELTEZZA
 
a fornire quella risposta che è GIÀ
 
  • BELLA,
 
  • PRONTA,
 
  • CONFEZIONATA
 
nella SUA testa e che DOVREBBE
 
  • mettere a TACERE,
 
  • ridurre al SILENZIO
 
le
 
  • ANSIE,
 
  • PREOCCUPAZIONI,
 
  • INCERTEZZE
 
del suo PROSPECT.
 
Peccato che il PROSPECT
 
  • possa RITENERE,
 
  • arrivare alla CONCLUSIONE
 
che le SUE PAROLE siano state ASCOLTATE in modo
 
  • FRETTOLOSO,
 
  • APPROSSIMATIVO,
 
  • SUPERFICIALE
 
e che le SUE
 
  • ANSIE,
 
  • PREOCCUPAZIONI,
 
  • INCERTEZZE
 
siano state
 
  • SOTTO-VALUTATE,
 
  • SMINUITE.
 
Affidarsi a RISPOSTE
 
  • PRE-CONFEZIONATE,
 
  • PRE-STABILITE
 
è uno dei LIMITI maggiori
 
  • dei NETWORKER appartenenti alla VECCHIA SCUOLA,
 
  • di NETWORKER
 
      • INSICURI,
 
      • INESPERTI,
 
      • SUPERFICIALI.
 
Questi NETWORKER sentono una
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE
 
del tipo
 

 
e iniziano
 
  • SUBITO,
 
  • IMMEDIATAMENTE
 
a
 
  • GIUSTIFICARE,
 
  • SPIEGARE,
 
  • DIFENDERE
 
SENZA scavare più a FONDO per
 
  • CAPIRE,
 
  • COMPRENDERE
 
COSA ha spinto il PROSPECT a muovere la SUA
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE.
 
Cosa suggerisce la NUOVA SCUOLA?
 
La NUOVA SCUOLA suggerisce di
 
  • CHIARIRE,
 
  • PRECISARE,
 
  • VERIFICARE
 
il SIGNIFICATO delle PAROLE del tuo PROSPECT per essere
 
  • CERTI,
 
  • SICURI
 
di avere
 
  • CAPITO,
 
  • COMPRESO
 
BENE le sue
 
  • ANSIE,
 
  • PREOCCUPAZIONI,
 
  • INCERTEZZE
 
PRIMA di RISPONDERE.
 
Come posso fare?
 
Potresti chiedere al tuo PROSPECT se hai COMPRESO bene la sua
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE
 
RIPETENDO parte delle sue parole OPPURE chiedergli di CONFERMARE un determinato PASSAGGIO.
 
Questo DIMOSTRERÀ al tuo PROSPECT che lo stavi
 
  • ASCOLTANDO,
 
  • SEGUENDO
 
e ti darà MAGGIORE TEMPO per prepararti in modo
 
  • ADEGUATO,
 
  • APPROPRIATO
 
al passo SUCCESSIVO.
 
Quale sarebbe il passo SUCCESSIVO?
 
Il passo SUCCESSIVO è
 

 
Supponi che il tuo PROSPECT ti dica che
 

 
Fai una PICCOLA PAUSA.
 
RICONOSCI la VALIDITÀ della
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE
 
del tuo PROSPECT.
 
CHIARISCI.
 
APPROFONDISCI.
 
Fai una DOMANDA del tipo
 

 
Il PROSPECT ti ha dato la SUA risposta?
 
Continua ad APPROFONDIRE.
 
Il pensiero del PROSPECT mi sembra chiaro. Perché dovrei approfondire?
 
Quando il PROSPECT afferma
 

 
non ti sta dicendo che
 
  • vuole uno SCONTO,
 
  • NON ha alcuna intenzione di COMPRARE.
 
Sta esprimendo una
 
  • SEMPLICE,
 
  • BANALE
 
AFFERMAZIONE.
 
Tu NON sai PERCHÉ il tuo PROSPECT stia facendo questa
 
  • AFFERMAZIONE,
 
  • OSSERVAZIONE
 
e NON PUOI fare il GRANDE
 
  • ERRORE,
 
  • SBAGLIO
 
di lasciarti TRASCINARE
 
  • dal significato LETTERALE delle SUE parole,
 
  • dalle TUE
 
      • EMOZIONI,
 
      • PAURE.
 
Quando il tuo PROSPECT ti dice qualcosa del tipo
 

 
NON commettere il solito
 
  • ERRORE,
 
  • SBAGLIO
 
TIPICO della VECCHIA SCUOLA di
 
  • ALLUDERE alla sua INCAPACITÀ di dare il
 
      • GIUSTO,
 
      • CORRETTO
 
VALORE al tuo business di NETWORK MARKETING,
 
  • SMINUIRE la sua PREOCCUPAZIONE,
 
  • RIDICOLIZZARE le sue PAURE.
 
Cerca di
 
  • CHIARIRE,
 
  • SCAVARE
 
e finirai con il far
 
  • EMERGERE,
 
  • venire a GALLA
 
altre
 
  • GEMME,
 
  • MOTIVAZIONI
 
che, alla fine, possono AIUTARTI ad ottenere una risposta POSITIVA.
 
Adesso puoi passare al passo FINALE.
 
Quale sarebbe il passo FINALE?
 

 
Hai seguito TUTTI i vari PASSAGGI?
 
Hai in mano
 
  • DATI,
 
  • INFORMAZIONI
 
più che SUFFICIENTI per
 
  • DARE,
 
  • FORNIRE
 
una RISPOSTA
 
  • ADEGUATA,
 
  • SODDISFACENTE
 
alle
 
  • OBIEZIONI,
 
  • INSICUREZZE,
 
  • INDECISIONI
 
del tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE.
 
Come dovrei comportarmi nel caso avessi dei dubbi?
 
Ritieni che QUALCOSA
 
  • NON ti sia abbastanza
 
      • CHIARO,
 
      • EVIDENTE
 
  • abbia NECESSITÀ di avere maggiori
 
      • INFORMAZIONI,
 
      • DELUCIDAZIONI
 
affinché TU possa
 
  • ESPRIMERE,
 
  • FORMULARE
 
una RISPOSTA?
 
Ripeti i passi PRECENDENTI fino a quando NON
 
  • RITIENI,
 
  • CREDI
 
di aver COMPRESO
 
  • PIENAMENTE,
 
  • COMPLETAMENTE
 
la SITUAZIONE del tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
e le SUE
 
  • OBIEZIONI,
 
  • INSICUREZZE,
 
  • INDECISIONI.
 
Sta ATTENTO!
 
Il TUO PROSPECT deve
 
  • TROVARE,
 
  • RITENERE
 
che la TUA RISPOSTA sia
 
  • RILEVANTE,
 
  • SIGNIFICATIVA
 
per la SUA SITUAZIONE o verrai IGNORATO.
 
Credo di aver capito.
 
Mi spiego MEGLIO.
 
Nella RISPOSTA devi fornire una SOLUZIONE che il tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
possa
 
  • ACCETTARE,
 
  • APPREZZARE,
 
  • GRADIRE.
 
È solo in questo modo che la TUA RISPOSTA riceverà quella
 
  • IMPORTANZA,
 
  • CONSIDERAZIONE
 
da parte del TUO
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
che le darà quel VALORE che ti aprirà le PORTE di una CONCLUSIONE
 
  • POSITIVA,
 
  • FAVOREVOLE.
 
In alternativa puoi SEMPRE seguire i
 
  • CONSIGLI,
 
  • SUGGERIMENTI
 
della VECCHIA SCUOLA ed
 
  • ESPRIMERE,
 
  • FORMULARE
 
una RISPOSTA REAGENDO a
 
  • OBIEZIONI,
 
  • INSICUREZZE,
 
  • INDECISIONI
 
del tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
con
 
  • la ARROGANZA di voler
 
      • SMINUIRE,
 
      • ANNACQUARE
 
le SUE
 
      • OBIEZIONI,
 
      • INSICUREZZE,
 
      • INDECISIONI
 
  • la PRESUNZIONE di
 
      • SAPERE,
 
      • CONOSCERE
 
quali siano
 
      • SOGNI,
 
      • TRAGUARDI,
 
      • SPERANZE,
 
      • ASPETTATIVE
 
della persona che hai DAVANTI
 
  • la SFRONTATEZZA di rappresentare
 
      • la MIGLIORE azienda del SETTORE,
 
      • i MIGLIORI prodotti del MERCATO
 
  • la SUPERFICIALITÀ di
 
      • GETTARE,
 
      • LANCIARE
 
risposte GIÀ
 
      • CONFEZIONATE,
 
      • IMPACCHETTATE,
 
      • PRONTE.
 
È in QUESTO modo che vuoi
 
  • AFFRONTARE,
 
  • SUPERARE
 
le varie
 
  • OBIEZIONI,
 
  • INSICUREZZE,
 
  • INDECISIONI
 
del tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE?
 
Mi DISPIACE.
 
La TUA risposta, il più delle volte, verrà IGNORATA dal tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
e NON potrà ricevere quel VALORE che ti è
 
  • NECESSARIO,
 
  • INDISPENSABILE
 
per aprirti le PORTE di una CONCLUSIONE
 
  • POSITIVA,
 
  • FAVOREVOLE.
 
Questo non toglie il fatto che tanti NETWORKER della VECCHIA SCUOLA abbiano delle grandi strutture.
 
Hai
 
  • PERFETTAMENTE,
 
  • COMPLETAMENTE
 
RAGIONE.
 
Come spieghi questo fatto?
 
Anche se NON volevo, mi trovo COSTRETTO a
 
  • FARE,
 
  • CHIARIRE,
 
  • APPROFONDIRE
 
 
Gli esponenti della VECCHIA SCUOLA hanno sempre fatto della QUANTITÀ un elemento
 
  • CARATTERIZZANTE,
 
  • IRRINUNCIABILE
 
della loro AZIONE perché
 
  • MAGGIORE è il NUMERO dei
 
      • PROSPECT,
 
      • CLIENTI
 
cui
 
      • PRESENTARE,
 
      • ESPORRE
 
la propria PROPOSTA
 
  • MAGGIORE è il NUMERO di
 
      • PROSPECT,
 
      • CLIENTI
 
che ti daranno
 
      • una risposta POSITIVA,
 
      • un
 
  • MAGGIORE è la PROBABILITÀ di TROVARE           
 
      • dei COLLABORATORI che entrino in AZIONE,
 
      • dei CLIENTI che siano AFFEZIONATI.
 
Allora non hanno tutti i torti.
 
Hai fatto caso che ho UTILIZZATO i termini
 
  • PROBABILITÀ,
 
  • TROVARE?
 
Un NETWORKER della VECCHIA SCUOLA
 
  • SPERA,
 
  • FANTASTICA,
 
  • si AUGURA
 
di TROVARE
 
  • degli ELEMENTI VALIDI,
 
  • dei COLLABORATORI LEALI,
 
  • dei CLIENTI FEDELI
 
facendo AFFIDAMENTO sulla PROBABILITÀ.
 
La ricerca, a volte OSSESSIVA, della QUANTITÀ lo porta a
 
  • UTILIZZARE,
 
  • IMPIEGARE
 
dei TRUCCHETTI da VENDITORE quali
 
  • fare FALSI confronti,
 
  • ENFATIZZARE le similitudini SOCIALI con
 
      • PROSPECT,
 
      • CLIENTE
 
  • CREARE la
 
      • ILLUSIONE,
 
      • SENSAZIONE
 
che ci sia
 
      • un BISOGNO,
 
      • una NECESSITÀ
 
di
 
      • acquistare PRODOTTI,
 
      • entrare in una struttura di NETWORK MARKETING
 
  • ESAGERARE con i BENEFICI,
 
  • MINIMIZZARE i COSTI,
 
  • fare LEVA su degli inneschi EMOTIVI
 
con il solo SCOPO di
 
  • PERSUADERE,
 
  • CONVINCERE
 
e ricevere un nel più BREVE tempo possibile.
 

 
I più CONVINCENTI ottengono una
 
  • BUONA,
 
  • DISCRETA
 
QUANTITÀ di risposte
 
  • POSITIVE,
 
  • FAVOREVOLI
 
e CONTINUANO per la strada intrapresa anche se NON diventeranno MAI
 
  • BELLI,
 
  • RICCHI,
 
  • FAMOSI.
 
E gli altri?
 
Gli altri andranno a
 
  • SBATTERE,
 
  • SPIACCICARSI
 
contro una VALANGA di
 

 
e finiranno con il
 
  • CADERE,
 
  • PRECIPITARE
 
nella VORAGINE del FALLIMENTO.
 
RISULTATO?
 
Aspetti
 
  • MARGINALI,
 
  • STUPIDI,
 
  • IRRILEVANTI
 
come
 
  • IMMAGINE,
 
  • REPUTAZIONE
 
di
 
  • PRODOTTI,
 
  • AZIENDA,
 
  • NETWORKER,
 
  • SISTEMA del NETWORK MARKETING
 
risulteranno IRRIMEDIABILMENTE
 
  • DANNEGGIATI,
 
  • DISTRUTTI
 
agli occhi di TANTISSIMI
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTI.
 
Non stai esagerando?
 
NON credo.
 
In ogni caso, questa ricerca OSSESSIVA della QUANTITÀ porta ad una
 
  • VELOCITÀ,
 
  • SEMPLIFICAZIONE
 
dei PASSAGGI con la
 
  • OVVIA,
 
  • BANALE
 
CONSEGUENZA che le
 
  • OBIEZIONI,
 
  • INSICUREZZE,
 
  • INDECISIONI
 
del
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
possono
 
  • EMERGERE,
 
  • SBUCARE
 
FUORI in QUALUNQUE momento.
 
Il MOMENTO in cui escono FUORI è costituito dalla fase di
 
  • PRESENTAZIONE,
 
  • ESPOSIZIONE
 
della PROPOSTA?
 
È un MOMENTO particolarmente
 
  • SENSIBILE,
 
  • DELICATO
 
perché, se NON sei in grado di
 
  • AFFRONTARE,
 
  • SUPERARE
 
la
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE
 
del tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
rischi di avere una ALTISSIMA PROBABILITÀ di
 
  • VANIFICARE,
 
  • DISTRUGGERE
 
tutto il LAVORO fatto.
 
I MIGLIORI NETWORKER della VECCHIA SCUOLA, quelli
 
  • BELLI,
 
  • RICCHI,
 
  • FAMOSI
 
tanto per intenderci, riescono a
 
  • DIMINUIRE,
 
  • RIDURRE,
 
la PROBABILITÀ di
 
  • VANIFICARE,
 
  • DISTRUGGERE
 
tutto il LAVORO fatto.
 
Come fanno?
 
Ricorrono a
 
  • PROCEDURE,
 
  • TECNICHE,
 
  • METODI
 
presi
 
  • INTEGRALMENTE,
 
  • COMPLETAMENTE
 
dal mondo della VENDITA come il
 
  • NOTO,
 
  • DIFFUSO
 
metodo FEEL-FELT-FOUND
 

 
Non credo di conoscerlo.
 
Il metodo
 
  • FEEL,
 
  • FELT,
 
  • FOUND
 
viene ritenuto da parecchi
 
  • VENDITORI,
 
  • NETWORKER
 
come un metodo VERBALE che si ispira al JUDO.
 
Per quale motivo?
 
Osserva questo INTERESSANTE principio che è parte INTEGRANTE della filosofia del JUDO
 

 
Come funziona?
 
Il tuo PROSPECT ti sta
 
  • GETTANDO,
 
  • LANCIANDO
 
addosso una
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE?
 
NON OPPORTI.
 
NON RESISTERE.
 
Afferra il tuo PROSPECT e accompagnalo nella DIREZIONE della SUA
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE.
 
Per quale scopo dovrei farlo?
 
Quando il tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
ti muove una
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE
 
sta alzando un
 
  • MURO,
 
  • OSTACOLO
 
tra TE e LUI.
 
Questo
 
  • MURO,
 
  • OSTACOLO
 
mette
 
  • TE da una parte,
 
  • il tuo
 
      • PROSPECT,
 
      • CLIENTE
 
dall’altra.
 
NON te lo puoi PERMETTERE.
 
Dovete essere TUTTI E DUE dallo stesso lato della BARRIERA.
 
Ci sarà una procedura da seguire.
 
Certamente.
 
Come PRIMA cosa DEVI
 

 
Questo è un passaggio
 
  • CRUCIALE,
 
  • DETERMINANTE
 
che
 
  • DIVIDE,
 
  • SEPARA
 
i NETWORKER
 
  • VALIDI,
 
  • BRAVI
 
dalla MASSA.
 
Spiegati meglio.
 
La STRA-GRANDE maggioranza dei NETWORKER
 
  • NON effettua questo PASSAGGIO
 
oppure si
 
  • STENDE,
 
  • SDRAIA
 
sulle PAROLE che il
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
PRONUNCIA e procede con il METODO.
 
Cosa dovrebbe fare invece?
 
Dovrebbe, come fanno i GRANDI, cercare di
 
  • ESAMINARE,
 
  • ANALIZZARE
 
la OBIEZIONE cercando di andare OLTRE le parole e
 
  • ISOLARE,
 
  • IDENTIFICARE
 
la VERA OBIEZIONE che si
 
  • CELA,
 
  • NASCONDE
 
DIETRO le parole del
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENT.
 
Come potrei fare?
 
NON hai ancora
 
  • COMPRESO,
 
  • CAPITO
 
che la tua ARMA più
 
  • POTENTE,
 
  • EFFICACE
 
sono le DOMANDE?
 
DOMANDA.
 
INVESTIGA.
 
INDAGA.
 
Sei riuscito ad ISOLARE la VERA
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE?
 
Procedi con FEEL
 

 
In questo PASSAGGIO devi
 
  • metterti nei PANNI del tuo
 
      • PROSPECT,
 
      • CLIENT
 
  • cercare di
 
      • CAPIRE,
 
      • COMPRENDERE
 
il SUO punto di VISTA
 
per essere in grado di esprimere EMPATIA.
 
PIÙ sarai
 
  • SINCERO,
 
  • AUTENTICO
 
PIÙ sarai in grado di ottenere risultati POSITIVI.
 
ATTENZIONE!
 
SARAI è voce del verso ESSERE e NON voce del verbo SEMBRARE.
 
Supponi che la VERA OBIEZIONE del tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
consista nella PAURA di perdere DENARO.
 
Dovresti dire qualcosa di ANALOGO a
 

 
Questo è il JUDO VERBALE nella sua ESSENZA.
 
La tua EMPATIA ti permette di ACCOMPAGNARE la SPINTA del tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
e
 
  • RIDUCE la RESISTENZA,
 
  • ABBASSA le BARRIERE.
 
Adesso sei pronto per FELT
 

 
In cosa consiste questo passaggio?
 
In questo PASSAGGIO devi
 
  • esprimere in modo
 
      • CHIARO,
 
      • DIRETTO
 
la PAURA del tuo
 
      • PROSPECT,
 
      • CLIENTE
 
 
      • PROSPECT,
 
      • CLIENT
 
dandogli una
 
      • CONFERMA,
 
      • ASSICURAZIONE
 
sul fatto che la SUA
 
      • OBIEZIONE,
 
      • INSICUREZZA,
 
      • INDECISIONE
 
è abbastanza DIFFUSA.
 
Potresti dire
 

 
Questo AIUTA il tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
a
 
  • CONSOLIDARE,
 
  • RAFFORZARE
 
il fatto che la  SUA
 
  • OBIEZIONE,
 
  • INSICUREZZA,
 
  • INDECISIONE
 
NON È limitata a LUI ma
 
  • ANCHE,
 
  • SOPRATTUTTO
 
lo PREDISPONE ad aprire la MENTE alle POSSIBILI
 
  • SOLUZIONI,
 
  • RISPOSTE
 
già
 
  • TROVATE,
 
  • APPLICATE
 
da ALTRI.
 
Riesci a fare RIFERIMENTO a persone che il tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
conosce DIRETTAMENTE o di cui si FIDA?
 
La EFFICACIA del metodo AUMENTA NOTEVOLMENTE.
 
Adesso sei entrato nelle DIFESE del tuo
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
e non ti resta che PROCEDERE con FOUND
 

 
Cosa devo fare adesso?
 
Adesso devi SPIEGARE COSA hanno
 
  • SCOPERTO,
 
  • TROVATO
 
le persone che si sono trovate nella SUA
 
  • SITUAZIONE,
 
  • POSIZIONE
 
che ha fatto la DIFFERENZA e li ha portati ad
 
  • ADOTTARE,
 
  • ACCETTARE
 
la TUA PROPOSTA.
 
Potresti dire
 

 
Ovviamente, quello che
 
  • TU hai SCOPERTO,
 
  • ALTRE persone hanno SCOPERTO
 
è quello che si aspetta il TUO
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE.
 
Questa è la mossa FINALE e pone le BASI per
 
  • RIBALTARE,
 
  • ROVESCIARE
 
la SITUAZIONE e tornare ad una CONVERSAZIONE
 
  • PROFICUA,
 
  • PRODUTTIVA
 
sulla SOLUZIONE dei problemi.
 

 
NON è il semplice
 
  • USO,
 
  • UTILIZZO
 
di una
 
  • PROCEDURA,
 
  • TECNICA,
 
  • METODO
 
che ti
 
  • INCLUDE,
 
  • INSERISCE
 
tra gli esponenti della
 
  • VECCHIA SCUOLA,
 
  • NUOVA SCUOLA.
 
Questo vuol dire che TU NON appartieni alla NUOVA SCUOLA per il semplice fatto di
 
  • USARE,
 
  • UTILIZZARE
 
metodi ON-LINE così come NON appartieni alla VECCHIA SCUOLA per il semplice fatto di
 
  • USARE,
 
  • UTILIZZARE
 
metodi OFF-LINE.
 
L’appartenenza alla
 
  • VECCHIA SCUOLA,
 
  • NUOVA SCUOLA
 
è data
 
  • SEMPLICEMENTE,
 
  • UNICAMENTE
 
dalla
 
  • ADESIONE,
 
  • ACCETTAZIONE
 
di un APPROCCIO MENTALE al
 
  • PROSPECT,
 
  • CLIENTE
 
che è
 
  • DISTINTIVO,
 
  • SPECIFICO
 
di ognuna di queste SCUOLE.
 
Per
 
  • CHIARIRE,
 
  • ILLUSTRARE
 
in maniera SINTETICA questo CONCETTO e le varie
 
  • DIFFERENZE,
 
  • DIVERSITÀ
 
tra le due SCUOLE ti propongo una tabella che, a MIO parere, riassume,  in modo
 
  • abbastanza SIGNIFICATIVO,
 
anche se
 
  • NON del tutto COMPLETO
 
le varie
 
  • DIFFERENZE,
 
  • DIVERSITÀ
 
tra i NETWORKER delle due SCUOLE.
 


 
 
VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?
VAI SU AMAZON E DAI UNO SGUARDO AL MIO LIBRO
 


 
 
 
 
 
 
 
 



Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

  
Torna ai contenuti