Lo scopo PRINCIPALE del NETWORK MARKETING e come REALIZZARLO - Gocce Network Marketing

Vai ai contenuti

Lo scopo PRINCIPALE del NETWORK MARKETING e come REALIZZARLO

Autore: Pasquale Gambarelli - Anna De Flandre
Inserito su goccenetworkmarketing.it in data:11/04/2018
Sai quale è lo scopo PRINCIPALE del NETWORK MARKETING?
   
Vendere?

Certo.

VENDERE è lo SCOPO del NETWORK MARKETING.

Sai COSA vendere?

I prodotti della mia azienda.

Agli INIZI della tua AVVENTURA nel NETWORK MARKETING il tuo SPONSOR ti ha sicuramente detto di CONTATTARE

  • PARENTI,

  • AMICI,

  • CONOSCENTI

e di PROPORRE

  • i TUOI prodotti,

  • la TUA attività

perché i TUOI prodotti

  • sono i MIGLIORI del MERCATO,

  • si vendono da SOLI,

  • chi li prova NON può PIÙ farne a MENO

ECCETERA, ECCETERA, ECCETERA.

Peccato che NON sia COSÌ.

Agli inizi, però, ci hai CREDUTO.

Hai CREDUTO che la TUA attività consistesse nel VENDERE

  • i TUOI prodotti,

  • la TUA opportunità di NETWORK MARKETING.

Hai iniziato a dare la CACCIA a  

  • PARENTI,

  • AMICI,

  • CONOSCENTI



con

  • INSISTENZA,

  • OSTINAZIONE

rischiando di

  • renderti ANTIPATICO,

  • crearti il DESERTO intorno.

Incurante di tutto, sei andato AVANTI.

Dopotutto, altri NETWORKER hanno raggiunto il SUCCESSO seguendo questo tipo di STRATEGIA.

Il tuo ASSEDIO

  • ASSILLANTE,

  • ASFISSIANTE,

  • INSISTENTE

NON ti ha dato i frutti SPERATI.

Sei entrato in CRISI.

Molti NETWORKER hanno ABBANDONATO dopo un inizio in cui

  • i RISULTATI non erano quelli SPERATI,

  • le porte SBATTUTE in FACCIA erano TANTE

e i LORO

  • PARENTI,

  • AMICI,

  • CONOSCENTI

iniziavano a guardarli in modo STRANO.



Non dovevo andare dalle persone che conoscevo?

NON ho detto QUESTO.

Andare da  

  • PARENTI,

  • AMICI,

  • CONOSCENTI

è il MIGLIOR modo di INIZIARE per

  • acquisire ESPERIENZA,

  • farsi le OSSA.

E allora, dove ho sbagliato?

SUGGESTIONATO

  • dalle PAROLE del tuo SPONSOR,

  • dalla tua CONVINZIONE di dover fare il VENDITORE,

  • dal tuo DESIDERIO di GUADAGNARE

ti sei BUTTATO a capofitto nella tua NUOVA avventura cercando di

  • IMITARE,

  • SCIMMIOTTARE

un VENDITORE.

NON hai pensato che il tuo SPONSOR facesse PRESSIONE su di TE  

  • per i SUOI interessi,

  • NON per i TUOI?

Non capisco.

Il tuo SPONSOR ha tutto l’INTERESSE ad avere dei BATTITORI LIBERI che propongano

  • PRODOTTI,

  • OPPORTUNITÀ

a CHIUNQUE conoscano per riuscire ad

  • AUMENTARE il FATTURATO della SUA struttura,

  • INGRANDIRE la SUA organizzazione.



Tutti gli SPONSOR si comportano così.

NON TUTTI gli SPONSOR.

Il tuo SPONSOR avrebbe dovuto  

  • dirti che

    • la TUA opportunità NON va bene per CHIUNQUE,

    • i TUOI prodotti NON vanno bene per CHIUNQUE

  • spiegarti COSA vendere,

e darti una ADEGUATA preparazione.

Mi sto incuriosendo.

In QUALUNQUE attività, i POTENZIALI clienti si dividono in NICCHIE di MERCATO in base a

  • TIPO,

  • QUALITÀ,

  • PREZZO

dei PRODOTTI.

TU, spinto  

  • dal tuo SPONSOR,

  • dalle tue FALSE convinzioni

hai iniziato a SPARARE la tua PROPOSTA di

  • PRODOTTI,

  • OPPORTUNITÀ

su QUALUNQUE persona venisse a portata di VOCE.

Sei diventato

  • INSISTENTE,

  • ASSILLANTE

ed hai iniziato a fare PRESSIONE su

  • PARENTI,

  • AMICI,

  • CONOSCENTI

senza RIFLETTERE che

  • i TUOI prodotti,

  • la TUA opportunità

NON andavano bene per TUTTI.

LANCIARE

  • i prodotti della TUA azienda,

  • la TUA opportunità di NETWORK MARKETING

addosso a CHIUNQUE



NON ti porterà LONTANO.

Tu sei un NETWORKER NON un VENDITORE.

Senza vendite e associazioni non vado avanti.

Cerco di essere PIÙ chiaro.

Un NORMALE esercizio commerciale, esponendo i SUOI

  • PRODOTTI,

  • MARCHI

si rivolge ad una

  • PRECISA,

  • BEN DEFINITA

NICCHIA di MERCATO.

In un negozio di BIANCHERIA INTIMA entreranno persone che vogliono comprare  BIANCHERIA INTIMA.

È un po’ DIFFICILE che vi entri un MECCANICO per acquistare una CHIAVE INGLESE.

Inoltre, i negozi di BIANCHERIA INTIMA della TUA città si DIFFERENZIANO in base a

  • QUALITÀ,

  • PREZZO

dei LORO prodotti.

Le LORO vetrine sono delle INSEGNE fatte apposta per attirare le PERSONE della  NICCHIA di MERCATO desiderata.

TU sei un NETWORKER ed hai il grosso PROBLEMA di dover  

  • CERCARE,

  • TROVARE

le persone INTERESSATE a quanto TU hai da OFFRIRE.

NON PUOI andare in giro a PROPORRE

  • i TUOI prodotti,

  • la TUA opportunità

a persone che NON sono INTERESSATE.

Per quale motivo?  

Rischieresti di  

  • MACCHIARE,

  • ROVINARE

la tua IMMAGINE.

Ti sei mai chiesto PERCHÉ, a parità di nicchia di mercato, ALCUNI commercianti vendono PIÙ di ALTRI?

Perché sono più bravi?

Perché QUESTI commercianti

  • sono CONOSCIUTI dai loro CLIENTI,

  • hanno la FIDUCIA dei loro CLIENTI

  • PIACCIONO ai loro CLIENTI.



Anche TU devi

  • essere CONOSCIUTO,

  • avere la FIDUCIA,

  • PIACERE

ai TUOI

  • CONTATTI,

  • CLIENTI,

Devi COMPRENDERE che

  • i TUOI prodotti,

  • la TUA azienda,

  • la TUA opportunità

NON sono IMPORTANTI.

TU sei IMPORTANTE.

Le PERSONE

  • ACQUISTERANNO i tuoi PRODOTTI,

  • ENTRERANNO nella tua STRUTTURA

PERCHÉ

  • conoscono TE,

  • hanno fiducia in TE,

  • TU gli piaci.

È la tua

  • IMMAGINE,

  • REPUTAZIONE

  • quello che la gente pensa di TE,

l’UNICA cosa che conti.

La TUA immagine rappresenta il tuo  

  • MARCHIO,

  • BRAND

e, come TUTTI i marchi, deve essere

  • COSTRUITA,

  • COLTIVATA,

  • CURATA.

Come faccio a costruire la mia immagine?

È in base a quello che TU

  • FAI,

  • DICI

e a come TU ti

  • COMPORTI,

  • RELAZIONI

con gli ALTRI che riesci a COSTRUIRE la tua IMMAGINE.

Essere

  • INSISTENTE,

  • ASSILLANTE,

  • FASTIDIOSO,

  • SECCANTE

o addirittura

  • VISCIDO,

  • SCORRETTO

per ottenere UNA

  • VENDITA,

  • ASSOCIAZIONE

NON ti aiuterà a COSTRUIRE la tua IMMAGINE.

Comportarti come TU ritieni si comporti un VENDITORE NON ti porterà al SUCCESSO.

Devi DIMOSTRARE il tuo essere  

  • ONESTO,

  • CORRETTO,

  • AFFIDABILE,

  • COLLOQUIALE,

  • PIACEVOLE

per COSTRUIRE

  • la TUA immagine,

  • il TUO marchio,

  • il TUO essere unico

e andare AVANTI.



Stai COSTRUENDO la TUA

  • IMMAGINE,

  • REPUTAZIONE?

Stai INSEGUENDO lo scopo PRINCIPALE  

  • del NETWORK MARKETING,

  • di QUALUNQUE attività.

Quale scopo?

Vendere TE STESSO.



L’UNICO modo che hai di VENDERE

  • i TUOI prodotti,

  • la TUA opportunità di NETWORK MARKETING,

  • QUALUNQUE cosa TU voglia

è quello di IMPARARE a vendere TE STESSO.

Non saprei come fare.

Lo fai TUTTI I GIORNI quando cerchi di renderti UNICO per

  • la PERSONA che ti fa battere il CUORE,

  • il tuo CAPOUFFICIO,

  • le PERSONE che ritieni IMPORTANTI.

Il NETWORK MARKETING è diverso.

Il TUO modo di PROPORRE

  • i TUOI prodotti,

  • la TUA attività di NETWORK MARKETING

e trasmettere il TUO messaggio SENZA

  • ATTEGGIARTI a VENDITORE,

  • ASSEDIARE i tuoi

    • CONTATTI,

    • PROSPECT

ti darà la POSSIBILITÀ di

  • costruire la TUA immagine,

  • vendere TE STESSO.

Devi essere in grado di VENDERE SENZA essere un VENDITORE.

E come si fa?

Ti suggerisco 8 semplici PASSI da attuare per TRASMETTERE il tuo MESSAGGIO SENZA dare la SENSAZIONE di voler VENDERE.

Questi 8 PASSI andranno bene sia che TU voglia

  • SCRIVERE

    • un POST su FACEBOOK,

    • un ARTICOLO su un BLOG,

    • una E-MAIL,

    • un VOLANTINO,

    • un ANNUNCIO

  • esprimere VERBALMENTE un argomento

sia che TU voglia creare un VIDEO.

Iniziamo con il



Devi PARLARE

  • con CHIUNQUE,

  • DOVUNQUE,

  • in QUALUNQUE occasione

con le persone che INCONTRI.

Non è facile.

L’essere umano è un animale SOCIALE.



NON PUOI rinchiuderti nella tua ZONA COMFORT e aspettare che

  • CONTATTI,

  • CLIENTI,

  • PROSPECT

arrivino da SOLI.

DEVI

  • SOCIALIZZARE,

  • sviluppare RELAZIONI.

Non so come fare.

Ti trovi

  • in FILA alle POSTE

  • in una SALA di ATTESA,

  • ad una FESTA?

Trova un

  • punto di CONTATTO,

  • argomento COMUNE

con la persona che hai ACCANTO e

  • INIZIA una CONVERSAZIONE,

  • COSTRUISCI un PONTE.

Per alcune persone è tanto NATURALE quanto l’atto di RESPIRARE.

Le PRIME volte sarai

  • TIMIDO,

  • GOFFO,

  • IMPACCIATO

ma, continuando ad INSISTERE, imparerai a SOCIALIZZARE in modo del tutto

  • NATURALE,

  • SPONTANEO.



Devi CAPIRE

  • CHI hai davanti,

  • con CHI stai parlando.

Mi sembra ovvio.

Lo trovi OVVIO?

NON immagini quanti NETWORKER non abbiano ben CHIARO CHI sia il

  • CONTATTO,

  • CLIENTE,

  • PROSPECT

con cui stanno PARLANDO.

È uno dei MOTIVI per cui ricevono tanti NO alla loro PROPOSTA.

Vuoi sapere CHI hai DAVANTI?

DEVI conoscere

  • COSA desidera,

  • COSA NON desidera,

  • le SUE

    • PAURE,

    • ANSIE,

    • FRUSTRAZIONI

  • i SUOI

    • OBIETTIVI,

    • SOGNI,

    • ASPIRAZIONI

  • quale LINGUAGGIO sta parlando.

Non parliamo tutti la stessa lingua?

Assolutamente NO.

Ti rivolgeresti alla STESSA maniera ad

  • un BAMBINO di 5 anni,

  • una CASALINGA di 40 anni,

  • un DISOCCUPATO di 58 anni?

Ti esprimeresti alla STESSA maniera con un

  • CONTADINO,

  • PROFESSIONISTA,

  • COMMERCIANTE,

  • POLIZIOTTO?



Penso proprio di no.

OGNI persona ha  

  • una SENSIBILITÀ,

  • un PERSONALE livello di COMPRENSIONE,

  • un modo di VEDERE

che sono CARATTERISTICI di QUELLA persona.

I TUOI

  • CONTATTI,

  • CLIENTI,

  • PROSPECT,

  • COLLABORATORI

  • NON SONO diversi.

Devi esprimere il tuo MESSAGGIO in modo tale che sia RIVOLTO al pubblico cui ti RIFERISCI.

Il TUO pubblico può  

  • trovarsi davanti a TE oppure essere LONTANO centinaia di CHILOMETRI,

  • essere formato

    • da una SOLA persona o da un GRUPPO di persone,

    • da persone CONOSCIUTE o da perfetti SCONOSCIUTI

ma, in OGNI caso, DEVE sapere che il TUO messaggio è rivolto a lui.

NON puoi farlo se NON sai a CHI stai parlando.



Ti sei mai chiesto QUALI siano

  • i MOTIVI,

  • le RAGIONI

che possono SPINGERE il tuo

  • CONTATTO,

  • CLIENTE,

  • PROSPECT

a dirti di SÌ oppure  

  • BUTTI LÌ la tua PROPOSTA,

  • incroci le DITA sperando per il MEGLIO?  

Il più delle volte cerco di non perdere l’occasione di lanciare la mia proposta.

Voglio svelarti un PICCOLO segreto.

I TUOI

  • CONTATTI,

  • CLIENTI,

  • PROSPECT

decideranno di

  • ACQUISTARE i tuoi PRODOTTI,

  • ENTRARE nella tua STRUTTURA

  • per le LORO ragioni NON per le TUE.

Stai cercando di far ENTRARE delle persone nella TUA struttura?

NESSUNO di loro è interessato a quanto

  • GRANDE sia la tua AZIENDA,

  • MERAVIGLIOSI siano i tuoi PRODOTTI,

  • STUPENDO sia il tuo PIANO COMPENSI.



Puoi usare questi ELEMENTI per dare

  • ENERGIA,

  • POTENZA

alla tua PROPOSTA ma i TUOI

  • CONTATTI,

  • CLIENTI,

  • PROSPECT

NON ti diranno SÌ per questo.

Il MOTIVO per cui i TUOI

  • CONTATTI,

  • CLIENTI,

  • PROSPECT

ti diranno di SÌ è costituito dalle LORO ragioni.

Mi sembra giusto ma io cosa posso fare?

Devi CONOSCERE in quale modo

  • i TUOI prodotti,

  • la TUA opportunità di NETWORK MARKETING

possono

  • cambiare POSITIVAMENTE,

  • MIGLIORARE

la VITA dei TUOI

  • CONTATTI,

  • PROSPECT.

RIESCI a far toccare con MANO il

  • cambiamento POSITIVO,

  • MIGLIORAMENTO

che i TUOI

  • CONTATTI,

  • PROSPECT

avranno nella LORO vita

  • COMPRANDO i tuoi PRODOTTI,

  • ACCETTANDO la tua OPPORTUNITÀ?

È PROBABILE che i TUOI

  • CONTATTI,

  • CLIENTI,

  • PROSPECT

ti dicano di SÌ.

OGNI VOLTA che hai INTENZIONE di PROPORRE

  • i TUOI prodotti,

  • la TUA attività di NETWORK MARKETING

a qualcuno DEVI essere sicuro di CONOSCERE

  • CHI è la persona che hai DAVANTI,

  • QUALI sono

    • le RAGIONI,

    • i MOTIVI

per cui potrebbe dirti di SÌ.

Andiamo al passo successivo?



NON puoi IMPROVVISARE.

PRIMA di trasmettere il tuo MESSAGGIO devi COSTRUIRLO in funzione del PUBBLICO cui è RIVOLTO.



Come si costruisce un messaggio?

Ti CONSIGLIO di usare un processo in 4 FASI.

Per poterlo RICORDARE puoi utilizzare l’acronimo AIDA dove

  • A = ATTENZIONE,

  • I = INTERESSE,

  • D = DESIDERIO,

  • A = AZIONE.

Ogni tuo MESSAGGIO DEVE contenere queste 4 componenti CHIAVE sia che tu scriva

  • un POST su FACEBOOK,

  • un ARTICOLO su un BLOG,

  • una E-MAIL,

  • un VOLANTINO,

  • un ANNUNCIO

sia che tu

  • faccia un DISCORSO,

  • sostenga una CONVERSAZIONE,

  • effettui una PRESENTAZIONE.

Vogliamo iniziare?



Come posso fare?

Apri il tuo MESSAGGIO con una frase SIGNIFICATIVA che sia

  • SINTETICA,

  • CONCISA

e che  

  • DICHIARI,

  • lasci INTRAVVEDERE

una PROMESSA che verrà MANTENUTA nel MESSAGGIO.

Questa FRASE può essere  

  • il TITOLO di un

    • ARTICOLO,

    • POST,

    • VIDEO

  • l’oggetto di una E-MAIL,

  • la frase di APERTURA in una  

    • CONVERSAZIONE,

    • PRESENTAZIONE

ma, in OGNI caso, la frase deve attirare IMMEDIATAMENTE l’attenzione del tuo PUBBLICO.



Non è facile.

È VERO.

Dovrai lavorarci un PO’ per riuscire a SCRIVERLA.

Sta attento a NON formare una frase che possa essere SCAMBIATA per un annuncio PUBBLICITARIO.

Siamo talmente  

  • INONDATI,

  • SOMMERSI

di PUBBLICITÀ che, NON APPENA ne sentiamo l’ODORE, buttiamo DIRETTAMENTE il messaggio nel CESTINO dei RIFIUTI.

Proseguiamo con



La gente diventa velocemente SORDA alle TUE parole a meno che TU non riesca a

  • FAR NASCERE,

  • SVILUPPARE

un certo INTERESSE per il tuo MESSAGGIO.

Potrei raccontare la mia storia.

Devi parlare  

  • di quello che il TUO pubblico ritiene IMPORTANTE,

  • NON di quello che TU ritieni IMPORTANTE.

PUOI raccontare una storia sul PERCHÉ

  • i TUOI prodotti,

  • la TUA attività di NETWORK MARKETING

hanno

  • cambiato POSITIVAMENTE,

  • MIGLIORATO

la TUA vita ma NON PUOI parlare SOLO di questo.

Devi dare SPAZIO alle SOLUZIONI che  

  • i TUOI prodotti,

  • la TUA attività di NETWORK MARKETING

possono fornire ai PROBLEMI del tuo PUBBLICO.

Quando le PERSONE sentono parlare di POSSIBILI soluzioni ai LORO problemi

  • aprono le ORECCHIE,

  • iniziano ad ascoltare con ATTENZIONE.



Le persone hanno BISOGNO di sapere COME

  • i TUOI prodotti,

  • la TUA attività di NETWORK MARKETING

possano AIUTARLI ed hanno BISOGNO di saperlo in FRETTA.



Conosci il TUO pubblico?

Allora sei a CONOSCENZA di quali siano

  • SOGNI,

  • DESIDERI,

  • SPERANZE

delle PERSONE che formano il TUO pubblico.

Quando COSTRUISCI il tuo messaggio NON dimenticartene.

RICORDA alle persone del TUO pubblico i

  • SOGNI,

  • DESIDERI,

  • SPERANZE

che NUTRONO e come TU possa aiutarli a REALIZZARLI.

Stai scrivendo un BREVE annuncio su FACEBOOK?

DEVI dire qualcosa che possa essere COLLEGATO a quello che il TUO pubblico  

  • SOGNA,

  • DESIDERA,

  • SPERA.

Parli di NETWORK MARKETING?

I maggiori DESIDERI di una persona interessata al NETWORK MARKETING sono

  • AUMENTARE le ASSOCIAZIONI,

  • ricevere MENO rifiuti,

  • costruire una struttura PIÙ grande,

  • RIDURRE il numero di ABBANDONI,

  • CONTATTARE persone,

  • INGRANDIRE la LISTA NOMI,

  • FARE più DENARO



e ALTRO ancora.

Nel TUO messaggio NON DEVI, semplicemente, ELENCARE questi DESIDERI.

Nel TUO messaggio DEVI

  • dimostrare di CONOSCERLI,

  • dire QUALCOSA che si possa COLLEGARE a loro,

  • proporre una SOLUZIONE.

È solo un ESEMPIO ma spero sia CHIARO.

È importante il mezzo che uso?

NON È importante QUALE

  • MEZZO,

  • MODALITÀ

TU utilizzi per COMUNICARE con il TUO pubblico.

Il CONTENUTO del tuo MESSAGGIO è IMPORTANTE.



TU hai  

  • COSTRUITO,

  • DISEGNATO

il TUO messaggio per RICEVERE una RISPOSTA.

Le PERSONE cui ti rivolgi hanno FINITO di  

  • LEGGERE,

  • ASCOLTARE,

  • VEDERE

il tuo MESSAGGIO?

DEVI chiedere loro una AZIONE.

NON glielo CHIEDI?

Sai COSA succederà?

NESSUNO di loro farà NIENTE.

Mi sembra normale.

Ti sembra NORMALE?

Sai QUANTE persone hanno  

  • PAURA,

  • TIMORE

di CHIEDERE una AZIONE nel loro MESSAGGIO?

Assicurati di CHIUDERE il tuo MESSAGGIO dicendo ESATTAMENTE QUALE azione PUÒ intraprendere il tuo PUBBLICO.

Come vedi, la formula AIDA è

  • SEMPLICE,

  • UNIVERSALE

  • e FUNZIONA.



Stai cercando di ESPRIMERE il CONTENUTO del tuo MESSAGGIO?

DEVI essere il PIÙ

  • CHIARO,

  • CONCISO

POSSIBILE.

Stai  

  • REGISTRANDO,

  • SCRIVENDO

il tuo MESSAGGIO?



DEVI usare delle FRASI

  • BREVI,

  • INTENSE

e COMPRENSIBILI al tuo PUBBLICO.

Le mie frasi sono comprensibili.

Stai REGISTRANDO come se ti rivolgessi ad un vecchio AMICO?

Stai SCRIVENDO come PARLI?

Le TUE frasi saranno COMPRENSIBILI.

Stai cercando di  

  • REGISTRARE,

  • SCRIVERE

delle frasi che DIMOSTRINO la tua

  • PADRONANZA della lingua italiana,

  • CULTURA

e stai usando parole POCO comuni per IMPRESSIONARE il tuo PUBBLICO?

QUANTA gente pensi che

  • ASCOLTERÀ,

  • LEGGER
    À
    ,

  • COMPRENDERÀ

  • il TUO messaggio?

NON tentare di fare lo SCRITTORE.

NON devi scrivere un’opera LETTERARIA.

Devi SOLO

  • REGISTRARE,

  • SCRIVERE,

  • TRASMETTERE

il tuo MESSAGGIO in maniera

  • SEMPLICE,

  • LINEARE,

  • COMPRENSIBILE

e, ALLA FINE, chiedere una AZIONE da parte del tuo PUBBLICO.

Non sembra facile.

Abituati a CONVERSARE con il TUO pubblico.

Devi COMPRENDERE che un

  • BLOG,

  • E-MAIL,

  • VOLANTINO,

  • VIDEO,

  • ANNUNCIO

sono ancora una CONVERSAZIONE.

Hai preparato il TUO messaggio?

REGISTRALO.

ASCOLTALO.

Trovi che RIESCA in modo

  • CHIARO,

  • SEMPLICE,

  • COMPRENSIBILE

a COMUNICARE

  • il tuo PENSIERO,

  • la tua PROPOSTA?

TRASMETTILO.



Trovi che il TUO messaggio sia TROPPO

  • RAFFINATO,

  • ELEGANTE,

  • RICERCATO?

Devi  

  • MODIFICARLO

  • renderlo

    • COLLOQUIALE,

    • DISCORSIVO.

La MAGGIOR PARTE delle persone lo  

  • ASCOLTERANNO,

  • LEGGERANNO

perché è  

  • SEMPLICE,

  • CHIARO,

  • SCORREVOLE,

  • COLLOQUIALE

e utilizza termini  

  • FAMILIARI,

  • COMUNI.



FERMATI!

Rileggi il TITOLO di questo POST.

Ha STIMOLATO

  • il tuo INTERESSE,

  • la tua CURIOSITÀ?

Non avrei letto il POST in caso contrario.

Sei arrivato fino a QUI.

NON è stato un viaggio BREVE.

Per QUALE motivo hai continuato a LEGGERE fino ad arrivare QUI?

Semplice curiosità.

Allora conosci il SEGRETO per tenere  

  • ATTACCATO,

  • COINVOLTO

il tuo PUBBLICO.

Quale segreto?

Devi STIMOLARE la sua CURIOSITÀ.



Ti ricordi quando ho detto che dovevi APRIRE il tuo MESSAGGIO con una PROMESSA?

Una PROMESSA che avresti dovuto  

  • MANTENERE,

  • RISPETTARE

nel CONTENUTO del MESSAGGIO?

Quanto PROMESSO  

  • SPINGE il tuo PUBBLICO a volerne sapere di PIÙ,

  • STIMOLA la sua CURIOSITÀ?

Il tuo PUBBLICO continuerà ad  

  • ASCOLTARE,

  • LEGGERE,

  • VEDERE

il tuo MESSAGGIO aspettando la REALIZZAZIONE della tua PROMESSA.



Le persone AGISCONO in base alle EMOZIONI del momento e poi GIUSTIFICANO le loro AZIONI con la LOGICA.

Capita anche a TE.

Non me ne sono mai accorto.

I tuoi

  • CONTATTI,

  • CLIENTI,

  • PROSPECT

ti diranno di SÌ

  • in base alle loro EMOZIONI del momento,

  • DOPO giustificheranno il loro SÌ con la LOGICA.

Le EMOZIONI sono FONDAMENTALI.

Le RAGIONI per cui qualcuno fa QUALCOSA sono ESSENZIALMENTE EMOTIVE.

Ti RICORDI quando ho detto che il TUO pubblico ti dice di SÌ

  • per i SUOI motivi,

  • NON per i TUOI?

OGNI persona del TUO pubblico avrà delle risposte EMOTIVE al TUO messaggio.

Queste risposte EMOTIVE

  • rappresentano i SUOI motivi,

  • ti faranno RICEVERE  

    • un SÌ  

     oppure

    • un NO.

Potresti essere più chiaro?

Usiamo il DENARO come ESEMPIO.

NON ho ancora CONOSCIUTO una persona che NON abbia BISOGNO di denaro.

Ti sei MAI chiesto PERCHÉ?

Non capisco.

Questo BISOGNO di denaro è dettato  

  • dalla NECESSITÀ di avere del DENARO

oppure

  • dal DESIDERIO di avere PIÙ denaro?

Ti sei mai chiesto PERCHÉ vuoi PIÙ denaro?

Per sentirmi più sicuro.

È un BUON motivo.

Motivi ALTRETTANTO validi sarebbero dati dalla POSSIBILITÀ di

  • VIAGGIARE per il mondo,

  • GESTIRE il proprio TEMPO,

  • CAMBIARE la vecchia AUTO,

  • AIUTARE altre PERSONE,

  • frequentare ambienti ESCLUSIVI,

  • PAGARE le BOLLETTE



e altro ancora.

Per OGNUNO di questi motivi puoi TROVARE una EMOZIONE che vi è APPICCICATA sopra.

Quindi, ti chiedo ancora UNA volta PERCHÉ vuoi PIÙ denaro.

Non ne sono sicuro.

TU vuoi avere delle GRATIFICAZIONI EMOTIVE che, in seguito, giustifichi LOGICAMENTE con  

  • la NECESSITÀ,

  • il BISOGNO

del DENARO.

È un modo un po’ SEMPLICISTICO di spiegare che  

  • sotto OGNI decisione che prendi  

  • esiste UNA ragione EMOTIVA

ma SPERO che il mio MESSAGGIO sia stato COMPRESO.

Hai COMPRESO il MESSAGGIO?

Sarai d’accordo con ME che devi INSERIRE un numero maggiore di EMOZIONI nel tuo MESSAGGIO.

Utilizza delle PAROLE che stimolino EMOTIVAMENTE il tuo PUBBLICO.

NON perdere tempo ad ELENCARE le CARATTERISTICHE

  • dei tuoi PRODOTTI,

  • della tua OPPORTUNITÀ.

Stai ELENCANDO delle CARATTERISTICHE?

Invece di STIMOLARE il tuo PUBBLICO ad

  • ASCOLTARE,

  • fornire una risposta POSITIVA

lo stai SPINGENDO in uno stato di  

  • NOIA,

  • DISINTERESSE



ed a fornirti una risposta NEGATIVA.

Quindi non devo usare delle motivazioni logiche?

Devi basarti sulle EMOZIONI per  

  • SPINGERE il tuo PUBBLICO ad una AZIONE  

ma DEVI fornire dei motivi LOGICI per  

  • GIUSTIFICARE una risposta POSITIVA alla tua PROPOSTA.

Sono confuso.



Vuoi che il TUO

  • CONTATTO,

  • CLIENTE,

  • PROSPECT

ti dica di SÌ?

Devi dargli un PERCHÉ.

ROBERT CIALDINI, nel suo libro INFLUENCE, descrive uno studio effettuato nel 1977 da alcuni psicologi di HARVARD.

Quale studio?

Immagina che ci sia una FOTOCOPIATRICE con delle persone in ATTESA di fare delle FOTOCOPIE.

Ad un certo punto, arriva una PERSONA e chiede di poter fare le FOTOCOPIE.

Gli psicologi esaminarono TRE casi.

Nel PRIMO caso la persona dice  



Il 64% delle volte gli viene dato il PERMESSO.

Nel SECONDO caso la persona dice  



Usando la parola PERCHÉ la persona ha fornito un MOTIVO alle altre persone in attesa.

Il 94% delle volte gli viene dato il PERMESSO.

Nel TERZO caso la persona dice  



In questo caso il motivo è DEBOLE ma ESISTE.

Il 93% delle volte gli viene dato il PERMESSO anche se NON c’è una PARTICOLARE ragione.

Sai PERCHÉ?

Non ne ho idea.

L’uso della parolina MAGICA PERCHÉ ha dato alle persone in attesa un MOTIVO per ACCONSENTIRE alla RICHIESTA.

Trasmettendo il tuo MESSAGGIO hai messo il tuo PUBBLICO davanti ad una PORTA.

Ora devi dirgli COSA trova dall’altro lato spiegandogli PERCHÉ aprire la PORTA.

Vuoi che QUALCUNO faccia QUALCOSA?

DEVI fornirgli un MOTIVO.

Un MOTIVO

  • REALE,

  • PRATICO

e che SODDISFI una esigenza EMOTIVA del tuo PUBBLICO.



VENDERE, VENDERE, VENDERE.

È questo lo scopo del NETWORK MARKETING?

SÌ e NO.

Dipende da COSA intendi per VENDERE.

Ritieni che la parola VENDERE significhi APPIOPPARE un frigorifero ad uno che vive al POLO NORD?

Ci sei RIUSCITO?



BRAVO!

QUANTI altri frigoriferi potrai VENDERE al POLO NORD quando si spargerà la VOCE delle tue FREGATURE?

Il MODO in cui le persone ti

  • GUARDANO,

  • VALUTANO

e ti ritengono DEGNO di  

  • STIMA,

  • FIDUCIA

vale MOLTO PIÙ di una VENDITA.

Le PERSONE acquistano TE prima di  

  • ACQUISTARE i tuoi prodotti,

  • ENTRARE nella TUA struttura di NETWORK MARKETING.

Hai RINUNCIATO ad una VENDITA pur di essere

  • ONESTO,

  • CHIARO

e inseguire gli INTERESSI del TUO

  • CLIENTE,

  • PROSPECT?

La gente se ne ACCORGERÀ.

Ti renderai conto che

  • la tua REPUTAZIONE,  

  • l’IMMAGINE che la gente ha di TE  

vale PIÙ  

  • del DENARO,

  • di un guadagno IMMEDIATO.

Nel mondo degli affari, e NON solo, la TUA

  • REPUTAZIONE,

  • IMMAGINE

è TUTTO.

Devi esporre in VETRINA

  • i tuoi VALORI,

  • quello in cui CREDI,

  • il tuo MODO di  

    • entrare in RAPPORTO con gli altri,

    • ESSERE.

DEVI metterti in VENDITA.

È solo vendendo TE STESSO che riuscirai a VENDERE

  • i tuoi PRODOTTI,

  • la TUA opportunità di NETWORK MARKETING

e a conquistare il SUCCESSO.

NON vendere frigoriferi al POLO NORD.

Proponi le tue SOLUZIONI ai PROBLEMI della gente che incontri.

PROPONI le tue SOLUZIONI in base agli INTERESSI dei tuoi

  • CONTATTI,

  • CLIENTI,

  • PROSPECT,

  • COLLABORATORI

NON in base ai TUOI interessi.

Mano a mano che la TUA immagine CRESCERÀ aumenterà il NUMERO di

  • CONTATTI,

  • CLIENTI,

  • PROSPECT

che acquisterà

  • i tuoi PRODOTTI,

  • la TUA opportunità di NETWORK MARKETING,

  • TE.

Non cercare di essere un VENDITORE.

Diventa un NETWORKER.











Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

  
Torna ai contenuti