LEADERSHIP ORIZZONTALE contro LEADERSHIP VERTICALE - Gocce Network Marketing

Vai ai contenuti

LEADERSHIP ORIZZONTALE contro LEADERSHIP VERTICALE

Autore: Pasquale Gambarelli - Anna De Flandre
Inserito su goccenetworkmarketing.it in data: 28/05/2018
  
Vorrei chiarire un concetto FONDAMENTALE.

Quale concetto?

Tutto CAMBIA.

CAMBIA  

  • una CONVINZIONE,

  • un modo di FARE,

  • una IDEA,

  • un CONCETTO,

  • il MONDO.

La nostra REALTÀ è un CAMBIAMENTO a volte

  • IMPETUOSO,

  • TRAVOLGENTE

altre volte

  • LENTO,

  • PACATO

ma SEMPRE

  • CONTINUO,

  • INARRESTABILE.

NON SEMPRE

  • il CAMBIAMENTO,

  • la TRASFORMAZIONE,

  • la MODIFICA

di

  • IDEE,

  • CONCETTI,

  • CONVINZIONI

porta a dare NUOVI significati a VECCHIE parole.

È EVIDENTE!

Eppure, più SPESSO di quanto ci rendiamo CONTO, certe parole CAMBIANO  

  • DEFINIZIONE,

  • CONTENUTO.

Una di queste parole che sta CAMBIANDO, in modo quasi SOTTERRANEO, il proprio

  • SIGNIFICATO,

  • VALORE

è data dal termine LEADERSHIP.

Il significato del termine LEADERSHIP sta cambiando?

Per parecchie DECADI il termine LEADERSHIP ha indicato qualcosa di GRANDE, fondato su

  • CARATTERE,

  • PERSONALITÀ

di QUALCUNO.

Per parecchie DECADI il termine LEADERSHIP ha indicato  

  • le AZIONI,

  • il COMPORTAMENTO

messi in atto da un LEADER.

Il LEADER

  • aveva INFLUENZA su altre persone,

  • godeva del LORO

    • RISPETTO,

    • FIDUCIA

e poteva INDICARE la via da SEGUIRE.



Il LEADER poteva esercitare la SUA azione di LEADERSHIP perché aveva

  • IMPARATO,

  • APPRESO

l’arte del GUIDARE.

Il mondo si è DIVISO in  

  • coloro che INDICANO la via,

  • coloro che SEGUONO la via.

Non mi stai dicendo nulla di nuovo.

Questa suddivisione in DUE gruppi ha fatto sorgere nelle persone la CLASSICA domanda che viene CONTINUAMENTE riproposta sulla LEADERSHIP.

A quale domanda ti riferisci?

Molta gente finisce con il chiedersi SE un LEADER possieda sin dalla NASCITA le

  • CAPACITÀ,

  • QUALITÀ

che lo rendono IDONEO alla GUIDA oppure SE i suoi SEGRETI possono essere

  • RICAVATI,

  • DEDOTTI,

  • INTUITI

e

  • TRASMESSI,

  • INSEGNATI

ad altri.

La SUDDIVISIONE delle persone in

  • coloro che INDICANO la via,

  • coloro che SEGUONO la via

ha avuto una importante CONSEGUENZA.

Sono curioso.

Questa SUDDIVISIONE ha dato ORIGINE a dei RUOLI facendo nascere la

  • CONVINZIONE,

  • SUPPOSIZIONE,

  • OPINIONE,

  • IDEA

che questi RUOLI fossero collegati VERTICALMENTE all’interno di una ORGANIZZAZIONE.

Puoi essere più chiaro?

Guardati INTORNO.

NON esiste

  • STRUTTURA,

  • ORGANIZZAZIONE,

  • GRUPPO

in cui non vi sia

  • QUALCUNO che DIA,

  • QUALCUN ALTRO che ESEGUA

delle DISPOSIZIONI.



I LEADER non si limitano a dare disposizioni.

È il motivo per cui MOLTI scrittori mettono l’accento sulla DISTINZIONE tra  

  • LEADER,


ma questo NON elimina il dato di fatto che i LEADER

  • sono SEPARATI,

  • sono ad un livello SUPERIORE

rispetto a coloro che li SEGUONO.

La quasi TOTALITÀ delle strutture AZIENDALI utilizza uno schema dall’ALTO verso il BASSO delle disposizioni da  

  • ATTUARE,

  • portare a TERMINE

all’interno della STRUTTURA.

Il concetto che dà ORIGINE a questo modo di operare  

  • nasce con la RIVOLUZIONE INDUSTRIALE,

  • prende ad esempio la struttura GERARCHICA delle organizzazioni militari.

Ovviamente, i modelli si sono

  • EVOLUTI,

  • DIVERSIFICATI

ma il concetto di BASE rimane INALTERATO.

Quale concetto di base?

All’INTERNO della struttura esiste  

  • QUALCUNO (LEADER, MANAGER),

  • QUALCOSA (STAFF, DIVISIONE)

che dice agli altri COMPONENTI della struttura

  • COSA fare,

  • COME farlo

in base alla

  • POSIZIONE,

  • FUNZIONE

ricoperta.



Questo tipo di PENSIERO presume che

  • TU abbia bisogno di una GERARCHIA per avere SUCCESSO,

  • le persone che DECIDONO siano ad un livello PIÙ ALTO delle persone che fanno il LAVORO,

  • le organizzazioni che NON seguono le REGOLE sono destinate a FALLIRE.

In questo tipo di STRUTTURA

  • al livello PIÙ alto della organizzazione vengono

    • DEFINITI gli OBIETTIVI,

    • prese le DECISIONI OPERATIVE da attuare

  • la REALIZZAZIONE di tali DECISIONI OPERATIVE viene affidata ai livelli PIÙ BASSI lasciando un RISTRETTO margine di libertà di AZIONE

Questa metodologia di GESTIONE viene definita TOP-DOWN ed ha alcuni grossi DIFETTI.

Quali difetti?

I DIFETTI sono quelli di

  • AUMENTARE la PRESSIONE sugli individui MANO a MANO che si scende verso il BASSO,

  • considerare le PERSONE come delle semplici RISORSE poiché fanno parte della catena di PRODUZIONE,

  • la INFORMAZIONE diviene uno strumento di POTERE la cui circolazione

    • è LIMITATA,

    • NON È libera

con la CONSEGUENZA che, in molti casi, il LEADER  

  • viene CONSIDERATO,

  • si TRASFORMA

in un BOSS.

Come faccio a comprendere se un LEADER si comporta da BOSS?

Ecco ALCUNE



Questo modello di LEADERSHIP

  • basato sulla PERSONALITÀ

  • fondato su una scala GERARCHICA

non presentava CREPE ma le cose stanno CAMBIANDO

  • LENTAMENTE

ma  

  • INESORABILMENTE.

Il MONDO sta CAMBIANDO.

Le relazioni VERTICALI fra

  • LEADER,

  • coloro che lo SEGUONO

perdono SEMPRE PIÙ di

  • SIGNIFICATO,

  • VALORE.

Per quale motivo?

Stiamo vivendo una TRASFORMAZIONE DIGITALE della SOCIETÀ dove

  • le moderne innovazioni TECNOLOGICHE,

  • INTERNET,

  • i SOCIAL NETWORK

la fanno da PADRONE e le INFORMAZIONI

  • NON sono più PROPRIETÀ di ALCUNE persone,

  • circolano LIBERAMENTE.

La FONDAMENTALE importanza di TUTTO QUESTO è

  • SEMPLICE

ma  

  • PROFONDA.

In QUESTO mondo

  • DIGITALE,

  • LIQUIDO

le relazioni INTER-PERSONALI

  • risultano sempre più DETERMINANTI,

  • NON sono più di tipo VERTICALE ma ORIZZONTALE,

  • ATTRAVERSANO i confini della STRUTTURA in cui si OPERA.

Questo cosa vuol dire?

La NUOVA LEADERSHIP  

  • sta ABBANDONANDO il modello VERTICALE,

  • si sta

    • INDIRIZZANDO,

    • ORIENTANDO,

    • TRASFORMANDO

    verso un modello ORIZZONTALE.

Quale funzione ha la LEADERSHIP in questa trasformazione della società?

La FUNZIONE della LEADERSHIP NON È MAI stata quella di avere delle persone che SEGUONO le indicazioni del LEADER.

La FUNZIONE della LEADERSHIP è SEMPRE stata quella di

  • ottenere RISULTATI,

  • avere le cose FATTE.



Lo è ancora OGGI.

L’unica DIFFERENZA è data dal fatto che le COSE

  • vengono fatte PIÙ velocemente,

  • con PIÙ mezzi a disposizione,

  • in quantità MAGGIORE.

Come si può definire la LEADERSHIP ORIZZONTALE?

Potresti definire la LEADERSHIP ORIZZONTALE come l’azione diretta a convincere PERSONE su cui NON HAI alcun controllo DIRETTO ad unirsi a TE in una causa COMUNE.

Vuoi attuare una LEADERSHIP

  • VERTICALE

oppure

  • ORIZZONTALE?

Qualunque sia la TUA scelta devi renderti conto che alcune COMPETENZE necessarie ad

  • ATTUARE,

  • PERSEGUIRE,

  • INSEGUIRE,

  • REALIZZARE

la TUA azione di LEADERSHIP si sovrappongono.

Puoi chiarire?

Sia che TU voglia guidare in maniera

  • VERTICALE

oppure

  • ORIZZONTALE

NON PUOI farlo se sei

  • NOIOSO,

  • RUFFIANO,

  • LECCAPIEDI,

  • disperatamente INSICURO,

  • INAFFIDABILE,

  • PIGRO.



Ma vi sono anche delle DIFFERENZE.

La LEADERSHIP ORIZZONTALE NON PUÒ fare a meno di

  • INFLUENZA,

  • CONVINZIONE,

  • FIDUCIA.

Ma quale è la differenza più grande?

La differenza PIÙ grande è data dallo scambio RECIPROCO.

In qualità di LEADER VERTICALE NON HAI la NECESSITÀ di seguire ALTRI.

In qualità di LEADER ORIZZONTALE DEVI  

  • COMPRENDERE,

  • ACCETTARE

che NON hai la verità in TASCA e ascoltare TUTTI.

Per poterlo fare DEVI

  • dare FIDUCIA ai tuoi COLLABORATORI,

  • guadagnarti la LORO fiducia

essendo CONSAPEVOLE che essere DEGNO di fiducia NON basta.

Devi DIMOSTRARE di  

  • avere la

    • CAPACITÀ,

    • COMPETENZA

     di assumerti dei RISCHI per il bene COMUNE,

  • conoscere le TUE

    • DEBOLEZZE,

    • MANCANZE,

    • CARENZE

ed essere in grado di ESPRIMERE il tuo PENSIERO con SINCERITÀ.

Un’ALTRA differenza NOTEVOLE è data dal FLUSSO della COMUNICAZIONE.

Nella LEADERSHIP VERTICALE

  • COMUNICAZIONE,

  • identificazione OBIETTIVI,

  • azioni da ATTUARE

avvegono

  • seguendo un senso UNICO,

  • dall’ALTO verso il BASSO.



Nella LEADERSHIP ORIZZONTALE

  • la FIDUCIA è la pietra ANGOLARE,

  • la COMUNICAZIONE si svolge nei DUE sensi

e deve essere APERTA a

  • STIMOLI,

  • SUGGERIMENTI

che vengono dal BASSO.

Nella LEADERSHIP ORIZZONTALE l’essere LEADER non rappresenta un attributo PERMANENTE e descrive

  • una MENTALITÀ,

  • un insieme di CAPACITÀ,

  • un RUOLO che viene rivestito

    • in un CERTO tempo

    • da una DETERMINATA persona

che il giorno dopo PUÒ assumere il ruolo di uno che SEGUE.

Cosa vuol dire in soldoni?

Questo vuol dire che, nel mondo

  • LIQUIDO,

  • MUTEVOLE

di OGGI OGNI componente di una struttura DEVE essere in grado di comportarsi da LEADER.

NON VUOI comportarti da LEADER?

Puoi dire ADDIO alle tue SPERANZE di SUCCESSO.

Nel mondo di OGGI, dove le RELAZIONI si sviluppano attraverso reti

  • DIGITALI,

  • INTANGIBILI,

  • altamente CONNESSE

le

  • COMPETENZE,

  • CAPACITÀ

di inseguire con SUCCESSO un obiettivo COMUNE

  • NON possono essere RINCHIUSE in un RECINTO,

  • essere AFFIDATE ad un PICCOLO gruppo ELITARIO.

Queste CAPACITÀ devono essere

  • TRASMESSE,

  • INSEGNATE

al più AMPIO numero di COLLABORATORI.



Il concetto di LEADERSHIP

  • NON PUÒ PIÙ indossare i panni di un autoritarismo GERARCHICO,

  • deve aprirsi DEMOCRATICAMENTE alla partecipazione dei COLLABORATORI.

Il futuro della LEADERSHIP è

  • ORIZZONTALE

NON

  • VERTICALE.

Il futuro della LEADERSHIP ORIZZONTALE è quello di

  • SCOPRIRE,

  • APPRENDERE

nuovi

  • PERCORSI,

  • ITINERARI

per

  • ACQUISIRE,

  • INSEGNARE

come

  • DARE,

  • RICEVERE

FIDUCIA.

Questo significa che tra  

  • LEADER,

  • COLLABORATORI

DEVE esserci

  • un INDISSOLUBILE legame di FIDUCIA,

  • fondato sul rispetto RECIPROCO

che fornisca l’energia NECESSARIA per il CONSEGUIMENTO del bene COMUNE.

Il LEADER che goda della FIDUCIA dei suoi COLLABORATORI

  • è in grado di GUIDARE la sua STRUTTURA attraverso i momenti DIFFICILI,

  • ATTRAE e mantiene all’INTERNO della sua STRUTTURA i migliori TALENTI,

  • riesce a

    • GUIDARE,

    • DIRIGERE,

    • INCORAGGIARE

 e SFIDARE i propri COLLABORATORI a contribuire al MEGLIO delle loro POSSIBILITÀ.

Praticare una LEADERSHIP ORIZZONTALE vuol dire  

  • APPRENDERE,

  • INSEGNARE

una LEADERSHIP con delle basi molto più AMPIE di quelle viste nella tradizionale LEADERSHIP VERTICALE.



Il modo in cui

  • portare AVANTI,

  • REALIZZARE

la TUA azione di LEADERSHIP ha un enorme

  • EFFETTO,

  • IMPATTO

sulla crescita

  • INTERNA,

  • ESTERNA

della TUA struttura di NETWORK MARKETING.

Ti sei mai chiesto QUALE tipo di LEADERSHIP utilizzare nella TUA struttura di NETWORK MARKETING?

Vuoi utilizzare una LEADERSHIP VERTICALE in cui sei TU a decidere COME i tuoi COLLABORATORI devono

  • MUOVERSI,

  • OPERARE

oppure vuoi utilizzare una LEADERSHIP ORIZZONTALE in cui le RELAZIONI tra

  • TE,

  • i tuoi COLLABORATORI

basate su

  • FIDUCIA,

  • rispetto RECIPROCO



definiscono il modo di

  • MUOVERSI,

  • OPERARE

all’interno della TUA struttura?

NON esiste un modo

  • CORRETTO

oppure

  • SBAGLIATO

di dare FORMA alla tua LEADERSHIP.

Scegliere UN modello di LEADERSHIP

  • VERTICALE

oppure

  • ORIZZONTALE

dipende da alcune SCELTE da effettuare.

Queste SCELTE

  • vengono DETERMINATE,

  • DIPENDONO,

  • DERIVANO

dalla

  • tua VISIONE,

  • GRANDEZZA della tua ORGANIZZAZIONE,

  • DEFINIZIONE del tipo di RELAZIONI che vuoi INSTAURARE.

Vi sono almeno 4 scelte che DEVI effettuare.

Nella PRIMA scelta devi DECIDERE se il processo DECISIONALE deve svolgersi



Le LEADERSHIP

  • VERTICALE,

  • ORIZZONTALE

richiedono un diverso

  • APPROCCIO,

  • AVVICINAMENTO

al processo DECISIONALE.

Le strutture più GRANDI si orientano verso un modello VERTICALE in cui

  • IDENTIFICAZIONE degli OBIETTIVI,

  • DEFINIZIONE di scelte OPERATIVE

seguono un approccio TOP-DOWN in cui le decisioni più IMPORTANTI vengono prese al livello PIÙ alto.

Ti basti pensare  

  • alla STRUTTURA,

  • al modo di OPERARE

di una organizzazione MOTIVAZIONALE che affianchi una azienda di NETWORK MARKETING in cui

  • gli OBIETTIVI e le DECISIONI OPERATIVE vengono prese ai livelli PIÙ alti,

  • sono successivamente TRASMESSE ai livelli INFERIORI

e, alla fine, raggiungono l’ULTIMO arrivato nella TUA struttura.



Viceversa, le PICCOLE strutture tendono ad utilizzare il modello ORIZZONTALE che porta, in modo del tutto NATURALE, ad un lavoro di SQUADRA.

Nel modello ORIZZONTALE il LEADER  

  • NON segue una GERARCHIA,

  • lavora FIANCO A FIANCO con i SUOI collaboratori

e questo permette di

  • ABBATTERE i muri dovuti alla DIFFICOLTÀ della comunicazione,

  • includere i COLLABORATORI nel processo DECISIONALE.

Nel modello ORIZZONTALE NON ESISTE una LUNGA catena di comando.

La naturale CONSEGUENZA è che il processo DECISIONALE è più

  • VELOCE,

  • EFFICACE,

  • FUNZIONALE

e con una riduzione al MINIMO dei tempi MORTI.

Nella SECONDA scelta devi decidere se i RUOLI devono essere



La LEADERSHIP VERTICALE si basa su una organizzazione GERARCHICA in cui i RUOLI sono chiaramente DEFINITI.

Riassumendo, si può dire che

  • al livello PIÙ ALTO vengono prese le

    • SCELTE,

    • DECISIONI

 OPERATIVE,

  • queste scelte vengono TRASMESSE lungo la catena dei livelli INTERMEDI,

  • i livelli PIÙ BASSI

    • ATTUANO,

    • mettono in PRATICA

 le scelte OPERATIVE e raccolgono

    • DATI,

    • OSSERVAZIONI

 sulla loro VALIDITÀ

  • i dati raccolti RISALGONO la catena fino a giungere al livello PIÙ ALTO dove vengono

    • VALUTATI,

    • ANALIZZATI
    per

    • MODIFICARE,

    • CORREGGERE

le scelte operative precedenti oppure

  • FORMULARE,

  • DEFINIRE

NUOVE scelte operative.



Naturalmente, questi RUOLI ben DEFINITI

  • richiedono TEMPO per fornire delle risposte operative ADEGUATE alle DIFFICOLTÀ incontrate

ma

  • hanno il VANTAGGIO di definire CHIARAMENTE le persone a cui far presente eventuali

    • DIFFICOLTÀ,

    • PROBLEMI.

Questo NON succede nella LEADERHIP ORIZZONTALE in cui la responsabilità delle

  • SCELTE operative,

  • AZIONI da svolgere

viene CONDIVISA all’interno della STRUTTURA.

Nella LEADERSHIP ORIZZONTALE

  • può sorgere della CONFUSIONE sulla IDENTIFICAZIONE della persona cui riferire

    • DIFFICOLTÀ,

    • PROBLEMI

ma

  • le RISPOSTE operative

    • arrivano in modo MOLTO veloce,

    • con POCHISSIME perdite di tempo

  • in MANCANZA di una soluzione VELOCE a

    • DIFFICOLTÀ,

    • PROBLEMI

 OGNI collaboratore può

    • mettere in PRATICA,

    • ATTUARE

 le SUE soluzioni.

Inoltre, in una struttura con LEADERSHIP ORIZZONTALE è molto più FACILE per i TUOI collaboratori  

  • VEDERE,

  • CONSTATARE

come i LORO sforzi contribuiscano alla REALIZZAZIONE dell’obiettivo COMUNE anche se i RUOLI sono MENO definiti.

Nela TERZA scelta devi decidere se



Una delle PIÙ GRANDI DIFFERENZE tra le strutture con LEADERSHIP

  • ORIZZONTALE,

  • VERTICALE

è il livello di TRASPARENZA all’interno della ORGANIZZAZIONE.

Nelle strutture con LEADERSHIP VERTICALE le INFORMAZIONI

  • vengono trasmesse lungo la catena FUNZIONALE

  • in base a quello che è NECESSARIO sapere

  • per portare a TERMINE il COMPITO.

Le strutture con LEADERSHIP VERTICALE possono avere

  • PARECCHI,

  • NUMEROSI

LIVELLI e questo potrebbe portare a

  • MODIFICHE,

  • VARIAZIONI

della INFORMAZIONE

  • FINALE

rispetto a quella  

  • INIZIALE.

In pratica, i livelli PIÙ ALTI potrebbero dire ROSSO ed ai livelli più bassi arriva ROSA o addirittura BIANCO.

In ogni caso,  

  • sono i livelli PIÙ ALTI a decidere COSA trasmettere ai vari livelli INFERIORI,

  • il livello di TRASPARENZA dipende dalle SCELTE dei livelli  PIÙ ALTI.

Nelle strutture con LEADERSHIP ORIZZONTALE, invece, viene INCORAGGIATA la TRASPARENZA.

Questa CONTINUA ricerca della TRASPARENZA  

  • abbatte le DIFFICOLTÀ della DIFFUSIONE della INFORMAZIONE,

  • aiuta il FLUSSO della COMUNICAZIONE all’interno della struttura,

  • aumenta la COLLABORAZIONE tra i componenti della struttura,

  • facilita il lavoro di SQUADRA

e fornisce slancio al MORALE dei COLLABORATORI.

La TRASPARENZA è una caratteristica  

  • NATURALE,

  • ESSENZIALE

delle organizzazione che si basano su una LEADERSHIP ORIZZONTALE.

Nella QUARTA scelta TU devi decidere se sei su un LIVELLO



rispetto ai tuoi COLLABORATORI.

Il tradizionale modello VERTICALE, comune in GRANDI organizzazioni, può dare origine ad un sentimento di

  • RIVALSA,

  • RIBELLIONE,

  • ANTIPATIA

di

  • coloro che ESEGUONO le scelte OPERATIVE

nei confronti di

  • coloro che DECIDONO le scelte OPERATIVE

poiché le PERSONE che appartengono a queste DUE categorie appartengono a livelli DIVERSI.



La LEADERSHIP ORIZZONTALE elimina questo sentimento poiché dà più IMPORTANZA alle

  • ABILITÀ,

  • CAPACITÀ,

  • COMPETENZE

INDIVIDUALI che alla gestione GERARCHICA.

Le DIVISIONI tra i vari livelli di responsabilità sono INFERIORI.

Hai deciso QUALI sono le SCELTE che vuoi portare AVANTI?

Devi esserne SICURO.

La VALIDITÀ delle TUE scelte dipenderà dalla

  • SICUREZZA,

  • CONVINZIONE

con cui le metterai in PRATICA.

Devi SCEGLIERE se utilizzare un MODELLO

  • VERTICALE

oppure

  • ORIZZONTALE.

Devi SCEGLIERE se

  • considerare i TUOI collaboratori uno STRUMENTO per la realizzazione dei TUOI obiettivi

oppure

  • fare AFFIDAMENTO su di loro.

Devi SCEGLIERE se

  • sei il classico LEADER che pensa di sapere TUTTO

oppure

  • un LEADER che fa leva sulle

    • ABILITÀ,

    • CAPACITÀ,

    • COMPETENZE

 dei SUOI collaboratori.

Devi  

  • rendere CHIARO,

  • DIMOSTRARE

a TE STESSO e ai TUOI collaboratori QUALE tipo di LEADER sei.

Devi SCEGLIERE!

Non puoi EVITARLO.







Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

  
Torna ai contenuti