LE 11 LEGGI sulla MOTIVAZIONE dei tuoi COLLABORATORI - Gocce Network Marketing

Vai ai contenuti

LE 11 LEGGI sulla MOTIVAZIONE dei tuoi COLLABORATORI

Autore: Pasquale Gambarelli - Anna De Flandre
Inserito su goccenetworkmarketing.it in data:11/02/2018

La MOTIVAZIONE è IMPORTANTE  

  • per CHIUNQUE,

  • per VIVERE.

Tu NON PUOI vivere FELICEMENTE la tua vita di OGNI giorno senza MOTIVAZIONE.

Ti piace CORRERE?

Vuoi arrivare a percorrere 10 KM al GIORNO?

Senza MOTIVAZIONE NON ci riuscirai.

Vuoi  

  • rendere felice TUA moglie,

  • farle DIMENTICARE l’ultima amarezza che ha vissuto sul luogo di LAVORO?

Senza MOTIVAZIONE NON ci riuscirai.

La MOTIVAZIONE nasce dalla presenza di  

  • un MOTIVO,

  • una RAGIONE,

per REALIZZARE un

  • DESIDERIO,

  • SOGNO

nella TUA

  • VITA,

  • CARRIERA.

La parola MOTIVAZIONE è una delle parole PIÙ usate in ambito PROFESSIONALE.

Utilizzare la parola MOTIVAZIONE NON VUOL DIRE conoscerne il SIGNIFICATO.

Nel NETWORK MARKETING conoscere il significato della parola MOTIVAZIONE è ESSENZIALE.

Per quale motivo?

La MOTIVAZIONE ti permette di fornire uno SCOPO

  • ai tuoi COLLABORATORI,

  • alla tua SQUADRA,

  • alla tua STRUTTURA

per andare AVANTI e raggiungere l’OBIETTIVO fissato.



Fornire MOTIVAZIONE ai tuoi COLLABORATORI è il compito PIÙ importante da svolgere nella gestione della TUA struttura.

MOTIVARE vuol dire essere in grado di

  • COMUNICARE,

  • diventare  un ESEMPIO da seguire,

  • trasmettere l’IMPORTANZA di uno scopo da REALIZZARE,

  • coinvolgere in una causa COMUNE,

  • dare FORMAZIONE,

  • spingere all’AZIONE,

  • ottenere dei RISCONTRI,

  • fornire il giusto RICONOSCIMENTO

ai TUOI collaboratori.

MOTIVARE vuol dire

  • SFIDARE,

  • INCORAGGIARE

i TUOI collaboratori a realizzare SÉ STESSI al MEGLIO delle LORO capacità.

TU, da solo, RARAMENTE riuscirai a RAGGIUNGERE il SUCCESSO.

Il SUCCESSO è un lavoro di SQUADRA.

Tu, PUOI raggiungere il successo SOLO CON

  • il SUPPORTO,

  • l’ASSISTENZA,

  • la COLLABORAZIONE,

  • il CONSIGLIO,

  • la DISPONIBILITÀ,

  • l’IMPEGNO

dei tuoi COLLABORATORI.

Il mondo in cui VIVIAMO è un mondo in continuo CAMBIAMENTO dove le FORZE che agiscono

  • CREANDO,

  • TRASMETTENDO

il CAMBIAMENTO sono costituite da esseri UMANI.

Il NOSTRO mondo è un mondo COSTITUITO da esseri UMANI.



DEVI

  • CONOSCERE te stesso,

  • quello che ti MOTIVA

per poter MOTIVARE i tuoi COLLABORATORI.

ATTENZIONE!

MOTIVARE non vuol dire MANIPOLARE.

In che cosa differiscono?

MANIPOLARE vuol dire SPINGERE i tuoi COLLABORATORI a fare qualcosa perché TU VUOI che LORO lo facciano.

È un ATTEGGIAMENTO tipico di coloro che vedono la PROPRIA struttura di NETWORK MARKETING come un’azienda PRIVATA di cui sono  

  • il proprietario UNICO,

  • il capo INDISCUSSO.

La MANIPOLAZIONE funziona e ti permette di ottenere dei RISULTATI ma

  • NON DURA a lungo,

  • crea

    • DIFFIDENZA,

    • SFIDUCIA

e porta ad una

  • SEPARAZIONE,

  • DISTACCO

tra

  • i TUOI collaboratori,

  • la TUA persona.

Uno stile MANIPOLATIVO NON crea un ambiente IDEALE dove

  • TU,

  • i TUOI collaboratori

camminate INSIEME nella stessa DIREZIONE condividendo obiettivi COMUNI.

MOTIVARE vuol dire SPINGERE i tuoi COLLABORATORI a fare qualcosa perché LORO VOGLIONO farlo.

È un ATTEGGIAMENTO mentale tipico di un LEADER.

La sua importanza è DETERMINANTE in un mondo costituito da VOLONTARI come è il mondo del NETWORK MARKETING.

Il PROBLEMA è che molti NETWORKER si ritrovano a dover  

  • COMUNICARE,

  • MOTIVARE

i LORO collaboratori senza che NESSUNO gli abbia spiegato COME fare.

Come posso motivare i miei collaboratori?

Devi trovare la RISPOSTA alle seguenti DOMANDE

  • QUALE tipo di LEADER vorrei seguire?

  • Io SONO il tipo di LEADER che vorrei seguire?

  • COME posso MIGLIORARE per poter diventare il LEADER che vorrei essere?



Questo vuol dire

  • comportarsi verso i TUOI collaboratori come TU vorresti che il tuo UPLINE si comportasse verso di TE,

  • mettere al PRIMO posto i TUOI collaboratori.

Nel NETWORK MARKETING, tu sei RESPONSABILE

  • delle tue AZIONI,

  • dei RISULTATI raggiunti dai TUOI collaboratori.

Rispondere a QUESTE domande ti permetterà di avere uno STILE di guida OTTIMALE improntato al RISPETTO

  • di TE STESSO,

  • dei TUOI collaboratori.

Ma cosa devo fare per motivare?

DEVI

  • RISPETTARE,

  • METTERE in ATTO

alcune VERITÀ che, a MIO parere hanno il valore di LEGGI.

Molti MOTIVAZIONISTI di spessore, come l’inglese RICHARD DENNY, hanno cercato di formulare delle leggi sulla MOTIVAZIONE.

Il NON RISPETTO di queste leggi ti OBBLIGHERÀ a pagare un PREZZO che, a seconda delle SITUAZIONI, potrebbe anche essere molto SALATO.

Di quali leggi stai parlando?



I TUOI collaboratori NON SONO delle macchine che aspettano PASSIVAMENTE che TU

  • PASSI,

  • schiacci un BOTTONE

e loro, come per MAGIA, divengono MOTIVATI.

Ogni tuo COLLABORATORE ha

  • le SUE ragioni,

  • i SUOI desideri,

  • le SUE necessità

per entrare in AZIONE.

La MOTIVAZIONE è qualcosa che riesci a

  • LIBERARE,

  • SVILUPPARE,

  • INDIRIZZARE

ma che NON PUOI creare da ZERO.

Devi avere le persone GIUSTE da MOTIVARE nell’ambiente GIUSTO.

Puoi essere il LEADER migliore del MONDO ma, se NON hai le persone GIUSTE, NON riuscirai mai a MOTIVARLE.

NON hai un ambiente GIUSTO?

Anche i MIGLIORI tra i tuoi COLLABORATORI, con il tempo, diventeranno

  • SCORAGGIATI,

  • DEMOTIVATI,

  • DEMORALIZZATI.



Devi concentrarti sul CREARE l’ambiente GIUSTO che possa permetterti di

  • LIBERARE,

  • SCATENARE

la MOTIVAZIONE dei tuoi COLLABORATORI.

Sei un LEADER MEDIOCRE?

Attribuirai la tua SCARSITÀ di risultati della TUA struttura ai tuoi COLLABORATORI

Sei un LEADER CAPACE?  

Ti guarderai allo specchio e ti chiederai COME puoi MIGLIORARE l’ambiente della TUA struttura.

Cosa devo fare?

DEVI

  • trasmettere uno SCOPO che abbia VALORE per i tuoi COLLABORATORI,

  • assicurarti che abbiano tutti gli STRUMENTI per avere SUCCESSO,

  • fornire SOSTEGNO,

  • renderli CONSAPEVOLI del LORO valore.



È praticamente IMPOSSIBILE MOTIVARE qualcuno se NON SEI MOTIVATO.

NON PUOI essere

  • POSITIVO,

  • ENTUSIASTA,

  • un esempio da SEGUIRE

se NON sai

  • CHI sei,

  • COSA vuoi,

  • DOVE vuoi andare

ma, soprattutto

  • PERCHÉ.

Conoscere il TUO PERCHÉ determinerà il LIVELLO di

  • ENERGIA,

  • ENTUSIASMO

che metterai nell’inseguire la REALIZZAZIONE dei TUOI sogni.

Esamina a fondo le TUE emozioni.

Determina QUALE delle TUE emozioni ti fornirà il CARBURANTE per il fuoco del tuo ENTUSIASMO.

Probabilmente, impiegherai

  • TEMPO,

  • FATICA

per arrivare alla CONCLUSIONE che NON PUOI accettare soluzioni DIFFERENTI dalla REALIZZAZIONE dei tuoi

  • OBIETTIVI,

  • SOGNI.

Sei arrivato alla CONCLUSIONE che NON VI SONO altre possibili SOLUZIONI?

Il TUO entusiasmo, la TUA energia si trasformeranno in

  • DETERMINAZIONE,

  • VOLONTÀ

e ti daranno la FORZA di inseguire i TUOI obiettivi.

Il TUO modo di

  • AGIRE,

  • PARLARE,

  • COMPORTARTI

diventerà un ESEMPIO per i tuoi COLLABORATORI.



Le TUE parole

  • acquisteranno

    • FORZA,

    • ENERGIA

 dal TUO esempio,

  • spingeranno i TUOI collaboratori ad AGIRE con

    • CONVINZIONE,

    • ENTUSIASMO

ed a DESIDERARE di essere TUOI compagni di VIAGGIO.



I tuoi COLLABORATORI hanno acquisito

  • CONVINZIONE,

  • ENTUSIASMO

dalle TUE parole ma SENZA

  • un OBIETTIVO da raggiungere,

  • una DIREZIONE da seguire

NON possono andare da NESSUNA parte.

L’OBIETTIVO che TU riuscirai a TRASMETTERE darà loro

  • una DIREZIONE da seguire,

  • una SPERANZA da realizzare.

Sei riuscito a TRASMETTERE ai TUOI collaboratori un OBIETTIVO da raggiungere?

Hai DONATO loro una SPERANZA.

È un GRANDE dono.

NON sono MOLTE le persone che possiedono una SPERANZA da  

  • INSEGUIRE,

  • REALIZZARE.

Inoltre, con il tuo ESEMPIO, hai offerto un SECONDO dono ai TUOI collaboratori.

Quale dono?

Gli stai OFFRENDO la dimostrazione PRATICA di una verità difficilmente DISCUTIBILE.

Quale verità?



NON VUOI lavorare alla REALIZZAZIONE dei TUOI sogni?

NESSUN ALTRO lo farà per TE.

I TUOI sogni diventeranno solo delle ILLUSIONI che hai coltivato per INGANNARE  

  • TE STESSO,

  • il TEMPO.

Le tue SPERANZE svaniranno come FUMO al VENTO.



NIENTE dura per SEMPRE.

Neanche la MOTIVAZIONE che riesci a TRASMETTERE ai tuoi COLLABORATORI.

Per quale motivo?

I motivi possono essere DIVERSI

  • hai stabilito un OBIETTIVO TROPPO grande da raggiungere,

  • la realizzazione dell’OBIETTIVO richiede un tempo MOLTO lungo,

  • possono sorgere dei PROBLEMI personali,

  • il TUO collaboratore PUÒ decidere di inseguire un NUOVO obiettivo,

  • il TUO collaboratore si sente, magari a torto,

    • ABBANDONATO,

    • TRASCURATO,

    • poco STIMATO

 da TE.



Cosa posso evitarlo?

Un BUON LEADER deve avere dei rapporti CONTINUI con i propri COLLABORATORI per poter

  • OSSERVARE,

  • ASCOLTARE

e SCOPRIRE DOVE sia necessario fornire

  • SOSTEGNO,

  • SUPPORTO,

  • GUIDA.

La MOTIVAZIONE è come un PALLONCINO che hai gonfiato e tieni stretto con le dita per NON far uscire l’ARIA.

Hai allentato le DITA?

Il PALLONCINO inizia a SGONFIARSI e devi RI-GONFIARLO.

Hai lasciato ANDARE il PALLONCINO?

Il PALLONCINO si sgonfia e cade a TERRA.

Hai deciso di RACCOGLIERLO da TERRA?

Devi RI-GONFIARLO.

Devi CREARE CONTINUAMENTE degli eventi MOTIVANTI che mantengano ACCESA  

  • la voglia di ARRIVARE,

  • la SPERANZA

nel CUORE dei TUOI collaboratori.



Sai cosa è PIÙ importante del DENARO?

Non ne ho la minima idea.

Il RICONOSCIMENTO del proprio VALORE.

Le AZIONI che  

  • TU,

  • i tuoi COLLABORATORI

mettete in atto servono per

  • ottenere dei RISULTATI

  • ricevere un

    • APPREZZAMENTO,

    • ELOGIO

e venire RISPETTATI.

Un TUO collaboratore ha raggiunto un RISULTATO?

Fagli i TUOI più sinceri ELOGI.

Vedrai che

  • il suo ENTUSIASMO,

  • la sua voglia di entrare in AZIONE,

  • la sua MOTIVAZIONE

aumenteranno.



NON ti piace

  • DARE attestati di STIMA,

  • fare ELOGI,

  • APPREZZARE

i TUOI collaboratori?

NON lamentarti se ti ABBANDONANO.

La gente

  • NON abbandona le AZIENDE,

  • ABBANDONA le PERSONE.

Come posso apprezzare i miei collaboratori se non ottengono risultati?

Ti risulta DIFFICILE inviare gli AUGURI in occasioni PARTICOLARI come

  • COMPLEANNO,

  • NATALE,

  • PASQUA

o altre RICORRENZE che abbiano VALORE per il tuo COLLABORATORE?

Le persone lottano DURAMENTE per ricevere un

  • APPREZZAMENTO,

  • RICONOSCIMENTO

più di QUALUNQUE altra cosa nella vita.

NON VUOI accettare questa VERITÀ?

NON lamentarti dei RISULTATI.



ASCOLTARE

  • l’OPINIONE,

  • le IDEE

dei TUOI collaboratori è una forma di APPREZZAMENTO.

È FONDAMENTALE

  • COINVOLGERE i tuoi COLLABORATORI,

  • ASCOLTARE le loro OPINIONI.

TU sei solo UNO.

I TUOI collaboratori sono TANTI.

Vuoi che NESSUNO di LORO abbia  

  • delle IDEE,

  • dei CONSIGLI

VALIDI che possano aiutare la TUA struttura a CRESCERE?

Non sempre è facile accettare le idee degli altri.

Il problema è l’EGO che  

  • ti fa sentire AL DI SOPRA dei tuoi COLLABORATORI,

  • ti IMPEDISCE di ASCOLTARLI.

È il tuo EGO che alza le BARRIERE che i tuoi COLLABORATORI

  • NON riescono,

  • hanno PAURA

di SUPERARE.



Chiedi ESPRESSAMENTE ai TUOI collaboratori di fornirti delle IDEE da VALUTARE.

CHIEDI loro di metterle per ISCRITTO.

PROMETTI che le LEGGERAI con ATTENZIONE.

OFFRI ai TUOI collaboratori la TUA esperienza per REALIZZARE le LORO idee.

I TUOI collaboratori

  • si sentiranno parte ATTIVA del processo DECISIONALE,

  • saranno maggiormente MOTIVATI ad AGIRE

e la TUA struttura godrà della continua INNOVAZIONE dovuta al costante apporto di NUOVE idee.



Anche TU hai bisogno di RI-GONFIARE continuamente il TUO personale PALLONCINO.

NON esiste niente di MEGLIO che vedere TE STESSO mentre

  • PROGREDISCI,

  • ti muovi in AVANTI,

  • raggiungi i TUOI obiettivi

per

  • RI-GONFIARE il tuo PALLONCINO,

  • rimanere MOTIVATO.

Non sempre tutto va per il verso giusto.

Qualcosa NON VA per il verso GIUSTO?

Concentrati sui RISULTATI che stai RAGGIUNGENDO.

Falli BRILLARE davanti ai TUOI collaboratori.

FOCALIZZATI su quello che  

  • si muove in AVANTI,

  • PROGREDISCE

nella TUA vita anziché pensare CONTINUAMENTE a quello che NON VA.

Stai andando AVANTI?



Sarai MAGGIORMENTE motivato a CONTINUARE ad andare AVANTI.

I tuoi COLLABORATORI ti vedono PROGREDIRE lungo la TUA strada?

Saranno ancor PIÙ motivati ad IMITARTI.

Informa i TUOI collaboratori anche del PIÙ piccolo SUCCESSO che

  • TU,

  • ALTRI elementi della TUA struttura

avete RAGGIUNTO.

La TUA squadra sta facendo dei PROGRESSI?

Informa i TUOI collaboratori e complimentati con LORO.



NON PUOI motivare i TUOI collaboratori se li poni davanti a degli OBIETTIVI che NON possono RAGGIUNGERE.

Devo rinunciare agli obiettivi?

L’OBIETTIVO da raggiungere è TROPPO grande?

Dividilo in obiettivi più PICCOLI.

Il periodo di TEMPO è TROPPO lungo?

Dividilo in INTERVALLI di tempo più BREVI.

Gli OBIETTIVI devono essere REALISTICI.

I tuoi COLLABORATORI devono avere ALMENO la SENSAZIONE di poter TOCCARE il loro OBIETTIVO.

Assegna ai TUOI collaboratori una SFIDA che LORO possano VINCERE.



Saranno motivati a LOTTARE per ottenere il PREMIO che intravedono all’ORIZZONTE.

Le SFIDE motivano.

I TUOI collaboratori daranno il MEGLIO di sé stessi se SENTONO che il TUO obiettivo è il LORO obiettivo.



Questo vuol dire che OGNUNO di noi PUÒ essere MOTIVATO.

Ogni TUO collaboratore ha una SCINTILLA che PUÒ ACCENDERE la sua MOTIVAZIONE ma tu NON sai

  • QUALE sia questa SCINTILLA,

  • a che punto si ACCENDE la sua MOTIVAZIONE.

Devi CERCARE un qualunque INDIZIO che ti possa dare delle INFORMAZIONI su questa SCINTILLA.

È un compito che POTREBBE rivelarsi

  • LUNGO,

  • FATICOSO,

  • NOIOSO

ma è un compito che DEVI svolgere.

E se non riesco a trovare questa scintilla?

Devi assumertene la RESPONSABILITÀ.

Vuol dire che  

  • NON hai cercato ABBASTANZA

oppure

  • hai cercato nel luogo SBAGLIATO.

CONTINUA a cercare ma, se ti rendi conto che

  • il TUO collaboratore NON VUOLE cambiare,

  • addossa la RESPONSABILITÀ dei suoi MANCATI risultati sempre a fattori ESTERNI

accetta l’AMARA REALTÀ e vai AVANTI.

Quale sarebbe l’amara realtà?

NON PUOI motivare TUTTI.

Il TUO tempo è LIMITATO.

I TUOI collaboratori sono TANTI.

NON PUOI dedicarti ad UNO solo di LORO.



Nel mondo MODERNO, in cui AUMENTANO le possibilità tecnologiche di entrare in CONTATTO con ALTRI esseri umani, le persone vivono il PARADOSSO di sentirsi sempre più

  • ISOLATE,

  • prive di RADICI.

Appartenere ad un GRUPPO dà loro la SENSAZIONE di far parte

  • di una FAMIGLIA,

  • di qualcosa di GRANDE.



Più PICCOLO è il gruppo di appartenenza e MAGGIORI sono

  • la loro LEALTÀ,

  • i loro SFORZI,

  • la loro MOTIVAZIONE.

Vuoi il MASSIMO dai TUOI collaboratori?

Devi fare in modo che si SENTANO una parte IMPORTANTE della TUA squadra.

La TUA squadra deve essere la LORO squadra.

Come posso creare questo spirito di squadra?

Crea delle iniziative AL DI FUORI della TUA attività di NETWORK MARKETING.

Potresti ORGANIZZARE

  • una serata in PIZZERIA,

  • una uscita FUORI PORTA,

  • una serata DANZANTE,

  • un fine settimana in un luogo TURISTICO.

Le POSSIBILITÀ sono legate alla TUA capacità di IMMAGINAZIONE.

Puoi tirare fuori un nome in CODICE per la TUA squadra e far preparare

  • MAGLIETTE,

  • PENNE,

  • RUBRICHE

con il nome in CODICE che avete deciso.

QUALUNQUE iniziativa tesa a  

  • CREARE,

  • SVILUPPARE

un senso di APPARTENENZA al gruppo riuscirà a MOTIVARE i tuoi COLLABORATORI.



Un LEADER riesce a MOTIVARE i suoi COLLABORATORI attraverso

  • le sue AZIONI,

  • il suo COMPORTAMENTO.

Un LEADER

  • assume rischi CALCOLATI,

  • cerca continuamente

    • NUOVE opportunità,

    • NUOVE sfide

per

  • la REALIZZAZIONE dei suoi SOGNI,

  • il BENESSERE dei suoi COLLABORATORI.

Un SUO collaboratore SBAGLIA?

Il LEADER si assume la RESPONSABILITÀ dell’errore del SUO collaboratore.

Ti sentiresti MOTIVATO oppure NO da una LEADERSHIP che mette al PRIMO POSTO il TUO benessere?



Questo e NON ALTRO vuol dire

  • COMUNICARE,

  • diventare un ESEMPIO da seguire,

  • trasmettere l’IMPORTANZA di uno scopo da REALIZZARE,

  • coinvolgere in una causa COMUNE,

  • dare FORMAZIONE,

  • spingere all’AZIONE,

  • ottenere dei RISCONTRI,

fornire il giusto RICONOSCIMENTO.



La MOTIVAZIONE è quella forza INTERIORE che

  • ti SPINGE a compiere qualcosa,

  • ti STIMOLA a voler entrare in azione,

  • ti dà l’IMPULSO ad agire

per superare il tuoi LIMITI.



DEVI essere in possesso di

  • un MOTIVO,

  • una RAGIONE,

  • una SCINTILLA

per dare FUOCO alla tua MOTIVAZIONE ed entrare in AZIONE.

I TUOI collaboratori NON SONO DIVERSI.

Devi SCOPRIRE

  • il MOTIVO,

  • la RAGIONE,

  • la SCINTILLA

che PUÒ accendere la MOTIVAZIONE nei TUOI collaboratori.

DEVI

  • far CRESCERE,

  • INCANALARE

questa MOTIVAZIONE nella DIREZIONE che

  • TU,

  • i tuoi COLLABORATORI

volete SEGUIRE.

La MOTIVAZIONE è di una importanza FONDAMENTALE in ogni struttura.

Ogni TRAGUARDO richiede delle RISORSE

  • FISICHE,

  • ECONOMICHE,

  • UMANE

per essere RAGGIUNTO.

La MOTIVAZIONE permette  

  • a TE,

  • ai tuoi COLLABORATORI

di

  • TROVARE,

  • UTILIZZARE

queste RISORSE per tagliare il TRAGUARDO fissato.

La MOTIVAZIONE aiuta  

  • TE,

  • i tuoi COLLABORATORI

a trovare la VOLONTÀ per MIGLIORARE a livello

  • PERSONALE,

  • di RISULTATI.



Questo si traduce in una MAGGIORE

  • EFFICIENZA,

  • CAPACITÀ

della TUA struttura nel raggiungere gli OBIETTIVI posti all’orizzonte.

NON PUOI

  • far CRESCERE,

  • INCANALARE

la MOTIVAZIONE nei TUOI collaboratori se NON crei un ambiente in cui

  • la COLLABORAZIONE,

  • l’aiuto RECIPROCO

  • l’ASCOLTO,

  • la VALORIZZAZIONE,

  • il RICONOSCIMENTO

siano dei valori CONDIVISI che si respirano in TUTTA la TUA struttura.

La MOTIVAZIONE è importante per i tuoi COLLABORATORI perché li aiuta a

  • raggiungere i LORO personali OBIETTIVI,

  • trovare

    • SODDISFAZIONE,

    • GIOIA

 in quello che fanno,

  • lavorare per MIGLIORARE come individui,

  • provare piacere nel COLLABORARE per raggiungere uno scopo COMUNE.

La MOTIVAZIONE è importante per la tua STRUTTURA perché

  • PIÙ i tuoi collaboratori saranno motivati

    • PIÙ aumenteranno i RISULTATI raggiunti,

    • maggiore sarà il CONTRIBUTO dei tuoi COLLABORATORI al lavoro di SQUADRA,

    • maggiore sarà l’EFFICIENZA della TUA struttura,

  • nelle fasi di CAMBIAMENTO vi sarà maggiore ADATTABILITÀ,

  • nella TUA struttura

    • si respirerà un’aria di OTTIMISMO,

    • si vivrà una attitudine POSITIVA.

La MOTIVAZIONE è quel CARBURANTE che permetterà

  • ai TUOI collaboratori,

  • alla TUA struttura

di CORRERE verso la REALIZZAZIONE di traguardi sempre più DIFFICILI con animo

  • LEGGERO,

  • SERENO.

NON trascurarla.

Il tuo FUTURO dipende da LEI.







Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

  
Torna ai contenuti