Il modo in cui COMUNICHI con gli altri è IMPORTANTE, utilizza l'ANALISI TRANSAZIONALE - Gocce Network Marketing

Vai ai contenuti

Il modo in cui COMUNICHI con gli altri è IMPORTANTE, utilizza l'ANALISI TRANSAZIONALE

Autore: Pasquale Gambarelli - Anna De Flandre
Inserito su goccenetworkmarketing.it in data:08/06/2017

Ti va di CAPIRE un po’ meglio TE STESSO?

Vuoi MIGLIORARE il TUO modo di COMUNICARE ed entrare IN SINTONIA con gli altri?

DEVI conoscere le basi dell’ANALISI TRANSAZIONALE.

Solo a sentire le parole ANALISI TRANSAZIONALE, mi sento a disagio.

NON ti SPAVENTARE.

NON è un qualcosa di particolarmente DIFFICILE.

Nel NETWORK MARKETING, come in QUALUNQUE ALTRO business e NON SOLO, è FONDAMENTALE che la TUA comunicazione con

  • CLIENTI,


  • COLLABORATORI

sia APERTA ed EFFETTIVA.

DEVI entrare IN SINTONIA con la persona che hai DI FRONTE.

L’ANALISI TRANSAZIONALE è una teoria ampiamente ACCETTATA e niente affatto DIFFICILE.

Negli anni ‘50, quando è stata proposta da ERIC BERNE, fu vista come un modello SEMPLICISTICO.

Oggi, l’ANALISI TRANSAZIONALE viene utilizzata in

  • PSICOTERAPIA,

  • organizzazioni di VARIO tipo,

  • tantissimi ambiti EDUCATIVI e SOCIALI.

La teoria descrive

  • il MODO in cui abbiamo SVILUPPATO noi stessi,

  • COME ci relazioniamo con gli ALTRI,

  • COME comunichiamo
 



ed offre SUGGERIMENTI su COME possiamo CAMBIARE e CRESCERE.

Mi sembra tutto molto complicato.

Per COMPRENDERE questa teoria dobbiamo CAPIRE cos’è una TRANSAZIONE.

Quando due persone si INCONTRANO, una delle due, PRIMA O POI, dirà qualcosa per far capire che ha NOTATO la presenza dell’altra PERSONA.

In questo modo cerca di STIMOLARE una risposta.

Se l’altra persona RISPONDE a questo STIMOLO, abbiamo l’inizio di una COMUNICAZIONE VERBALE.

Detta in questo modo non sembra particolarmente difficile.

L’ANALISI TRANSAZIONALE è un sistema che PUÒ

  • AIUTARTI a capire meglio TE STESSO,

  • ARRICCHIRE la tua COMUNICAZIONE VERBALE con gli altri,

  • STABILIRE delle solide fondamenta su cui BASARE la COMUNICAZIONE VERBALE attraverso il RICONOSCIMENTO del COMPORTAMENTO degli altri,

  • AIUTARTI a RISPONDERE agli altri in un modo da tenere APERTA e CHIARA la COMUNICAZIONE VERBALE.



Sembra molto interessante, ma come faccio ad ottenere questi risultati?

Devi capire gli STATI DELL’EGO.

Cos’è uno STATO DELL’EGO?

La parola EGO, usata qui, NON HA NULLA a che vedere con l’ATTEGGIAMENTO di un individuo

  • PRESUNTUOSO,

  • particolarmente FIDUCIOSO delle SUE qualità,

  • con un’ALTA OPINIONE di se stesso.

La parola EGO, nell’ANALISI TRANSAZIONALE, viene usata per indicare la parte più INTIMA e PROFONDA di un individuo.

Noi possiamo OSSERVARE questa parte INTIMA e PROFONDA di un individuo attraverso i suoi COMPORTAMENTI.

Gli STATI DELL’EGO classificano il nostro modo di

  • PENSARE,

  • PROVARE SENTIMENTI,

  • COMPORTARSI.

Ognuno di noi ha 3 STATI DELL’EGO.

1. PARENT

È lo stato formato da

  • COMPORTAMENTI,

  • PENSIERI,

  • SENTIMENTI

copiati dai GENITORI ed altre figure del nostro passato che ci hanno COLPITO in qualche maniera.

Mentre cresciamo, noi prendiamo

  • IDEE,

  • OPINIONI,

  • SENTIMENTI,

  • COMPORTAMENTI

dai NOSTRI genitori o dalle persone cui siamo PIÙ legati.

Puoi fare un esempio?

CERTO!

Ti è mai CAPITATO, in una CONVERSAZIONE, di ritrovarti a dire FRASI o ad esprimere OPINIONI che erano proprie di

  • TUO PADRE,

  • TUA MADRE,

  • TUO NONNO,

  • TUA NONNA

  • PERSONE A TE CARE?



Magari NON l’hai fatto in modo CONSAPEVOLE, ma l’HAI FATTO!

Hai vissuto TANTO TEMPO con queste persone e

  • RIPRODUCI quello che LORO ti dicevano,

  • tratti gli ALTRI come TU sei stato trattato da LORO.

SEMPLIFICANDO, nello stato di PARENT, ti comporti con gli altri nella STESSA MANIERA in cui, le persone care che TU hai conosciuto, si comportavano CON TE.

2. ADULT

È lo stato formato da

  • COMPORTAMENTI,

  • PENSIERI,

  • SENTIMENTI

che sono delle risposte DIRETTE a quello che ascoltiamo QUI ed ORA.

Quando ti trovi nello stato ADULT, sei

  • SPONTANEO,

  • ATTENTO

ed hai la CAPACITÀ di STABILIRE un rapporto PIÙ profondo.

Riesci a VEDERE le persone per QUELLO che SONO.

NON proietti su di LORO

  • le TUE sensazioni,

  • le
    TUE passate esperienze.

Durante la CONVERSAZIONE ti basi sulle informazioni RICEVUTE, senza

  • FARE delle IPOTESI,

  • LASCIARTI GUIDARE dai PREGIUDIZI.

ACCETTI quello che ti viene detto SENZA mettere FILTRI di alcun tipo.

3. CHILD

È lo stato formato da

  • COMPORTAMENTI,

  • PENSIERI,

  • SENTIMENTI

che riprendiamo dalla nostra INFANZIA.

Potresti essere più chiaro?

Il TUO capo ti chiama nel SUO ufficio.

Provi DISAGIO.

Ti senti come se avessi preso un PUGNO ALLO STOMACO e ti chiedi QUALE errore puoi aver COMMESSO.

Esaminando le SENSAZIONI che ti provocano il DISAGIO del MOMENTO, potresti RICORDARE di aver provato le STESSE sensazioni di quando eri BAMBINO e TUA madre ti ha chiamato, SGRIDANDOTI per qualche MARACHELLA che avevi COMBINATO.



Altro esempio.

Ti è mai CAPITATO di entrare in casa di QUALCUNO e

  • SENTIRE un odore,

  • VEDERE qualcosa

che ti ha fatto andare CON LA MENTE a quando eri un BAMBINO?

A volte capita.

Quando capita ti trovi nello stato di CHILD.

Lo stato CHILD è formato da una parte NATURALE e da una parte che si è ADATTATA all’ambiente in cui hai VISSUTO.

La parte NATURALE include le emozioni COME essere

  • FELICE,

  • TRISTE,

  • ECCITATO,

  • ESIGENTE,

  • DEMORALIZZATO

e così via.

La parte ADATTATA ha imparato a CAMBIARE SENTIMENTI  e COMPORTAMENTI in base alle esperienze VISSUTE.

La TUA parte ADATTATA è nata e si è SVILUPPATA quando hai imparato a

  • sviluppare RELAZIONI con gli altri,

  • essere AMICHEVOLE,

  • riconoscere i TUOI errori,

  • dire MI DISPIACE.

La TUA parte ADATTATA ti PORTA a

  • VOLER ESSERE in accordo con gli altri,

  • CHIEDERE scusa,

  • CERCARE delle scuse,

  • essere

      • ALLA MANO,

      • ACCATTIVANTE,

      • CORDIALE,

      • ESPANSIVO,

      • SIMPATICO,

      • CORTESE,

      • DISPONIBILE,

  • voler

      • PIACERE agli altri,

      • essere ACCETTATO dagli altri.



Questi 3 STATI sono SEMPRE presenti in OGNI momento della NOSTRA vita e possiamo rappresentarli con 3 CERCHI



È molto interessante, ma cosa ha a che fare con il successo nel NETWORK MARKETING?

CAPIRE TE STESSO è una componente ESSENZIALE per il successo

  • nella COMUNICAZIONE VERBALE,

  • nel CAPIRE gli ALTRI.

Se TU comprendi

  • PERCHÉ comunichi in un CERTO modo,

  • QUALI esperienze e influenze ti hanno RESO come sei,

  • QUALI opinioni e valori sono IMPORTANTI per te,

  • QUALI sono le MOLLE che ti portano a RISPONDERE agli altri in un DETERMINATO modo,

  • COSA ti guida e preme i TUOI pulsanti

potrai VEDERE come TUTTO QUESTO funziona per le persone che hai DI FRONTE.

ASSIMILANDO quello che ho detto finora, CAMBIERAI il modo di entrare in RELAZIONE con gli ALTRI.

Potrai essere più COMPRENSIVO.

Potrai mantenere APERTA la COMUNICAZIONE VERBALE OGNI VOLTA che la inizi con una PERSONA.

CHIUNQUE sia questa persona.

DEVI IMPARARE a mantenere APERTE le LINEE di COMUNICAZIONE.

Imparando a RICONOSCERE gli STATI DELL’EGO

  • riuscirai ad ARRICCHIRE la TUA COMUNICAZIONE VERBALE in modo SIGNIFICATIVO,

  • AUMENTERAI in modo NOTEVOLE le TUE possibilità di SUCCESSO nel business del NETWORK MARKETING.

In che modo?

Comprendendo lo STATO DELL’EGO in cui si trova la PERSONA che hai DI FRONTE.

Se lo farai, le persone si sentiranno

  • ASCOLTATE,

  • CAPITE,

  • APPREZZATE.

Avrai la possibilità di CREARE un rapporto di FIDUCIA con

  • CLIENTI,

  • PROSPECT,

  • COLLABORATORI.



LA FIDUCIA È TUTTO!

Se non riesco a riconoscere lo STATO DELL’EGO della persona che ho di fronte, cosa succede?

Risponderai in modo NON APPROPRIATO.

Le TUE possibilità

  • di PERDERE LA FIDUCIA della persona che hai DI FRONTE,

  • che la conversazione si avvii su un BINARIO MORTO

saranno molto ALTE.

NON È questo che vuoi, VERO?

Ti è MAI CAPITATO di parlare con qualcuno che sembrava NON DARE ASCOLTO a quello che stavi dicendo?

COME ti sei sentito?

Mi sono sentito ignorato.

Questo vuol dire che NON ti sei SENTITO

  • ACCETTATO,

  • CAPITO,

  • APPREZZATO.

RISULTATO?

La conversazione si è BLOCCATA.

Potresti farmi degli esempi di conversazione?

Solo un ATTIMO.

PRIMA di fare degli esempi, vorrei parlarti di 2 REGOLE della COMUNICAZIONE nell’ANALISI TRANSAZIONALE.

PRIMA REGOLA DELLA COMUNICAZIONE

Quando la comunicazione rimane COMPLEMENTARE, può continuare a tempo INDETERMINATO.

Cosa vuol dire COMPLEMENTARE?

Una comunicazione si dice COMPLEMENTARE quando una persona ha PIÙ potere di un’altra e questo potere è ACCETTATO e RICONOSCIUTO.

Esempio classico è quello di una persona che parla dallo stato PARENT allo stato CHILD e l’altra persona risponde dallo stato CHILD allo stato PARENT.



SECONDA REGOLA DELLA COMUNICAZIONE

Quando una transazione presenta un INCROCIO, la comunicazione si INTERROMPE.



Per poter RIPRENDERE la COMUNICAZIONE VERBALE uno o entrambi gli individui devono cambiare STATO DELL’EGO.

Adesso, possiamo fare degli esempi?

ESEMPIO DI COMUNICAZIONE BLOCCATA

Stai facendo una sessione di FORMAZIONE con un TUO collaboratore.

TU

Ciao MARCO, come va?

Sono CONTENTO di vederti, così possiamo andare AVANTI con la nostra FORMAZIONE.

Ma, prima di INIZIARE, mi fai vedere COSA hai fatto con gli esercizi che abbiamo STABILITO l’ultima volta?

In questo modo POTREMO VEDERE se hai avuto delle DIFFICOLTÀ a RAGGIUNGERE gli OBIETTIVI che avevamo STABILITO.

NOTA

TU hai iniziato la COMUNICAZIONE VERBALE dal tuo STATO DELL’EGO di ADULT.

Quello che stai DICENDO è

  • LOGICO,

  • ORGANIZZATO

  • TESO alla raccolta di INFORMAZIONI.

Le TUE dichiarazioni sono rivolte allo STATO DELL’EGO di ADULT del TUO COLLABORATORE.

Ti ASPETTI che la risposta sia

  • LOGICA,

  • CONCRETA,

  • NON EMOTIVA.
 
COLLABORATORE

Bene.

Tu sai che TUTTA QUESTA STORIA della FORMAZIONE mi fa stare MALE.

NON RIESCO a trovare il tempo per FARE quello che DEVE essere fatto.

La MIA giornata è STRAPIENA di cose che DEVO FARE nel MIO lavoro e in famiglia.

Adesso mi ritrovo tutto questo LAVORO EXTRA per far CRESCERE il MIO business di NETWORK MARKETING.

COME POSSO aver completato gli ESERCIZI che mi hai DATO?

NOTA

Da quale STATO DELL’EGO risponde il TUO COLLABORATORE?

La risposta del TUO COLLABORATORE è CHIARA.

È un NO sonoro.

Il TUO COLLABORATORE ha risposto dallo STATO DELL’EGO di CHILD e si sta rivolgendo verso il tuo STATO DELL’EGO di PARENT.

Il TUO COLLABORATORE sta CERCANDO

  • SUPPORTO,

  • COMPRENSIONE

per i SUOI sentimenti di SCORAGGIAMENTO.

Andiamo a vedere COSA succede con il diagramma dell’ANALISI TRANSAZIONALE.



Come puoi VEDERE, le LINEE di COMUNICAZIONE si INCROCIANO.

La COMUNICAZIONE VERBALE è BLOCCATA.

Non si può fare niente?

TU DEVI riuscire a RICONOSCERE

  • lo STATO DELL’EGO di CHILD del  TUO COLLABORATORE,

  • a quale STATO DELL’EGO si sta RIVOLGENDO.

Hai capito che si sta rivolgendo allo STATO DELL’EGO di PARENT?

CAMBIA il TUO STATO DELL’EGO in quello di PARENT se vuoi salvare la COMUNICAZIONE VERBALE.

POTRESTI DIRE

Mi DISPIACE che ti senti in questo modo, MARCO.

Sono CONTENTO che TU mi abbia detto dei problemi che stai INCONTRANDO.

Lo so che NON È FACILE aggiungere agli impegni che già hai ANCHE le RESPONSABILITÀ della TUA attività di NETWORK MARKETING.

Capisco PERFETTAMENTE come ti senti.

Penso che dovremmo CAMBIARE il TUO programma di FORMAZIONE per permetterti di AFFRONTARE gli altri IMPEGNI.

Sei d’ACCORDO?



Adesso la TRANSAZIONE è APERTA.

Le LINEE di COMUNICAZIONE non si INCROCIANO.

RISULTATO

Il TUO COLLABORATORE si sentirà

  • ASCOLTATO,

  • CAPITO,

  • APPREZZATO.

MARCO, adesso, ha ricevuto la RISPOSTA che stava ASPETTANDO.

La TUA interazione con MARCO può procedere SENZA BLOCCHI e incamminarsi verso un risultato SODDISFACENTE per tutti e due.



Questa veloce ISTANTANEA di COME applicare l’ANALISI TRANSAZIONALE al mondo reale della COMUNICAZIONE, ti è utile?

Spiega QUANTO può essere IMPORTANTE una conoscenza dell’ANALISI TRANSAZIONALE?

ATTENZIONE!

NON puoi applicare l’ANALISI TRANSAZIONALE se NON riesci a RICONOSCERE gli STATI DELL’EGO.

L’ANALISI TRANSAZIONALE ti aprirà gli occhi sul MODO in cui le persone COMUNICANO ed entrano IN SINTONIA.

Nel TUO business di NETWORK MARKETING, tu DEVI desiderare, SOPRA OGNI COSA, di entrare IN SINTONIA con le altre PERSONE.

Devi IMPARARE e SVILUPPARE questa abilità.

Devi APPLICARLA al TUO business di NETWORK MARKETING e nella TUA vita PERSONALE.

Devi ARRICCHIRE la TUA COMUNICAZIONE VERBALE con gli altri.

Devi darti la POSSIBILITÀ di raggiungere il SUCCESSO.




Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Torna ai contenuti