Contatto con gli OCCHI durante una PRESENTAZIONE - Se non lo usi sei FINITO - Gocce Network Marketing

Vai ai contenuti

Contatto con gli OCCHI durante una PRESENTAZIONE - Se non lo usi sei FINITO

Autore: Pasquale Gambarelli - Anna De Flandre
Inserito su goccenetworkmarketing.it in data:03/04/2018
  
Ti trovi davanti a qualcuno per

  • PRESENTARE

    • i TUOI prodotti,

    • la TUA attività,

  • dare FORMAZIONE

o parlare di QUALUNQUE altra COSA?

Il CONTATTO con gli OCCHI  

  • assume un valore STRATEGICO,

  • ha il potere di CAMBIARE quello che la gente pensa di TE.

Vuoi  

  • MIGLIORARE il tuo IMPATTO,

  • CONVINCERE gli altri della BONTÀ di quello che stai DICENDO,

  • ricevere un SÌ alla TUA proposta?

DEVI avere un CONTATTO con gli OCCHI che sia

  • INTENZIONALE,

  • DECISO,

  • SIGNIFICATIVO,

  • per un periodo di tempo NON superiore a 3 – 5 secondi

con il TUO interlocutore.

E se parlo in pubblico?

Stai parlando con PIÙ persone?



Devi guardare, UNA persona alla VOLTA, nella STESSA maniera

  • INTENSA,

  • SIGNIFICATIVA.

Vuoi INIZIARE a raccogliere i FRUTTI

  • COPIOSI,

  • SOSTANZIOSI,

  • PROFICUI

che un CONTATTO con gli OCCHI può fornirti

  • GIORNO

dopo

  • GIORNO

nella TUA attività di NETWORK MARKETING e NON SOLO?

Sei DISPONIBILE

  • a darti UNA possibilità,

  • scoprire l’ASSOLUTA importanza di un CONTATTO con gli OCCHI?

Ma è davvero così importante?

I ricercatori

  • AVIVA MUSICUS, Harvard T.H. Chan School of Public Health,

  • ANER TAL, PhD, Cornell University,

  • BRIAN WASINK, PhD, Cornell University

si sono posti la STESSA domanda.

Cosa hanno fatto?

Hanno preso in esame  

  • delle SCATOLE di cereali da colazione,

  • con dei PERSONAGGI disegnati sopra

e si sono chiesti QUALE importanza potesse avere lo SGUARDO dei personaggi sulle SCELTE del CONSUMATORE.

Per trovare una RISPOSTA a questa DOMANDA hanno deciso di MODIFICARE lo SGUARDO del personaggio in MODO TALE che fosse rivolto

  • nel 50% dei casi verso il BASSO,

  • nel restante 50% dei casi DIRETTAMENTE verso il CONSUMATORE.

Cosa hanno trovato?

Hanno SCOPERTO che la  

  • FIDUCIA del CONSUMATORE era del 16% più ALTA,

  • il LEGAME con il MARCHIO era del 28% più ALTO

quando gli OCCHI del PERSONAGGIO raffigurato sulla scatola guardavano DIRETTAMENTE il CONSUMATORE.



Ti ho CONVINTO dell’importanza del CONTATTO con gli OCCHI durante una PRESENTAZIONE?

NON ANCORA?

Ecco ALCUNI validi MOTIVI per cui NON PUOI fare assolutamente EVITARE di usare il CONTATTO con gli OCCHI per

  • PRESENTARE

    • i TUOI prodotti,

    • la TUA attività,

  • dare FORMAZIONE

o parlare di QUALUNQUE altra COSA.

A PRESCINDERE dal NUMERO di persone con cui stai PARLANDO.

Sono curioso di conoscere questi motivi.



Sei

  • TIMIDO,

  • DISINTERESSATO

e giri lo SGUARDO su quello che ti CIRCONDA?

Le IMMAGINI che cattureranno i TUOI occhi invieranno dei SEGNALI alla tua MENTE.

Questi SEGNALI

  • RALLENTERANNO i tuoi processi MENTALI,

  • ti DISTRARRANNO.

EVITI di guardare DIRETTAMENTE negli occhi una PERSONA?

L’immagine che TRASMETTERAI di te stesso sarà MENO

  • AUTOREVOLE,

  • CREDIBILE,

  • SICURA

di quanto VORRESTI.

Il tuo sguardo SFUGGE al contatto DIRETTO?

È poco PROBABILE che il tuo PROSPECT ti guardi.

Quali conseguenze ha?

Il tuo PROSPECT non ti guarda?

Inizierà a

  • VAGARE con il PENSIERO,

  • pensare a qualcosa di DIFFERENTE da quello che stai DICENDO.

Il RISULTATO?

Smetterà di ASCOLTARTI.



Ti CONVIENE?

Io direi di NO.

Vorrei farti una DOMANDA.

Quale domanda?

Troveresti SINCERA una persona che NON ti guarda negli OCCHI?

Detto altrimenti,  

  • ti FIDERESTI di qualcuno che NON ti guarda negli OCCHI,

  • COMPRERESTI qualcosa da lui,

  • ACCETTERESTI una sua PROPOSTA?

Per la MAGGIOR parte delle PERSONE la risposta è NO.

Quando tu EVITI lo sguardo della persona che hai DAVANTI rischi di risultare

  • FALSO,

  • POCO sincero,

  • POCO affidabile

e, nel PEGGIORE dei casi, di venire CONSIDERATO come qualcuno che vuole INGANNARE chi gli si trova DAVANTI.

Evitare il CONTATTO con gli OCCHI può, inoltre, comunicare  

  • DEBOLEZZA,

  • TENSIONE,

  • NOIA

o addirittura PAURA.

Ho capito.

Vediamo adesso



Guardi DIRETTAMENTE negli occhi il tuo PROSPECT?

Sei CONCENTRATO sul TUO

  • MESSAGGIO,




Inoltre, è molto ALTA la PROBABILITÀ che il tuo PROSPECT

  • ti GUARDI,

  • ASCOLTI il tuo MESSAGGIO,

  • ti dia una risposta POSITIVA.

NON SOLO!

Guardando DIRETTAMENTE il tuo PROSPECT negli OCCHI riuscirai a trasmettere SICUREZZA

  • in TE STESSO,

  • nel tuo punto di VISTA

e darai CREDIBILITÀ

  • al tuo MESSAGGIO,

  • alle tue IDEE.

CREDIMI, uno dei MIGLIORI strumenti che hai nella TUA cassetta degli ATTREZZI è un  CONTATTO con gli OCCHI che sia

  • INTENZIONALE,

  • DECISO,

  • SIGNIFICATIVO,

  • per un periodo di tempo NON superiore a 3 – 5 secondi

con il TUO

  • PROSPECT,

  • PUBBLICO.

È uno STRUMENTO talmente IMPORTANTE da riuscire a darti

  • una SENSAZIONE di sicurezza in TE STESSO,

  • una CAPACITÀ di

    • riuscire a TRASMETTERE la validità del tuo MESSAGGIO,

    • ORIENTARE le scelte del tuo PROSPECT,

    • ottenere il CONSENSO sulla tua PROPOSTA.

Cosa succede se il mio PROSPECT nota che lo guardo negli occhi?

Il tuo PROSPECT sta NOTANDO che lo stai GUARDANDO negli OCCHI?

Si sentirà SPINTO

  • a stabilire un COLLEGAMENTO con TE,

  • inviarti dei SEGNALI su quello che stai DICENDO

    • con CENNI della TESTA,

    • espressioni ACCIGLIATE,

    • alzate di sopracciglia piene di SCETTICISMO

o reazioni POSITIVE alle tue PAROLE.



La naturale CONSEGUENZA sarà che i tuoi PROSPECT diventeranno

  • degli ATTIVI PARTECIPANTI,

  • NON dei PASSIVI RICEVITORI.

Il tuo MONOLOGO prenderà la forma di un DIALOGO anche se

  • UNO dei DUE si esprime con le PAROLE,

  • l’ALTRO si esprime con

    • GESTI,

    • ESPRESSIONI FACCIALI.

La tua PRESENTAZIONE, improvvisamente, diventa una CONVERSAZIONE.

Eccoti



Il tuo DIALOGO deve essere

  • BRILLANTE,

  • VIVACE

per poter giungere al SUCCESSO.

Non saprei come fare.

TU devi RISPONDERE a quello che il tuo PROSPECT ti sta SEGNALANDO.

Noti un SEGNALE di SCETTICISMO?

Devi RASSICURARE il tuo PROSPECT.

Noti dei SEGNALI di INCOMPRENSIONE

  • delle tue PAROLE,

  • della tua PROPOSTA?

Sorridi sereno e cerca di CHIARIRE i punti di INCOMPRENSIONE.

Noti dei SEGNALI di NOIA?

Puoi

  • inserire delle STORIE,

  • fare delle DOMANDE,

  • SCHERZARE con il tuo PUBBLICO.

ATTENZIONE!

NON DEVI fissare il tuo PROSPECT e

  • APPICCICARE il tuo SGUARDO,

  • INCOLLARE i tuoi OCCHI

sulla sua FACCIA in modo PROLUNGATO.

Potresti

  • IRRITARE,

  • INNERVOSIRE

il tuo PROSPECT o, peggio, dare la SENSAZIONE di volerlo SFIDARE.

Di TANTO in TANTO devi STACCARE lo sguardo.

Cerca di essere più chiaro.

Guarda il tuo PROSPECT per 3 – 5 secondi.

E dopo, cosa faccio?

Volgi LENTAMENTE lo sguardo verso QUALCOSA che vuoi far NOTARE al tuo PROSPECT.

Ti trovi a parlare con PIÙ persone?



Volgi lo SGUARDO verso la PERSONA che ti sembra più DISTRATTA.

Noterai che cercare il CONTATTO con gli OCCHI per 3 – 5 secondi ti permetterà di

  • RALLENTARE il tuo DISCORSO,

  • SEMBRARE più AUTOREVOLE,

  • essere CAPACE di fare delle PAUSE,

  • PESARE di più le PAROLE

e diventare un

  • VALIDO,

  • EFFICACE

ORATORE.



Il tuo PROSPECT deve essere il CENTRO del TUO mondo DURANTE la tua PRESENTAZIONE.

Non sembra facile.

Stai parlando a PIÙ di UNA persona?

Devi vedere OGNUNO di LORO come un singolo INDIVIDUO.

Cosa intendi con singolo individuo?

Voglio dire che NON DEVI vedere un mare  

  • INDISTINTO,

  • SFOCATO

di FACCE.

La FACCIA della persona che STAI guardando DEVE  

  • RISALTARE,

  • essere STACCATA dallo SFONDO

e NON confondersi con

  • quella di ALTRE persone,

  • l’AMBIENTE che vi CIRCONDA.

Stai CONVERSANDO con un tuo PROSPECT?

Il tuo PROSPECT deve avere TUTTE le tue ATTENZIONI, anche se hai accanto tua MOGLIE.

È solo in QUESTO modo che riuscirai a NOTARE le sue

  • ESPRESSIONI facciali,

  • REAZIONI a quello che stai dicendo

e comprendere al VOLO gli errori COMUNICATIVI che stai COMMETTENDO.

Sono passati 3 – 5 secondi?

Volgi lo SGUARDO  

  • su un’ALTRA persona,

  • su quello che TU desideri venga NOTATO.

Guardare il tuo PROSPECT negli OCCHI

  • rende il TUO messaggio PERSONALE,

  • aiuta a TRASMETTERE il tuo credere FERMAMENTE in quello che stai DICENDO.



Come devo effettuare il contatto con gli occhi quando parlo ad un gruppo di persone?

Il gruppo è NUMEROSO?

NON PUOI permetterti di

  • guardare UN SOLO ascoltatore,

  • VAGARE con lo SGUARDO per la stanza,

  • CORRERE di FACCIA in FACCIA.

PRENDI il tuo TEMPO.

Cerca di CONNETTERTI con quanti PIÙ ascoltatori puoi in base alla SITUAZIONE che stai VIVENDO.

Malgrado i tuoi sforzi, NON RIESCI a stabilire il CONTATTO con gli OCCHI con un PARTICOLARE ascoltatore?

Il TUO ascoltatore  

  • APPREZZERÀ,

  • RACCONTERÀ

che TU

  • ti sei RIVOLTO,

  • hai stabilito un LEGAME

con TUTTO il gruppo.

Il gruppo di persone NON È particolarmente NUMEROSO?

Dovresti stabilire un CONTATTO con gli OCCHI con OGNI ascoltatore.

Stai ESCLUDENDO qualcuno?

Potresti

  • rendere OSTILE la persona che stai ESCLUDENDO,

  • DISTRARRE quegli ascoltatori che NOTANO come TU stia escludendo QUALCUNO.

Hai TIMORE del pubblico che ti sta ASCOLTANDO?

NON distogliere troppo a LUNGO  

  • il tuo SGUARDO

  • dal tuo PUBBLICO

guardando AL DI SOPRA del tuo PUBBLICO oppure CONCENTRANDOTI

  • sulle SLIDE della tua PRESENTAZIONE,

  • sui tuoi APPUNTI.



Sono trucchetti che usano MOLTI oratori

  • INSICURI,

  • TIMIDI,

  • APPRENSIVI.

Il TUO pubblico se ne accorgerebbe e la TUA voce

  • perderebbe FORZA,

  • si confonderebbe con il RUMORE di sottofondo.

Stai guardando il TUO pubblico?

Sarai in grado di  

  • rispondere SPONTANEAMENTE agli INDIZI che riceverai mentre stai PARLANDO,

  • APPROFONDIRE alcuni PUNTI che possono dare origine a CONFUSIONE,

  • ESPANDERE un ARGOMENTO quando noti un certo SCETTICISMO.

Il tuo PUBBLICO si sta ANNOIANDO?

Cerca di rendere PIÙ

  • VIVIDO,

  • VIVACE,

  • BRILLANTE

il tuo DISCORSO e stabilire

  • un COLLEGAMENTO con lo sguardo PIÙ intenso

  • per dare una SCOSSA alla tua PRESENTAZIONE.



Credi NON abbia IMPORTANZA se guardi

  • OLTRE il tuo PUBBLICO,

  • lo guardi SOLO di SFUGGITA?

Credi sia IMPORTANTE concentrarti SOLO sulle

  • SLIDE della tua PRESENTAZIONE,

  • sui tuoi APPUNTI,

  • sui tuoi PENSIERI?

Hai MAI parlato con QUALCUNO che

  • ti guardava COME SE tu NON esistessi,

  • guardava da qualche ALTRA parte?

QUANTO TEMPO ci hai messo a perdere

  • INTERESSE,

  • RISPETTO,

  • PAZIENZA

in quello che DICEVA?

Molte PERSONE che hanno la NECESSITÀ di parlare con  

  • UNA persona,

  • un GRUPPO di persone

fanno l’errore di NON stabilire un CONTATTO con gli OCCHI con i loro ASCOTATORI.

Sembra che pensino che il LORO pubblico  

  • NON SIA importante,

  • NON esista.

NON stabilisci un CONTATTO con gli OCCHI con il TUO pubblico?

NON avrai un PUBBLICO.

DEVI stabilire un  CONTATTO con gli OCCHI.

Ti trovi davanti ad un GRUPPO di ascoltatori?

La TUA presentazione DEVE diventare una conversazione UNO-A-UNO con OGNUNO di loro.



Hai stabilito un CONTATTO con gli OCCHI?

Hai aperto un COLLEGAMENTO tra  

  • TE,

  • il tuo PUBBLICO.

Un COLLEGAMENTO che darà

  • INTERESSE,

  • VALORE

al TUO messaggio.

Un COLLEGAMENTO che farà sentire il TUO pubblico

  • IMPORTANTE,

  • SPECIALE.

Un COLLEGAMENTO che ti darà una IMMEDIATA

  • CONOSCENZA,

  • CONSAPEVOLEZZA

di quello che PENSA il TUO pubblico.

Un COLLEGAMENTO che ti permetterà di VEDERE se il TUO pubblico

  • sta ASCOLTANDO,

  • è INTERESSATO,

  • è ECCITATO,

  • è ANNOIATO,

  • sta vagando con la MENTE da qualche ALTRA parte.

Un COLLEGAMENTO che ti darà la POSSIBILITÀ di

  • CAMBIARE,

  • MODIFICARE

la tua PRESENTAZIONE e fare delle DOMANDE in base alla SITUAZIONE del MOMENTO.

Stai parlando ad un GRUPPO di persone?

Devi CERCARE di raggiungere TUTTO il tuo PUBBLICO.



DEVI

  • guardare UNA persona per 3 – 5 secondi,

  • dare uno sguardo d’ASSIEME al tuo PUBBLICO,

  • guardare un’ALTRA persona per 3 – 5 secondi.

Un tempo di 3 – 5 secondi è SUFFICIENTE per

  • SAPERE se una persona ti sta ASCOLTANDO,

  • SCOPRIRE se hai bisogno di STIMOLARE il suo INTERESSE.

Stabilire un CONTATTO con gli OCCHI NON VUOL DIRE fissare per

  • INTIMORIRE,

  • SUGGESTIONARE

chi ti sta DAVANTI.

Devi RISPETTARE il tuo PUBBLICO.

Devi essere CONSAPEVOLE che vuoi costruire

  • un RAPPORTO,

  • una RELAZIONE

e che NON VUOI infilare con la FORZA il tuo MESSAGGIO nelle menti del TUO pubblico.

Stai COSTRUENDO il tuo RAPPORTO?

Ti muoverai in ARMONIA con il TUO pubblico e il TUO messaggio verrà

  • ACCETTATO,

  • RICORDATO.

Qualcuno del TUO pubblico

  • è ACCIGLIATO,

  • ti guarda IN MODO

    • MINACCIOSO,

    • con aria di SUPERIORITÀ?

È del tutto NORMALE che incontri delle persone di QUESTO tipo.

In QUESTO caso, ti conviene

  • SORRIDERE,

  • MUOVERE il tuo SGUARDO su qualche ALTRA faccia PIÙ DISPONIBILE per NON perdere la TUA

    • CONCENTRAZIONE,

    • ENERGIA

    e avere una POSSIBILITÀ di far ACCETTARE il tuo MESSAGGIO.

Devi sapere che ALCUNI tuoi ASCOLTATORI sono  

  • più ANALITICI di altri,

  • hanno bisogno di MAGGIORI

    • DETTAGLI,

    • INFORMAZIONI.



NON È difficile leggere i loro PENSIERI se hai stabilito un COLLEGAMENTO.

Stai notando che la MAGGIOR PARTE del tuo PUBBLICO è

  • DISINTERESSATA,

  • ACCIGLIATA,

  • ANNOIATA?

TU sei il PROBLEMA.

È solo attraverso un collegamento VISIVO che puoi

  • RENDERTENE CONTO,

  • CAMBIARE IN CORSA il tuo modo di condurre la TUA presentazione,

  • salvare il SALVABILE.

Stabilire un CONTATTO con gli OCCHI è una sfida che DEVI

  • AFFRONTARE,

  • VINCERE.

Esercitati con le PERSONE che incontri durante il GIORNO.

Stai PRANZANDO con QUALCUNO?

Guardalo negli OCCHI mentre  

  • PARLI,

  • OSSERVI,

  • ASCOLTI.

Stai parlando con un

  • CLIENTE,

  • PROSPECT,

  • COLLABORATORE?

Stabilisci un CONTATTO con gli OCCHI.

Ti darai la OPPORTUNITÀ di aprire le PORTE di un intero NUOVO mondo nelle tue RELAZIONI.

Si dice che la BELLEZZA sia negli OCCHI di chi guarda.

Usa i TUOI occhi per trovare la BELLEZZA nel TUO

  • CLIENTE,

  • PROSPECT,

  • COLLABORATORE,

  • PUBBLICO

e darti la POSSIBILITÀ di TRASMETTERE il tuo MESSAGGIO con

  • POTENZA,

  • ENERGIA,

  • SICUREZZA

e SENZA avere NULLA da RIMPROVERARE a te stesso.







Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Torna ai contenuti