Anche un CATTIVO LEADER può diventare un BUON LEADER - Gocce Network Marketing

Vai ai contenuti

Anche un CATTIVO LEADER può diventare un BUON LEADER

Autore: Pasquale Gambarelli - Anna De Flandre
Inserito su goccenetworkmarketing.it in data: 09/08/2018
  
Hai mai CONOSCIUTO qualcuno che ha CAMBIATO il suo COMPORTAMENTO?

No, non credo.

Sei PESSIMISTA sul fatto che si possa CAMBIARE il proprio COMPORTAMENTO?

Non ti PREOCCUPARE.

Sei in buona COMPAGNIA.

Questo NON credere al  

  • REALE,

  • SINCERO,

  • DURATURO

CAMBIAMENTO di una persona è talmente DIFFUSO da aver dato origine a

  • PROVERBI,

  • MODI DI DIRE.

Il lupo perde il pelo ma NON il vizio ti dice niente?

Ti ricordi QUANTE VOLTE tua moglie ti ha detto che  

  • sei SEMPRE il

    • SOLITO,

    • VECCHIO,

    • NOIOSO

 ROMPISCATOLE

  • NON cambi MAI?



Più volte di quanto mi piacerebbe ricordare.

Questo tipo di ATTEGGIAMENTO

  • TESO,

  • RIVOLTO

a NEGARE il CAMBIAMENTO delle persone si riflette anche su

  • PROFESSIONISTI,

  • DIRIGENTI,


QUANTE VOLTE hai cercato di

  • MODIFICARE una PROCEDURA,

  • SVECCHIARE il tuo LAVORO,

  • avventurarti in territori SCONOSCIUTI

solo per ASCOLTARE qualcosa del tipo

  • chi lascia la strada VECCHIA per la NUOVA sa quel che LASCIA ma NON SA quel che TROVA,

  • perché cambiare QUALCOSA che ha SEMPRE funzionato,

  • io ho SEMPRE fatto così e non me ne sono mai PENTITO,

  • qui comando IO e si fa quel che dico IO.

Più di una volta.

Anche TU sei arrivato alla CONCLUSIONE che le persone NON cambiano?

Soprattutto una persona ABITUATA a comportarsi alla STESSA maniera da ANNI?

Più o meno.

Quindi, ritieni che anche il tuo LEADER NON possa CAMBIARE.

Dopotutto, è riuscito a diventare LEADER con TANTO

  • LAVORO,

  • FATICA,

  • SACRIFICI

utilizzando SEMPRE gli

  • STESSI,

  • IDENTICI

METODI.

Perché dovrebbe CAMBIARE se, con i METODI utilizzati, ha raggiunto i RISULTATI che DESIDERAVA?

È la domanda che rivolgo a te.

Perché arriva un MOMENTO in cui ci si rende conto che

  • se NON hai il CORAGGIO di CAMBIARE

  • rischi di perdere TUTTO.



Hai

  • PAURA,

  • TIMORE

di perdere TUTTO?

Farai del tuo meglio per CAMBIARE.

Vuoi MIGLIORARE i risultati ottenuti?

Anche in QUESTO caso ti impegnerai per CAMBIARE.

Vuoi CONOSCERE un piccolo SEGRETO?

Quale segreto?

Malgrado  

  • quello che pensa la GENTE,

  • l’opinione DIFFUSA,

  • il sentire COMUNE

la VERITÀ è che

  • se qualcuno vuole VERAMENTE cambiare,

  • riesce a CAMBIARE.

In particolare un LEADER.

È quanto hanno scoperto JOHN H. ZENGER e JOSEPH R. FOLKMAN in un loro studio sulla LEADERSHIP.

Questo studio  

  • ha preso in considerazione 545 LEADER provenienti da VARIE esperienze professionali,

  • ha dato loro una VALUTAZIONE utilizzando

    • 16 caratteristiche ritenute ESSENZIALI per un LEADER,

    • trovate in base ad una indagine PRELIMINARE.

Di quali caratteristiche stai parlando?

Le CARATTERISTICHE prese in esame, in ordine di IMPORTANZA, sono
 
  • possesso di ESPERIENZA

    • TECNICA,

    • PROFESSIONALE

  • soluzione delle SECCATURE e analisi dei PROBLEMI,

  • capacità di INNOVARE,

  • lavorare per il MIGLIORAMENTO dei propri COLLABORATORI,

  • COLLABORAZIONE e lavoro di SQUADRA,

  • CONNESSIONE con il mondo ESTERNO,

  • attuare il

    • PROPRIO,

    • CONTINUO

 MIGLIORAMENTO

  • costruire RELAZIONI,

  • mostrare una GRANDE

    • INTEGRITÀ,

    • ONESTÀ

  • essere in grado di ISPIRARE e MOTIVARE,

  • stabilire OBIETTIVI nel tempo,

  • sviluppare una prospettiva STRATEGICA,

  • promuovere il CAMBIAMENTO,

  • trascinare verso i RISULTATI,

  • prendere INIZIATIVA,

  • COMUNICARE in modo

    • ENERGICO,

    • EFFICACE,

    • CHIARO.

Cosa hanno fatto dopo?

Una volta stabilite le CARATTERISTICHE, hanno intervistato vari

  • COLLABORATORI,

  • COLLEGHI,

  • CLIENTI



ed esaminato diversi

  • RAPPORTI,

  • RESOCONTI,

  • TESTIMONIANZE

per

  • dare una VALUTAZIONE,

  • stabilire una PERCENTUALE di EFFICACIA

della capacità di LEADERSHIP di ognuno di questi 545 LEADER.

Cosa hanno trovato?

Hanno trovato che 96 LEADER su 545 avevano una EFFICACIA del 10% o anche MENO in una o più delle CARATTERISTICHE prese in ESAME.

Tutto questo portava la loro EFFICACIA COMPLESSIVA intorno ad un valore del 23%.

Sai COSA vuol dire?

Vuol dire che non erano particolarmente bravi come LEADER.

ESATTO!

96 LEADER su 545 rappresentano una percentuale del 17,61.

Il valore di questa PERCENTUALE è abbastanza CHIARO.

Detto in parole povere, circa 1 LEADER su 5  

  • ha dei dei GRAVI difetti di LEADERSHIP,

  • è AL DI SOTTO della MEDIA.

La qual cosa, alla lunga,

  • INTACCHERÀ la sua immagine di LEADER,

  • avrà dei riflessi NEGATIVI sulla sua CARRIERA

e lo farà GIUDICARE un LEADER

  • SCARSO,

  • INSUFFICIENTE

dai propri

  • COLLABORATORI,

  • COLLEGHI.

Non essere bravo solo in alcune caratteristiche non vuol dire essere un LEADER INSUFFICIENTE.

Ne sei SICURO?

È strano come certi PROFESSIONISTI siano portati a considerare alcune loro CARENZE come  

  • del tutto MARGINALI,

  • poco SIGNIFICATIVE.

Supponi di avere un FIGLIO che, nel suo percorso SCOLASTICO, presenti una VALUTAZIONE

  • SCARSA,

  • INSUFFICIENTE

solo in ALCUNE materie.

Ritieni che questo ELEMENTO lo renda uno STUDENTE

  • BRAVO,

  • VALIDO,

  • PREPARATO?



Non proprio.

Le lacune su alcune CARATTERISTICHE ESSENZIALI della tua LEADERSHIP rappresentano delle

  • MACCHIE,

  • zone OSCURE

che devi assolutamente ILLUMINARE per poterle

  • SMACCHIARE,

  • SBIANCARE,

  • ELIMINARE.

NON le vuoi

  • SMACCHIARE,

  • SBIANCARE,

  • ELIMINARE?

Stai preparando la strada del tuo FALLIMENTO.

JOHN H. ZENGER e JOSEPH R. FOLKMAN incoraggiarono questi LEADER a  

  • ELIMINARE queste MACCHIE,

  • facendo LEVA sui loro punti di FORZA,

  • SENZA preoccuparsi dei loro punti DEBOLI.

Per quale motivo?

Perché erano CONVINTI che, così facendo,  

  • i DIFETTI,

  • le LACUNE

di questi LEADER

  • sarebbero DIMINUITI,

  • avrebbero avuto una importanza

    • INFERIORE,

    • MINORE

 agli occhi dei loro

    • COLLABORATORI,

    • COLLEGHI,

    • CLIENTI.

Sai COSA accadde?

Sono curioso.

Durante un periodo che andava dai 12 ai 18 MESI questi LEADER vennero sottoposti a continui

  • RISCONTRI,

  • FEEDBACK

e i risultati furono SORPRENDENTI.

JOHN H. ZENGER e JOSEPH R. FOLKMAN trovarono che 71 LEADER su 96, pari al 73,99%,

  • avevano DIMINUITO i loro DIFETTI,

  • aumentata la EFFICACIA della loro azione di LEADERSHIP

e acquisito MAGGIORE

  • AUTORITÀ,

  • INFLUENZA,

  • ASCENDENTE.

Detto altrimenti, circa 3 LEADER

  • SCARSI,

  • INSUFFICIENTI

su 4 erano  

  • CAMBIATI,

  • MIGLIORATI

e avevano AUMENTATO il valore della loro EFFICACIA COMPLESSIVA passando, in media, dal 23% al 56%.

Questi LEADER

  • erano RI-ENTRATI nella MEDIA,

  • venivano considerati dei BUONI LEADER

con enorme SORPRESA di chi li aveva giudicati NEGATIVAMENTE.



Si potrebbe dire che questi LEADER

  • avevano trovato il loro PERSONALE leopardo,

  • lo avevano SMACCHIATO.

NON NECESSARIAMENTE erano diventati dei GRANDI LEADER ma avevano SPOSTATO l’ago della bilancia nella VALUTAZIONE di

  • COLLABORATORI,

  • COLLEGHI,

  • CLIENTI

da CATTIVO LEADER a BUON LEADER.

Come hanno fatto?

I due ricercatori scoprirono che i progressi di questi 71 LEADER avevano, come elemento COMUNE, dei significativi

  • PROGRESSI,

  • passi in AVANTI

in 9 particolari

  • CARATTERISTICHE,

  • ABILITÀ,

  • COMPETENZE.

Che tu sia un

  • CATTIVO LEADER

o un

  • GRANDE LEADER

oppure

  • qualcuno che spera di MIGLIORARE i LEADER che si trovano all’interno della SUA struttura

ritengo ti sia UTILE

  • CONOSCERE,

  • essere INFORMATO

su QUALI siano queste 9 particolari

  • CARATTERISTICHE,

  • ABILITÀ,

  • COMPETENZE.

Una delle

  • CARATTERISTICHE,

  • ABILITÀ,

  • COMPETENZE

che furono migliorate dalla MAGGIOR PARTE di quei 71 LEADER fu la



Esattamente come alle persone PIACE pensare di

  • saper GUIDARE una MACCHINA,

  • essere dei GRANDI guidatori

anche ai LEADER piace pensare di

  • saper TRASMETTERE un MESSAGGIO in modo

    • VALIDO,

    • EFFICACE

  • essere un GRANDE COMUNICATORE.

Conosci qualche LEADER che ama

  • CONGRATULARSI,

  • COMPLIMENTARSI

con SÉ STESSO per le sue capacità COMUNICATIVE?



Qualcuno lo conosco.

Cerca di spiegargli che un

  • GRANDE,

  • VALIDO

LEADER

  • si ACCERTA

  • CONTROLLA

che il suo MESSAGGIO venga

  • COMPRESO,

  • ACQUISITO,

  • fatto PROPRIO

e messo in PRATICA dai componenti della SUA struttura.

Un LEADER che sia VALIDO

  • EVITA di farsi i COMPLIMENTI da solo raccontandosi QUANTO sia

    • BELLA,

    • INTELLIGENTE,

    • STUPENDA

 la COMUNICAZIONE del suo MESSAGGIO

ma

  • lavora CONTINUAMENTE per MIGLIORARSI,

  • non dando mai NULLA per SCONTATO.

Un’altra delle COMPETENZE migliorate fu la



Un CATTIVO LEADER non ama

  • CONDIVIDERE,

  • TRASMETTERE

VOLENTIERI la

  • CONOSCENZA,

  • ESPERIENZA

che ha acquisito negli ANNI.

Considera il VALORE della SUA ESPERIENZA come un qualcosa di UNICO che lo

  • DIFFERENZIA,

  • lo mette sul PODIO,

  • lo pone in

    • RISALTO,

    • EVIDENZA

rispetto agli ALTRI.

Un CATTIVO LEADER è quasi sempre

  • GELOSO di quello che ha imparato,

  • AVARO nel trasmetterlo agli altri.

Perché lo fa?

Perché un CATTIVO LEADER

  • pensa di essere l’unica forza PROPULSIVA della sua struttura,

  • ha una visione EGOCENTRICA della sua ATTIVITÀ



e NON COMPRENDE che


  • attraverso la CONDIVISIONE della sua ESPERIENZA

otterrebbe il NON trascurabile RISULTATO di

  • VALORIZZARE la propria IMMAGINE,

  • MIGLIORARE i componenti della SUA squadra

riuscendo a COGLIERE i classici due PICCIONI con una FAVA.

Un LEADER di questo tipo può

  • MIGLIORARE,

  • CAMBIARE

solo se COMPRENDE che una

  • BUONA,

  • VALIDA,

  • EFFICACE

LEADERSHIP è

  • APERTA,

  • TRASPARENTE

con una COMUNICAZIONE

  • FREQUENTE,

  • SEMPLICE,

  • CHIARA

e con una CONDIVISIONE della propria

  • CONOSCENZA,

  • ESPERIENZA

che sia il più AMPIA possibile.

Molti di quei 71 LEADER migliorarono la loro CAPACITÀ di



Alcuni LEADER pensano che

  • minimizzare le SFIDE,

  • non chiedere TROPPO ai loro COLLABORATORI

li faccia

  • VEDERE,

  • CONSIDERARE

in modo più FAVOREVOLE.

È del tutto SBAGLIATO.

Stai SFIDANDO il tuo COLLABORATORE  a  

  • dare il MEGLIO di sé stesso,

  • osare di PIÙ,

affrontare con CORAGGIO NUOVE SFIDE?

Verrai

  • PERCEPITO,

  • IDENTIFICATO

come un LEADER

  • VALIDO,

  • PREPARATO,

  • MIGLIORE di quanto TU STESSO immagini.

Ma, per poter fare questo, devi MIGLIORARE la tua ABILITÀ di



Il CUORE della LEADERSHIP è quello di essere in grado di

  • ISPIRARE,

  • MOTIVARE

le persone che

  • hai INTORNO,

  • formano la TUA SQUADRA.

I 71 LEADER di cui stiamo parlando

  • MIGLIORARONO la loro capacità di MANTENERE i propri collaboratori concentrati sugli obiettivi PIÙ importanti,

  • si SFORZARONO di venire a CONOSCENZA di

    • PREOCCUPAZIONI,

    • NECESSITÀ

 dei propri COLLABORATORI

  • AUMENTARONO il loro

    • SOSTEGNO,

    • SUPPORTO

 nelle circostanze DIFFICILI.

Cosa hanno ottenuto?

Sono riusciti a TRASMETTERE il loro

  • INCORAGGIAMENTO,

  • INCITAMENTO

all’azione dei loro COLLABORATORI



dando la

  • SICUREZZA,

  • CERTEZZA

di

  • essere CONVINTI,

  • credere FERMAMENTE

nel loro SUCCESSO.

Questi 71 LEADER riuscirono a COMUNICARE con

  • EFFICACIA,

  • FORZA,

  • ENERGIA

che stavano INVESTENDO nel SUCCESSO dei loro COLLABORATORI.

Cosa c’è di MEGLIO per

  • ISPIRARE,

  • MOTIVARE

i tuoi COLLABORATORI?

Inoltre, i tuoi COLLABORATORI hanno  

  • BISOGNO,

  • NECESSITÀ

di un LEADER che abbia



Un LEADER che sia

  • SCARSO,

  • INSUFFICIENTE

perde il proprio TEMPO

  • inseguendo PICCOLI obiettivi,

  • annegando nei PARTICOLARI,

  • evitando di affrontare i PROBLEMI,

  • ignorando il quadro GENERALE.

Questo tipo di COMPORTAMENTO ha origine, di solito, nella paura del FALLIMENTO.

I suoi COLLABORATORI

  • lo NOTANO,

  • NON nutrono una grande STIMA nei suoi confronti.

Cosa fecero i LEADER di cui stiamo parlando?

Quei 71 LEADER impararono a

  • OSSERVARE il quadro GENERALE,

  • vedere i potenziali PROBLEMI che sorgevano all’orizzonte,

  • trovare delle SOLUZIONI strategiche

e dare

  • a SÉ STESSI,

  • ai loro COLLABORATORI

degli obiettivi AMBIZIOSI da

  • INSEGUIRE,

  • REALIZZARE.

Quei 71 LEADER impararono che

  • per avere PIÙ di quello che ti aspetti

  • devi SFIDARE i tuoi COLLABORATORI a

    • fare MEGLIO,

    • dare di PIÙ.

Quei 71 LEADER impararono che, per avere di PIÙ, dovevano essere un



Stai chiedendo ai tuoi COLLABORATORI di fare cose che TU, in prima persona, NON stai facendo?

NON funziona COSÌ.

Questa è la strada MIGLIORE per essere CONSIDERATO

  • FALSO,

  • IPOCRITA

e perdere

  • la FIDUCIA,

  • il RISPETTO

dei tuoi COLLABORATORI.



Quei 71 LEADER riuscirono a MIGLIORARE perché impararono a

  • mettere in PRATICA quello che DICEVANO,

  • alzarsi le MANICHE e sporcarsi le MANI,

  • guidare con il loro ESEMPIO.

Un CATTIVO LEADER ha sempre paura del CAMBIAMENTO.

IDEE che siano

  • NUOVE,

  • INNOVATIVE

lo spaventano PIÙ di ogni altra cosa perché teme di PERDERE la propria

  • POSIZIONE,

  • AUTORITÀ,

  • INFLUENZA.

I nostri 71 LEADER impararono a



quando

  • SCOPRIRONO,

  • vennero a CONOSCENZA

che i loro COLLABORATORI pensavano che essi

  • si OPPONEVANO,

  • facevano RESISTENZA

alle NUOVE idee.

Molte persone non riescono ad accettare il nuovo che avanza.

I nostri 71 LEADER

  • se ne resero CONTO,

  • cambiarono MENTALITÀ.

Con grande SORPRESA si accorsero che il loro

  • INCORAGGIARE,

  • SUPPORTARE,

  • SOSTENERE

le idee

  • NUOVE,

  • INNOVATIVE

dei COMPONENTI della loro SQUADRA dava origine a dei CAMBIAMENTI

  • POSITIVI,

  • VANTAGGIOSI,

  • PRODUTTIVI.

Il loro ACCETTARE le NUOVE idee si tradusse in comportamenti PIÙ

  • EFFICACI,

  • EFFICIENTI,

  • COSTRUTTIVI

da parte dei loro COLLABORATORI.

Questo vuol dire che un LEADER deve imparare a RICONOSCERE la



Cosa definisce un LEADER che promuove il cambiamento?

Quello che caratterizza un LEADER che

  • PROMUOVE,

  • INCORAGGIA

il CAMBIAMENTO è la sua CAPACITÀ di

  • riconoscere QUANDO il CAMBIAMENTO è NECESSARIO,

  • abbracciare

    • COMPLETAMENTE,

    • TOTALMENTE,

    • PIENAMENTE

 questo CAMBIAMENTO

  • incoraggiare il CAMBIAMENTO nei suoi COLLABORATORI.

Come riescono a farlo?

Ponendo una ESTREMA attenzione a NUOVE

  • linee di TENDENZA,

  • modi di PENSARE,

  • OPPORTUNITÀ,

  • TECNOLOGIE,



e ANTICIPANDO i problemi che si affacciano all’ORIZZONTE PRIMA che diventino DIFFICILI da AFFRONTARE.

Chiudo l’elenco delle COMPETENZE migliorate dai nostri 71 EROI con la capacità di INCORAGGIARE la



Molti di noi

  • vengono EDUCATI,

  • CRESCONO

con la CONVINZIONE

  • FORTE,

  • DETERMINATA,

  • DECISA

che

  • il mondo in GENERALE,

  • il mondo del lavoro in PARTICOLARE

si divida in

  • VINCITORI,

  • PERDENTI.

Non è così?

Non proprio.

Alcuni LEADER portano avanti lo schema

  • VINCITORI,

  • PERDENTI

utilizzando uno

  • STRUMENTO,

  • modo di AGIRE

che si può riassumere nel FAMOSO detto romano del DIVIDE ET IMPERA.

Cosa vuol dire?

Molti più LEADER di quanti TU possa pensare amano mettere i loro COLLABORATORI uno CONTRO l’altro

  • AFFERMANDO,

  • PENSANDO

che la COMPETIZIONE sia cosa

  • BUONA,

  • GIUSTA

per

  • il MIGLIORAMENTO dei COLLABORATORI,

  • il conseguimento degli OBIETTIVI della SQUADRA.

NESSUNO di questi LEADER sembra fermarsi un attimo a RIFLETTERE che

  • la COMPETIZIONE tra COLLABORATORI

  • come tutte le BATTAGLIE

è

  • molto COSTOSA,

  • consuma

    • ENERGIE,

    • RISORSE

 PREZIOSE

con la INEVITABILE conseguenza che, a LUNGO andare,

  • NON esistono VINCITORI

ma solo

  • PERDENTI.



Puntare invece su

  • COOPERAZIONE,

  • COLLABORAZIONE

permette ai COMPONENTI della TUA squadra di

  • sentirsi parte di una GRANDE famiglia,

  • godere del SOSTEGNO di coloro che stanno CONDIVIDENDO lo

    • STESSO,

    • IDENTICO

 VIAGGIO all’interno della TUA squadra

e permette a TE di essere

  • VISTO,

  • PERCEPITO,

  • CONSIDERATO

come il MOTORE

  • NECESSARIO,

  • INDISPENSABILE

per

  • le dinamiche INTERNE,

  • i SUCCESSI

della tua STRUTTURA.

Mostra ai tuoi COLLABORATORI che la

  • COLLABORAZIONE,

  • COOPERAZIONE

piuttosto che la

  • COMPETIZIONE

devono ENTRARE nelle DINAMICHE della squadra per

  • OTTENERE,

  • RAGGIUNGERE

quel SUCCESSO che ognuno di noi DESIDERA.

È QUESTA la strada PIÙ

  • BREVE,

  • EFFICACE

per

  • GUADAGNARE,

  • ACQUISTARE,

  • ACQUISIRE

quel qualcosa di COSÌ

  • DIFFICILE,

  • ARDUO,

  • FATICOSO

da CONQUISTARE chiamato

  • RISPETTO,

  • FIDUCIA,

  • INFLUENZA

aumentando, in tal modo, lo SPESSORE

  • della TUA figura di LEADER,

  • della TUA azione di LEADERSHIP.



Come puoi notare le 9

  • CARATTERISTICHE,

  • ABILITÀ,

  • COMPETENZE

che hanno permesso a questi 71 LEADER di

  • CORREGGERE,

  • MIGLIORARE,

  • POTENZIARE

la loro azione di LEADERSHIP non sono poi tanto DIFFICILI da individuare.

Sono semplicemente delle CARATTERISTICHE

  • VIRTUOSE,

  • ESSENZIALI,

  • INDISPENSABILI

della TUA azione di LEADERSHIP.

CARATTERISTICHE a cui un LEADER

  • SCARSO,

  • INSUFFICIENTE

NON DÀ il giusto VALORE.

I tuoi COLLABORATORI saranno  

  • COMPETENTI ,

  • VALIDI,

  • PREPARATI

nella

  • STESSA,

  • IDENTICA

misura in cui TU sarai

  • COMPETENTE,

  • VALIDO,

  • PREPARATO.

RICONOSCERE un LEADER

  • SCARSO,

  • INSUFFICIENTE

ed essere a conoscenza delle COMPETENZE da

  • PERFEZIONARE,

  • MIGLIORARE

per rendere più EFFICACE la sua AZIONE di LEADERSHIP è qualcosa di INDISPENSABILE sia per un

  • CATTIVO LEADER

che per un

  • GRANDE LEADER

o anche per

  • qualcuno che spera di MIGLIORARE i LEADER che si trovano all’interno della SUA struttura.



Come mostrato dallo studio di  JOHN H. ZENGER e JOSEPH R. FOLKMAN, almeno 3 LEADER

  • SCARSI,

  • INSUFFICIENTI

su 4 possono

  • CAMBIARE,

  • MIGLIORARE

le loro

  • CARATTERISTICHE,

    • ABILITÀ,

    • COMPETENZE

    per poter

    • diventare dei punti di RIFERIMENTO,

    • crescere come LEADER.



    COSA significa questo per TE?

    Significa che, mettendo da PARTE quello che TU pensi  

    • sulla TUA figura di LEADER,

    • sulla tua capacità di CAMBIARE,

    hai la POSSIBILITÀ di

    • PERFEZIONARE la tua azione di LEADERSHIP,

    • AUMENTARE il tuo spessore di LEADER.

    NON È facile.

    VIVERE il tuo essere LEADER, aiutare i tuoi collaboratori a CRESCERE, sviluppare una mentalità di

    • COOPERAZIONE,

    • COLLABORAZIONE

    all’interno della TUA struttura NON È facile.

    CAMBIARE NON È facile.

    CAMBIARE, però, è

    • ESSENZIALE,

    • INDISPENSABILE

    se vuoi raggiungere quel SUCCESSO che tanto DESIDERI.

    Il SUCCESSO non ti cadrà tra le braccia  

    • cadendo dal CIELO,

    • per SODDISFARE un tuo intimo DESIDERIO.

    Il SUCCESSO verrà da te SOLO SE tu avrai

    • LAVORATO,

    • FATICATO,

    • SUDATO

    per ACCOGLIERLO diventando quel LEADER MIGLIORE che TU sai di poter essere.

    Nessuno di noi è PERFETTO, ma ognuno di noi ha la  

    • POSSIBILITÀ,

    • CAPACITÀ,

    • POTENZIALITÀ

    di CAMBIARE in MEGLIO per lanciarsi con

    • FORZA,

    • VIGORE,

    • ENERGIA

    in quel FUTURO che lo vede come

    • EROE INDISCUSSO,

    • PROTAGONISTA ASSOLUTO

    del suo DESTINO.



    Tuffati con CONVINZIONE nel tuo CAMBIAMENTO per dare

    • FORMA,

    • SOSTANZA,

    • COLORE

    al tuo FUTURO.

    TUFFATI nel vento delle OPPORTUNITÀ nato dal tuo CAMBIARE oppure...  

    ...oppure resta

    • FISSO,

    • IMMOBILE

    credendo di essere il MIGLIOR LEADER sul MERCATO ma morendo

    • LENTAMENTE,

    • GRADUALMENTE,

    • COSTANTEMENTE

    ogni giorno che PASSA.







    Non sono presenti ancora recensioni.
    0
    0
    0
    0
    0

      
    Torna ai contenuti